Cultura Milano Mercoledì 6 aprile 2016

Fuorisalone 2016. Mappa delle 5Vie, tra collettive e installazioni

© facebook.com/5VIEmilano

Milano - Con il Fuorisalone 2016, dal 12 al 17 aprile torna il design delle 5Vie con un ricco palinsesto di eventi che si snoda tra le fermate della metropolitana di Cordusio, Sant’Ambrogio e Cadorna.

Una serata inaugurale di festa si tiene nel distretto mercoledì 13 aprile dalle ore 18.00, ma per tutti i sei giorni della Design Week, un vero e proprio percorso di creatività coinvolge negozi, monumenti artistici, reperti archeologici e cortili di palazzi storici.

Tra gli eventi di maggior rilievo Herringbones, mostra manifesto della manualità progettuale e delle sperimentazioni materiche del duo israeliano Raw Edges che 5Vie presenta allo Spazio Sanremo (in via Fosse Ardeatine). L'esposizione, curata da Federica Sala, trasforma il garage in un grande laboratorio di produzione e dona vita a un’installazione-performance.

Anche l'ecologia trova spazio nel quartiere con l'intervento di Green Island presso il Giardino del Terraggio: le installazioni dedicate al tema della natura e delle api.
Ci sono poi i percorsi urbani del distretto, arricchiti dalla mostra del Misiad Riflessione, nella settecentesca biblioteca del Siam, nonché dalla presenza dei dieci migliori progetti e designer delle passate edizioni di Open Design Italia in alcuni negozi come Mimma Gini, Gardenia, Cavalli e Nastri.

Numerose le mostre collettive internazionali che raggruppano le realtà established del design mondiale con aziende emergenti.
Torna così per la terza edizione il format di MoscaPartners a Palazzo Litta, quest’anno con un progetto architettonico neo-africano dell’architetto Diébédo Francis Kéré.
Nicole Uniquole cura, nella location appena riaperta di Palazzo Turati, la grande retrospettiva Masterly - The Dutch In Milan che presenta ai milanesi il lavoro di 120 designer olandesi e un'installazione nel cortile dello stabile.

Alla Pinacoteca Ambrosiana l'esposizione di Yoox Doppia Firma che unisce designer a artigiani, in collaborazione con Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte.
La stessa Fondazione Cologni organizza poi, per la prima volta durante il periodo del Salone, le Journées Europennes des Métiers d’Art nel fine settimana di sabato 16 e domenica 17 aprile, con un percorso dedicato ala scoperta dei molti artigiani della zona.

All’insegna del divertimento, in una lettura del design come partecipativo e festoso, torna, la sera di mercoledì 16 aprile, la festa di Seletti in piazza Affari e dintorni, preceduta però per la prima volta da un'insolita parata di design cui collaborano altre aziende. Esplicativo il nome dell'evento: Design Pride.

Al Teatro Arsenale, infine, una collettiva di designer australiani espongono alla mostra Local Design, mentre negli inediti spazi di Piazza Gorani è possibile visitare la collettiva internazionale Meet my Project.

Potrebbe interessarti anche: , Cerchi un corso inglese per adulti? Scopri le proposte di International House Milano , Milano Leonardo 500, biglietto unico per Cenacolo e musei: dove acquistarlo e quanto costa , Leonardo Horse Project: 13 Cavalli di Design all'Ippodromo , Design Pride 2019: foto e video della festa superpop del Fuorisalone , Alla Triennale di Milano apre il primo Museo del Design Italiano: orari, biglietti e foto

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.