Il cielo sotto Milano. Nasce il primo teatro nella metro

Teatro Milano Le Delizie dell'amico Domenica 13 marzo 2016

Il cielo sotto Milano. Nasce il primo teatro nella metro

La Dual Band nel Cielo sotto Milano
© facebook.com/ladualband.compagniateatrale

Milano - Apre, nella stazione del Passante ferroviario di Porta Vittoria, il primo teatro sotterraneo di Milano e il nome è emblematico: Il Cielo Sotto Milano.

La stazione di Porta Vittoria è un luogo speciale per i milanesi. Basta scendere qualche gradino e ci si ritrova circondati dalle grandi vetrate dei suoi atelier: spazi gestiti da artisti e realtà diverse che compongono una vera e propria cittadella della cultura underground in ogni accezione possibile, una cultura che chi passa dal Passante può vivere in prima persona assistendo a prove musicali o assistendo ad un'esposizione di quadri.

Si aggiunge ora la compagnia musicale e teatrale Dual Band, padrona di casa del Cielo Sotto Milano, progetto capitanato da Anna Zapparoli, attrice, autrice e direttore artistico della Dual Band, assieme a Mario Borciani. «È la prima volta che ci confrontiamo con una spazio che è solo nostro e siamo molto emozionati», racconta Zapparoli: «saremo finalmente ospiti e non ospitati. Un grazie al Consiglio di Zona 4 e all'associazione Le Belle Arti per l'opppurtunità».

Lungo l’arco dei tre mesi, da marzo a fine maggio 2016, il teatro avrà la sua prima stagione, con spettacoli aperti a tutti che vogliono fare del Cielo Sotto Milano uno spazio inclusivo. Dal teatro alla musica, fino alla rassegna cinematografica, oltre venti gli appuntamenti fra prestigiose ospitalità e produzioni proprie. La Dual Band proporrà due volte il suo format di bandiera, il concerto comico Boîte à surprises, l’8 marzo e il 6 maggio. Quattro gli appuntamenti teatrali tra prosa e teatro musicale, compresi i tributi ai due grandi autori di cui ricorre quest’anno il quattrocentenario, Cervantes e Shakespeare.



Eclettico il calendario musicale che spazia da Bach a Chick Corea, da Bruno Canino a Luca Velotti, storico sassofonista di Paolo Conte. 
E poi i format Nuovo Cinema Vittoria (rassegna cinematografica del giovedì curata dal critico cinematografico Mattia Carzaniga), 
Raccontami la Storia. God has no religion (che prende il nome da una frase di Gandhi e consiste
 in cinque incontri a cura di Roberta Arcelloni, Camillo Dedori e Guido De Monticelli sulle radici storiche dei cosiddetti scontri di civiltà) e Breakfast with... (show della domenica in cui la Dual Band recita in inglese mentre il pubblico si intrattiene con caffè, tè e croissant, con un inglese semplice, adatto a genitori e figli).

Un calendario di tutti rispetto in una location davvero inusuale, in grado di far vivere un'esperienza tutta nuova agli spettatori. I biglietti per gli spettacoli costano 15 euro inclusa cena; quelli per i film 8 euro con birra e focaccia.

Qui il programma completo della rassegna Il Cielo sotto Milano.

Potrebbe interessarti anche: , Tutte le novità di Invito a Teatro 2019/2020, lo storico abbonamento milanese , EcoTeatro, salvare l'ambiente è uno spettacolo: a Milano la prima rassegna a impatto zero , Pacta, la stagione 2019/2020: un insolito palcoscenico tra donne, scienza e teatro per ragazzi , Triennale Milano Teatro. La stagione 2019/2020 tra classici e sperimentazione , Teatro Martinitt, la stagione 2019/2020 salpa con l'Immaginazione in movimento: le commedie e la danza

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.