Teatro Milano Lunedì 29 febbraio 2016

Nel Salone di via Dini apre il primo Teatro Metropolitano

Il Salone di via Dini 7
© Simone Zeni / mentelocale.it

Milano - Pacta dei Teatri, che ora porta in scena i propri spettacoli al Teatro Oscar, ha vinto il bando della Città Metropolitana per dare nuova vita allo storico Salone di Via Ulisse Dini a Milano.

Dopo la riqualificazione dello spazio periferico, adiacente al grande complesso che comprende l'Istituto Superiore Allende e già sede del Crt - Centro ricerca per il teatro, a partire da settembre 2016 la compagnia teatrale metterà in scena la prima stagione in quella che per almeno nove anni (attraverso un contratto d'affitto calmierato di 5+4 anni, cui andranno scalate le spese per la riqualifica a carico di Pacta) sarà la sua nuova sede fissa.

«Il nostro stesso nome Pacta, che sta per Progetto Arte Cultura Territorio Associati, indica aggregazione, unione, commistione e una particolare aderenza al territorio con uno specifico ascolto alla richieste che da lì provengono», racconta la direttrice artistica della compagnia Annig Raimondi. «In quel nome è racchiuso il ramificarsi di un progetto che comprende più campi e che ora assume un nuovo ennesimo significato, andando a comprendere differenti realtà del territorio, oltre la città di Milano».

Previste infatti innumerevoli collaborazioni con teatri ed organizzazioni comunali. Precisa a tal proposito il sindaco Giuliano Pisapia: «Pacta dei Teatri apre con questa occasione il primo grande teatro della Città Metropolitana. Un'occasione concreata d'incontro in cui i milanesi si sentiranno abitanti della Città Metropolitana e, viceversa, gli abitanti della Città Metropolitana saranno milanesi».

I lavori previsti prevendono un grande palcoscenico per gli spettacoli, uno spazio antistante più ridotto adibito a mostre e performance, alcune stanze sul fianco sinistro della sala grande utilizzate come uffici e laboratori. La capienza massima prevista è di 300 posti, con accesso garantito ai disabili. L'intenzione è quella di impiegare sedute non inchiodate al pavimento, in modo da rendere fruibile quanto più possibile lo spazio e adattarlo ad ogni esigenza artistica.

«Il reale cantiere che andrà ad aprirsi, continuerà poi metaforicamente dopo la conclusione della riqualifica» spiega l'assessore alla Cultura Filippo Del Corno: «quello di via Ulisse Dini 7 sarà un cantiere di idee, progetti, che parla al quartiere in cui sorge e che punta ad essere riferimento per gli abitanti del centro di Milano come per quelli degli altri comuni della Città Metropolitana».

«Il Salone di via Dini rinasce e mantiene la vocazione teatrale con cui era nato», conclude la consigliera di zona Ines Patrizia Quartieri: «siamo grati alla compagnia Pacta dei Teatri per l'obiettivo che si è posta di diventare un luogo di aggregazione del quartiere in cui fare spettacolo ma anche di essere fucina culturale».

Potrebbe interessarti anche: , Elfo Puccini, la stagione 2019/2020: il teatro del cuore, il cuore del teatro , Piccolo Teatro di Milano, il cartellone della stagione 2019/2020 , deSidera al Rosetum: a Milano una nuova stagione teatrale diretta da Giacomo Poretti , Invito a Teatro: 40 anni e mai così giovani. Quest'anno 4 tipologie di card , Invito a Teatro 2018-2019: spettacoli, abbonamenti e festa. 40 anni e mai così giovani

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.