Attualità Milano Domenica 24 gennaio 2016

A Milano apre il primo Gattoparco d'Italia

Gatto al parco
© shutterstock

Milano - È il progetto principale che nascerà dal piano d'intervento recentemente approvato da Palazzo Marino relativo alle aree di via Barsanti, via Autari e Ripa di Porta Ticinese.

Si tratta del Gattoparco, il primo in Italia: un'area di bonificata e attualmente dismessa di 6.400 metri quadrati adiacente al parco Baden Powell, dove, secondo quanto richiesto anche dal Consiglio di Zona 6, sorgerà l'oasi felina, un giardino condiviso, dove i mici potranno correre, rotolarsi nell'erba, arrampicarsi e giocare con i loro padroni in totale libertà.

Ad oggi è già stato presentato e approvato un progetto sperimentale di gestione da parte dell’associazione Gatto viziato. Tra le attrezzature, previsto un recinto con un doppio cancello che delimiti l'area, oltre a una serie di recinti di dimensioni minori per le aree dove portare il proprio gatto a divertirsi. Nel progetto però anche attività per umani come conferenze sui felini, laboratori, giochi. Un parco per tutti, insomma.

Il progetto del Gattoparco non è l'unico beneficio della riqualificazione dell'area: prevista infatti anche l'edificazione di circa 6.700 metri quadrati di residenze, 400 metri quadrati di edilizia convenzionata e 800 metri quadrati di uffici e negozi di prossimità. Miglioreranno anche i servizi: verrà sistemata della viabilità, con l’allungamento di via Autari e il collegamento a via Lombardini; e saranno recuperate due palazzine di proprietà comunale in Ripa di Porta Ticinese, complessivamente di 600 metri quadrati, dove sorgeranno nuovi spazi e servizi riguardanti il mondo delle due ruote.

«La creazione di nuovi spazi pubblici si dimostra il filo rosso con cui l’amministrazione prosegue nella sua opera di valorizzazione del territorio. Grazie alla collaborazione con i privati», dichiara l’assessore all’Urbanistica Alessandro Balducci, «recupereremo due vecchi edifici comunali e bonificheremo un’area dismessa da molti anni, rendendoli aperti e fruibili con progetti innovativi».

«Gli spazi pubblici necessitano di funzioni che siano qualificanti», aggiunge il presidente del Consiglio di Zona 6 Gabriele Rabaiotti, «per questo abbiamo lavorato insieme alle associazioni del quartiere pensando a nuovi servizi legati al mondo della bicicletta e al primo parco dedicato ai gatti».

Potrebbe interessarti anche: , Nuova vita per il Mercato di Zara: il restyling plastic free, ma con carne di zebra e canguro , Addio palme e banani in piazza Duomo? Il Comune di Milano cerca nuovi sponsor per le aiuole , Hyperloop, fra Milano e Torino potrebbe arrivare il treno più veloce del mondo , Chiusura Linate: nei parcheggi di Malpensa nuovi posti auto , Case di lusso a Milano: conviene affittare o vendere?

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.