Milano Martedì 28 luglio 2015

Cosa fare a Milano d'estate? La guida

Estate
© Shutterstock

Milano - Certo, Milano si sta svuotando, questo è sotto gli occhi di chiunque. Sono però lontani i tempi degli esodi di massa, delle attività chiuse per settimane, della città deserta insomma. Per tutti quelli che rimangono in città per tutto il mese di agosto, o magari solo qualche giorno, tra una vacanza e l’altra, mentelocale.it ha selezionato una serie di alternative per il tempo libero.

Per chi ha voglia di passare serate in compagnia di amici o semplicemente non desidera rinunciare al cibo di qualità, il ritrovo ideale è il Mercato Metropolitano. Qui un vero e proprio mercato convive con una serie di stand, dal pane al pesce, dalla verdura alla carne, in cui è possibile mangiare specialità bilogiche e a km 0.

Alternativa gastronomica al Mercato Metropolitano è The Tank, nuovo spazio in Piazzale Lodi, dove è possibile mangiare all’aperto. Le proposte spaziano dalla pasta artigianale alla focaccia ligure, fino all’area lounge firmata Birra Poretti. Tra i vari container coibentati che compongo il villaggio di The Tank anche alcuni showroom, negozi, una galleria d’arte. Accanto si trova un luna park.

Per restare in tema di divertimento scanzonato, un classico di tutte le stagione è lEuropark dell’Idroscalo, conosciuto ai più come il luna park Forlanini. Le giostre sono adatte ad ogni target di età: interessante l’offerta che il martedì e il giovedì sera propone ogni giro di giostra ad 1 euro.

L’Idroscalo poi, ça va sans dire, è la meta da sempre più gettonata per chi vuole combattere il caldo e l'afa d'agosto; il suo immenso bacino idrico lo insignisce ancora del titolo di mare di Milano.

Più adrenalinico l’Acquatica Park (ex Gardaland Waterpark), il refrigerio delle piscine convive con le più fantasiose attrazioni d’acqua tra taboga, scivoli, gommoni e cascate artificali (ingresso intero 18 euro).

Se si desidera un’esperienza acquatica più rilassante, non resta che dirigersi in Porta Romana, più precisamente alle Terme di Milano. In un ambiente dedicato certamente ad un pubblico più adulto (l’ingresso è vietato ai minori di 14 anni), ci si può concedere relax totale attorno alle vasche all’aperto, circondati dalle mura spagnole del ‘500 dei Bastioni. All’interno docce sensoriali, idromassaggi e un buffet con frutta, verdura e prodotti da forno compreso nel prezzo d’ingresso (a partire da 45 euro).

Per sfuggire alla calura estiva state pensando ad una gita fuori porta? Vigevano è la meta che fa per voi. La città pavese, dista poco più di mezz’ora da Milano e offre, nel Parco del Ticino, 50 itinerari da affrontare a piedi, in bicicletta e persino in barca. Imperdibile inoltre il centro storico: la Piazza Ducale, definita il salotto d’Europa, ha visto il passaggio di Leonardo Da Vinci; nel Castello Sforzesco (uno dei complessi fortificati più grande del Vecchi Continente) si trovano la Torre del Bramante e il Museo Internazionale della Calzatura.

Per chi ha voglia di altra cultura, oltre Arts & Foods alla Triennale, Villa Olmo, a Como, ospita la collettiva Com’è viva la città. Art & the City 1913-2014, in cui l’evoluzione dell’ambiente cittadino viene raccontato attraverso le opere dei grandi maestri dell’arte moderna e contemporanea (ingresso intero 10 euro).

Infine la Liguria: se non resistete al fascino di un bagno in mare in giornata o se riuscite a ritagliarvi un paio di giorni da trascorre lontano dalla città, in auto o in treno, in un’ora e mezza circa, le spiagge di Arenzano, Spotorno, Varazze, oppure Albissola, sono pronte ad accogliervi.

Ah, non dimenticate, se ancora non l'avete fatto, c'è sempre Expo da visitare; se pensate ad una cena inasuale, approfittate dell'ingresso serale a 5 euro e scegliete il ristarante nel padiglione che preferite.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.