Attualità Milano Casa della Memoria Venerdì 24 aprile 2015

Verso il 25 aprile. Apre la Casa della Memoria

La Casa della Memoria
© Fb Comune di Milano Cultura
Altre foto

Milano - Milano da oggi, 24 aprile, ha la sua Casa della Memoria in via Confalonieri all'Isola. Voluta dal Comune per accogliere e raccontare la memoria cittadina, apre in concomitanza con il 70mo anniversario della Liberazione dal Nazifascismo.

«Oggi apriamo un luogo unico in Italia, dedicato al racconto della storia di conquista della libertà e della democrazia nel nostro Paese, ma anche del percorso di crescita etica e civile e di ripudio di ogni forma di violenza che ha reso grande la nostra città e che, ancora oggi, fa di Milano un punto di riferimento della coscienza nazionale» ha dichiarato la vicesindaco e assessore all’Urbanistica, Ada Lucia De Cesaris.

Progettato dallo studio Baukuh, l'edificio è un prisma a base rettangolare alto 17,5 metri diviso in tre parti. Le facciate, realizzate con mattoni policromi, riproducono immagini rappresentative della storia di Milano dal 1940 ad oggi. Visitatori e passanti possono rivedere - come in un viaggio nel tempo - la Liberazione di piazza Duomo nel 1945, alcune manifestazioni sindacali e studentesche degli anni ‘70, l’interno della Banca Nazionale dell’Agricoltura dopo l’esplosione della bomba di piazza Fontana e diciannove volti di persone comuni, dagli operai alla catena di montaggio ai contadini di ritorno dai campi fino alle donne in corteo.

La Casa della Memoria, che in futuro diventerà il Museo nazionale multimediale della Resistenza, conta su un piano terra privo di allestimenti pensato per accogliere incontri, proiezioni ed esposizioni. A colpire l'occhio è senz'altro la scala gialla a spirale che conduce ai piani superiori.

Alle estremità laterali dello spazio centrale si trovano l’archivio e le sedi di numerose realtà del Terzo Settore come Aned Associazione Nazionale Ex Deportati, Anpi Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, Aiviter Associazione Italiana Vittime del Terrorismo, Associazione Familiari Vittime della Strage di Piazza Fontana, 12 dicembre 1969, e Insmli stituto Nazionale di Studi sul Movimento di Liberazione d’Italia.

Nella gallery in alto alcune immagini dello spazio.

Potrebbe interessarti anche: , Mezzi pubblici a Milano, prezzi e zone. Cosa cambia e fino a quando si possono usare i vecchi biglietti , Milano Pride 2019, è record con 300 mila persone: le foto e il racconto della giornata , Atm Milano, il biglietto a 2 euro è ufficiale: ecco da quando e cosa cambierà , Olimpiadi 2026: le date e quali gare si svolgeranno a Milano e a Cortina , In taxi da Milano agli aeroporti lasciando a casa l'auto

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.