Mostre Milano Lunedì 22 dicembre 2014

Natale 2014. I musei aperti durante le feste

© Flickr - amira_a

Milano - Dopo un pranzo di Natale luculliano o una merenda in famiglia, vien voglia di sgranchirsi le gambe. Una buona idea può essere quella di fare una passeggiata fino a un museo e approfittare di qualche ora libera per un'immersione nell'arte.
Di seguito vi proponiamo la guida ai poli espositivi aperti durante le feste, dal 25 dicembre all'Epifania, passando per il 1 gennaio. Segnaliamo che laddove non specificato, gli orari delle giornate feriali sono quelli abituali di ciascun museo (contenuti negli articoli linkati).

MUSEI CIVICI
Sempre aperto
è Palazzo Reale dove sono allestite le visitatissime mostre su Van Gogh, Chagall e Segantini. In considerazione dell'altissimo numero di visitatori che vorranno ammirare le esposizioni, sono previsti orari speciali durante le feste di Natale. Eccoli: 24 e 31 dicembre ore 9.30-14.30; 25 dicembre ore 14.30-18.30; 26 dicembre e 6 gennaio ore 9.30-19.30; 1 gennaio ore 14.30-22.30. Ingresso per singola mostra 12-10 eur, è consigliata la prenotazione.

Al Museo del Novecento è aperta anche per ferie (altrui) l'esposizione dedicata a Lucio Fontana e Yves Klein oltre alla collezione permanente del polo dell'Arengario. Gli orari d'apertura sono: 24 e 31 dicembre ore 9.30-14.30; 25 dicembre e 1 gennaio ore 14.30-19.30; 26 dicembre ore 9.30-19.30. Ingresso 10-8 eur.

Fruibile anche il Museo di Storia Naturale dov'è in corso Food, percorso scientifico-didattivo su scienza e cibo. Orari: 24 dicembre ore 9.30-14.30; 25 dicembre ore 14.30-18.30; 26 dicembre e 6 gennaio ore 9.30-19.30; 31 dicembre ore 9.30-14.30; 1 gennaio ore 14.30-22.30 (ma solo l'esposizione temporanea). Ingresso 12-10 eur.

Aperta e gratuita l'esposizione natalizia a Palazzo Marino. La Madonna Esterhàzy di Raffaello. Orari speciali: 25 dicembre ore 9.30-18.30; 31 dicembre ore 9.30-18; 1 gennaio ore 9.30-22.30. Nelle altre giornate la mostra è aperta dalle 9.30 alle 20; giovedì dalle 9.30 alle 22.30.

Parzialmente fruibile nei giorni di festa è la GAM dov'è in corso la retrospettiva su Alberto Giacometti. Il museo resta chiuso nei giorni di Natale e del Primo dell'anno per quanto riguarda la collezione permanente, ma il percorso su Giacometti è aperto (14.30-22.30). La Vigilia di Natale il polo espositivo chiude alle 14.30, mentre è visitabile dal martedì alla domenica dalle 9 alle 17.30. Ingresso 12-10 eur comprensivo di collezione permanente e temporanea.

Chiude il giorno dell'Epifania, Glitch, la collettiva allestita al PAC che affronta il legame fra arte visiva e cinema. Durante le feste, la mostra effettua il seguente orari: 24 e 31 dicembre ore 9:30-14:30; 25 dicembre ore 14:30-18:30; 26 dicembre, 5 e 6 gennaio 9:30-19:30; 1 gennaio 14:30-22:30. Ingresso 8-6.50 eur.

ALTRI MUSEI
Perché non fare un giro alla Pinacoteca di Brera? Il gioiello dell'arte milanese non va in vacanza, o almeno non del tutto. Oltre alle collezioni storiche, i visitatori possono godersi l'allestimento dedicato a Bramante. "Serrande abbassate" solo il 25 dicembre e il 1 gennaio. Negli altri giorni vigono i consueti orari: segnaliamo l'apertura fino alle 21.15 del venerdì e la gratuità del 4 gennaio prevista dal programma Domenica al Museo. Ingresso 10-7 eur.

All'Hangar Bicocca è di scena l'arte contemporanea. Anche in questo caso sono 2 i giorni di chiusura previsti, quelli di Natale e Capodanno. Dal giovedì alla domenica, dalle 11 alle 23, i visitatori possono scoprire la personale di Céline Condorelli e la retrospettiva su Joan Jonas. Ingresso libero.

Spostiamoci al Museo Poldi Pezzoli dov'è in corso l'allestimento dedicato alla 4 dame del Pollaiolo. Il polo di via Manzoni è chiuso il 25 dicembre e il 1 gennaio. Prevista un'apertura speciale per il 26 dicembre dalle 10 alle 18 così come accadrà negli altri giorni del periodo natalizio. Ingresso 10-7 eur.

Anche la Triennale festeggia le feste ma con orari leggermente diversi. Ad eccezione delle chiusure previste per il 24 e 31 dicembre, il polo dell'architettura è fruibile sia nel giorno di Natale che in quello di Capodanno con apertura ridotta, dalle 14 alle 23. Le mostre allestite in Triennale restano visitabili anche il 6 gennaio dalle 10.30 alle 20.30. Ingresso valido per l'intero percorso espositivo 10 eur.

Passiamo al Museo della Scienza e della Tecnologia. Chiuso nel giorno della Vigilia, in quello di Natale e del Capodanno, il polo resta aperto nelle altre giornate con un fitto programma di laboratori ed eventi destinati a bambini e famiglie con particolare attenzione alla nuova area Spazio. Dal 26 al 31 dicembre, così come dal 2 al 6 gennaio, l'orario di ingresso va dalle 9.30 alle 18.30. Ingresso 10-7.50 eur.

Fruibili ma a regime ridotto, le Gallerie d'Italia offrono l'ingresso gratuito alla loro collezione di opere dell'Ottocento e del Novecento, ma non il 24, 25 e 31 dicembre e il 1 gennaio. Nei giorni restanti, l'orario di apertura va dal martedì alla domenica dalle 9.30 alle 19.30; il giovedì dalle 9.30 alle 22.30.

Per tutti gli altri musei, è possibile consultare la sezione Arte dell'agenda eventi.

Potrebbe interessarti anche: , La natura in mostra a Palazzo Reale: ricostruito il ciclo di Orfeo (orari e biglietti) , Ingres in mostra a Palazzo Reale. Orari, biglietti e fotogallery , Capire il cambiamento climatico con la mostra fotografica di National Geographic. Info, orari, biglietti , Broken Nature, la Triennale di Milano 2019 mette in mostra il futuro green: info, orari e biglietti , Leonardo & Warhol, due geni a confronto nella Cripta di San Sepolcro: info, orari e biglietti della mostra

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

Jules e Jim Di François Truffaut Drammatico Francia, 1962 Ambientato a Parigi, nel 1907, racconta la storia di due studenti, l'austriaco Jules, e il francese Jim, legati da una profonda amicizia, perché accomunati dagli stessi gusti artistici e letterari. Il loro legame viene sconvolto dall'incontro casuale... Guarda la scheda del film