Il museo della scienza di Milano conquista lo spazio

Il museo della scienza di Milano conquista lo spazio

Una foto della sezione Spazio del Museo della Scienza di Milano
© Paolo Soave
Altre foto

Milano - Da qualche giorno il Museo della Scienza di Milano può con su una sezione permanente dedicata allo Spazio e all’Astronomia. L'area - che si trova accanto alla Galleria Leonardo nell’Edificio Monumentale - racconta 4 secoli di ricerca astronomica e spaziale da Galileo ai giorni nostri ed è curata da Giovanni Caprara, già presidente dell'Italian Space Society.

Due i nuclei tematici attorno a cui si sviluppa l'allestimento: Osservare lo Spazio e Andare nello Spazio. Per entrambi si è scelta una modalità interattiva di fruizione da parte dei visitatori attraverso schermi touch screen, tablet e postazioni multimediali offerte da Samsung, che ha finanziato il progetto della nuova sezione.

La prima parte dell’esposizione racconta l'osservazione dello spazio dalla terra attraverso i ferri del mestieri di chi scrutava il cielo quando la tecnologia era meno avanzata di oggi. Vengono esposti 2 globi celesti e 2 terrestri di Coronelli e Moroncelli del XVII secolo, il modello di legno dell’Osservatorio Astronomico di Brera e il settore equatoriale di Sisson del 1774 usato per i primi studi di Urano e per la scoperta dell’asteroide Esperia ad opera di Schiaparelli.

La seconda parte del percorso è dedicata al racconto di come l'uomo e la donna possono vivere nello spazio. C'è spazio per la tuta Krechet che avrebbe dovuto essere indossata dai cosmonauti russi per lo sbarco sulla Luna poi annullato, e per una riproduzione di una porzione dell'ISS - International Space Station. I visitatori possono vedere e Z9, uno dei tre stadi del lanciatore Vega, il satellite San Marco per lo studio dell’atmosfera e il "collega" Sirio per le telecomunicazioni

Chicca di questa parte è senz'altro l’unico frammento di roccia lunare presente in Italia, raccolto nel 1972 dalla missione Apollo 17 che, come ha raccontato Fiorenzo Galli, direttore generale del polo espositivo di via San Vittore, è «esposto grazie al contributo di oltre mille sostenitori».

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.