Weekend Milano Lunedì 21 luglio 2014

Estate, caldo. Assalto a piscine e acquaparchi

di
© Flickr - Technicolor76

Milano - Complice il gran caldo del fine settimana, le piscine di Milanosport sono state prese d'assalto. Fra sabato 19 e domenica 20 luglio nei centri balneari e nelle piscine scoperte del Comune si sono contati oltre 10mila accessi.

A tenere lo scettro dell'impianto più frequentato è il centro balneare Romano con 2622 ingressi tallonato dal Lido con 2476 bagnanti. Ben distanziati l'impianto Argelati con 1515 accessi e lo Scarioni con 967 ingressi.

Molto meno frequentate le piscine scoperte, dove l'atmosfera è meno vacanziera. Il picco è registrato alla Sant’Abbondio con 1005 ingressi seguite da Cardellino dove sono stati staccati 861 biglietti e il centro sportivo Saini con 781 accessi.

L'offerta di "acqua" a Milano non si limita però alle vasche di Milanosport, di certo le più economiche sul fronte dei costi: qui le specifiche su prezzi e orari. Nel novero delle alternative rientra l'Idroscalo dov'è possibile bagnarsi restando però nei pressi della spiaggia a Punta dell'Est.

Ci sono poi gli impianti privati come quello del Beach Forum dentro al centro sportivo del Forum di Assago e, allontandosi dalla città, l'Acquaworld di Concorezzo, che conta su piscine esterne, interne, scivoli e onde.

Per chi cerchi un vero e proprio parco acquatico, ci sono varie opzioni, dal Gardaland Waterpark, nei pressi di Settimo Milanese, all'Aquaneva in quel di Inzago fra Milano e Bergamo. Qui tutte le informazioni su prezzi e orari.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

Santiago, Italia Di Nanni Moretti Documentario 2018 Il cinema di Nanni Moretti procura sempre un trasalimento, legato alla presenza ricorrente dell'autore nella sua opera. Che il film si richiami oppure no alla sua esperienza personale, lo spettatore oscilla tra finzione del personaggio e intimità... Guarda la scheda del film