Weekend Milano Sabato 5 luglio 2014

Biciclettata nel verde della Milano multietnica

© Wonder Way

Milano - Un sabato pomeriggio d'estate a zonzo per Milano con l'unico scopo di scoprirne i lati più belli, ma su due ruote. È la nuova proposta di Wonder Way, progetto dedicato all'esplorazione della nostra - inconsapevolmente - bella città con occhi aperti e pronti allo stupore.

La pedalata in compagnia si tiene sabato 5 luglio e va alla ricerca di angoli verdi e balconi fioriti nella zona più multietnica di Milano. Si parte alle 15 da Bici&Radici che, come cita l'insegna, è la bottega del verde e dei pedali, per proseguire verso il glicine di via Ferrante Aporti che, dal 1960, fronteggia maestoso la ferrovia e i suoi magazzini raccordati.

Passando per viale Monza e le sue stradine laterali i partecipanti saranno invitati a osservare alcuni balconi, tra ferri battuti in stile Liberty ma soprattutto tanti fiori, per giungere poi a costeggiare il Naviglio Martesana e, passando attraverso la multietnica via Padova, fare una breve sosta per ascoltare la storia dell'ex Parco Trotter.

Una pedalata in perfetto stile Flower Power, con colorate sorprese per i partecipanti e azioni di guerrilla gardening per lasciare un segno nella zona.
L'itinerario si concluderà presso Al Tempio d'Oro, uno dei locali storici della zona, per un aperitivo che mette insieme i sapori di tutte le culture del Mediterraneo e che, per rinfrescare i wonder-ciclisti, offrirà un assaggio dei nuovi cocktail estivi.

L'iniziativa è gratuita, ma è suggerita la prenotazione, scrivendo a questo indirizzo, ma è comunque possibile iscriversi in loco.
Età consigliata dai 14 anni in su (oppure bambini su seggiolini). Coloro che sono sprovvisti di biciclette, possono noleggiarne (5 Eur) specificandolo nella mail d'iscrizione.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

Il testimone invisibile Di Stefano Mordini Thriller 2018 Adriano Doria è "l'imprenditore dell'anno" nella nuova Milano da bere. Guida una BMW, porta al polso un Rolex vistoso, ha una moglie e una figlia adorabili e un'amante bella come Miss Italia. Ma ora si trova agli arresti domiciliari, accusato di... Guarda la scheda del film