Cinema Milano Martedì 6 agosto 2013

Festival del cinema di Locarno 2013. Dal 7 al 17 agosto

Festival di Locarno, ospite d'onore Jacqueline Bisset

Milano - Festival di Locarno numero 66. Con una settimana di ritardo rispetto alla tradizione, torna dal 7 al 17 agosto la rassegna cinematografica più famosa della Svizzera.

La cittadina ticinese si prepara all'invasione di registi, attori e cinefili per un'infornata di prime mondiali, retrospettive e appuntamenti speciali costruita dal direttore artistico Carlo Chatrian attorno al tema del Cinema di Frontiera.

Cuore nevralgico del festival è la Piazza Grande che può vantare uno degli schermi più grandi del mondo e, anche quest'anno, apre ufficialmente il 7 agosto con 2 Guns di Baltasar Kormákur, action movie con Denzel Washington e Mark Wahlberg.
Fra i 16 film inseriti in questa sezione, c'è anche una pellicola italiana, La variabile umana di Bruno Oliviero con Silvio Orlando nelle parte di un commissario che indaga in una Milano a tinte oscure.

Meritano una menzione due opere che raccontano l'anima multiforme di Locarno. Parliamo di Fitzcarraldo di Werner Herzog e Rich and Famous di George Cukor. Due film degli anni Ottanta di cui si parla oggi per omaggiare i registi che li hanno diretti. Al cineasta tedesco va infatti il Pardo d'Onore, mentre al maestro americano - detto il regista delle donne per la sua capacità di far dare il meglio alle attrici - è dedicata una folta retrospettiva.

Ed è una delle ultime interpreti che Cukor ha valorizzato, Jacqueline Bisset, a ricevere il Lifetime Achievement Award, andato in passato a Harrison Ford e Alain Delon. Altro grande ospite di questa edizione è Sir Cristopher Lee, anche lui premiato per la carriera, da Dracula in poi.

Come dimenticare il Concorso internazionale che conta comprende 20 lungometraggi, di cui 18 in prima mondiale. Tra loro anche Sangue di Pippo Delbono e Une Autre Vie di Emmanuel Mouret che nel cast vede anche la nostra Jasmine Trinca.

Sono Fuori Concorso, ma da tenere ben d'occhio, Indebito di Andrea Segre - scritto a quattro mani con Vinicio Capossela che vediamo anche davanti alla macchina da presa - e la serie tv Death Row che ritrae quattro condannati a morte e vanta la firma di, arieccolo, Werner Herzog.

Potrebbe interessarti anche: , Cinema Orchidea: la storica sala di Milano riaprirà al pubblico , Il Cinemino riapre dopo oltre 100 giorni di chiusura. Tutte le info, dalla tessera ai biglietti , L'Archivio Storico della Ca' Granda diventa un cinema per 3 mesi: orari e programmazione , Il David di Michelangelo a Milano in piazza San Babila per un weekend , Spike Lee alla Fondazione Prada di Milano: la fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.