Libri Milano Venerdì 25 gennaio 2013

Premio Bagutta 2013, vince Antonella Tarpino con gli 'Spaesati'

Premio Bagutta 2013 ad Antonella Tarpino

Milano - Sono due donne le vincitrici dell'Edizione numero 86 del Premio Bagutta. Si tratta di Antonella Tarpino con Spaesati - Luoghi dell'Italia in abbandono tra memoria e futuro (Einaudi, 2012, pagg.250, 18 Eu) e di Laura Fidaleo a cui va il riconoscimento per la miglior Opera Prima per Dammi un posto tra gli agnelli (Nottetempo, 2012, pagg. 137, 11.50 Eu).

A far propendere per il testo della Tarpino - prima autrice di professione storico a ricevere il premio - è stata la capacità di «far rivivere le memorie di tanti posti abbandonati non in modo fine a se stesso, ma mettendole costantemente a confronto con un presente spesso difficile e contraddittorio». Particolarmente apprezzata dalla giuria «l'oscillazione tra un passato a volte in rovine e le considerazioni sull’oggi, condotta con una penna sempre vigile, puntuale, ricca di riferimenti storici e letterari».

Come da tradizione, il Premio letterario - il più antico d'Italia, fondato a Milano nel 1926 - verrò consegnato nell'ambito di una cena su inviti in programma domenica 27 gennaio al Ristorante Bagutta (via Bagutta 14) . Dal lontano '26, infatti, il locale è la sede di questo rito nato per gioco da un gruppo di amici appassionati di Letteratura.

Alla vincitrice vanno 12.500 Euro e la possibilità di entrare nella storia del riconoscimento. In passato l'hanno ottenuto autori e autrici del calibro di Andrea Zanzotto, Giorgio Bocca, Mario Soldati, Natalia Ginzburg, Leonardo Sciascia e, più di recente, Melania Mazzucco e Riccardo Stajano.
Nel 2012 è andato ex aequo a Gianfranco Calligarich con Privati Abissi (Fazi, 2011, pagg. 239, 18 Eu) e a Giovanni Mariotti con Il bene che viene dai morti (Et. Al, 2011, pagg 128, 13 Eu).

A presiedere il Bagutta è oggi la scrittrice Isabella Bossi Fedrigotti mentre della giuria fanno parte, fra gli altri, Orio Vergani, Eva Cantarella, Umberto Galimberti, Ranieri Polese e Rossellina Archinto.

Potrebbe interessarti anche: , Milano è la più romantica d’Italia: la classifica di Amazon delle città che leggono più romanzi rosa , Lettori di notte, le biblioteche di Milano aperte fino a tardi: elenco e orari , Con Pinketts è morto l'animo bohémien di Milano. I funerali a Sant'Eustorgio , BookCity 2018, le foto. «La festa dei libri di Milano rappresenta la crescita civile della città» , A Milano riapre la Centofiori, libreria di quartiere dall'animo cittadino

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

La conseguenza Di James Kent Drammatico 2019 Amburgo, 1945. Rachael e Lewis Morgan si sono appena trasferiti in Germania dopo la sconfitta tedesca. Lewis è un alto comandante dell'esercito inglese, dunque gli viene assegnata una dimora di grande prestigio: la villa di Stefan Lubert, un celebre... Guarda la scheda del film