Concerti Milano Alcatraz Martedì 13 novembre 2012

Steve Vai, il concerto all'Alcatraz. Il fotoracconto

Steve Vai in concerto all'Alcatraz
© Angelo Busà
Altre foto

Milano - Per l'ultima data italiana del tour, Steve Vai non si è di certo risparmiato. Tre ore piene di intensissimi virtuosismi e di vibrazioni positive e coinvolgenti.

In un Alcatraz delle grandi occasioni, pieno di appassionati delle sei corde, e non solo, ci sono ragazzi, adulti, signorotti attempati. Tre intere generazioni di amanti della guitar music si sono ritrovati in via Valtellina in un lunedì d'autunno.

Vai non delude, con le sue grandi mani e le lunghe e affusolate dita accrezza la chitarra e la suona con una facilità inspiegabile. A rendere il concerto uno spettcolo ci pensa sempre lui, Vai oltre che un musicista virtuoso è un animale da palcoscenico che fa battute, che coinvolge e che prova a parlare in italiano con una contagiosa simpatia che non ci si aspetta.

Sul palco con lui dei professionisti instancabili. Il chitarrista Dave Weinerche solo ad esibirsi con un guitar hero come Vai merita un premio, il bassista Philip Bynoe, il precisissimo batterista Jeremy Colson e l'unica donna sul palco Deborah Hensons-Conantcon all'arpa elettrica.

Il risultato è un sound potente e intenso, dinamiche e affiatamento col gruppo perfetto. Vai durante il concerto chiama sul palco due ragazze e chiede loro di improvvisare un motivetto. In meno di un minuto chitarra, basso, arpa e batteria creano una canzone con melodia, ritmo e struttura perfetti partendo proprio da quei motivetti appena accennati. Un esercizio di stile di professionisti che la musica la amano ma la sanno anche fare bene.

Non sono mancati i momenti emozionanti con le canzoni che lo hanno reso famoso come Tender Surrender e For the Love Of God e alcuni brani tratti dal nuovo album The Story Of Light come Weeping China Doll e The Moon and I, cantata dallo stesso Vai.

Potrebbe interessarti anche: , Concerti a San Siro 2019. Date e biglietti da Vasco a Ligabue, dai Muse a Ed Sheeran, fino a Biagio & Laura , Chi è Mahmood, il vincitore di Sanremo 2019. Da Milano all'Eurovision Song Contest , Milano Rocks 2019: biglietti e date con Florence + The Machine e Twenty One Pilots , Dai Massive Attack ai Negramaro: i concerti di febbraio 2019 da non perdere a Milano , Il Bonaventura Music Club cambia location: ecco dove è la nuova sede

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

Alita Angelo della battaglia Di Robert Rodriguez Fantastico 2019 Un budget da 200 milioni di dollari, un coproduttore come James Cameron, qui anche cosceneggiatore, un regista cult come Robert Rodriguez e un manga ancor più cult: Alita - Angelo della battaglia del fumettista giapponese Yukito Kishiro.... Guarda la scheda del film