Attualità Milano Venerdì 31 agosto 2012

Morto a Gallarate il Cardinale Carlo Maria Martini

Il Cardinale Carlo Maria Martini è stato arcivescovo di Milano dal 1979 al 2002

Milano - Dopo una lunga malattia si è spento venerdì 31 agosto, il Cardinale Carlo Maria Martini.
A comunicare la notizia è stato l'arcivescovo di Milano Angelo Scola.

Nato a Torino 85 anni fa, il Cardinale Martini ha retto la diocesi ambrosiana dal 1979 al 2002, anno in cui si è ritirato, lasciando il posto a Dionigi Tettamanzi e trasferendosi a Gerusalemme per proseguire i suoi studi sulla Bibbia.

Da anni il prelato gesuita era affetto dal morbo di Parkinson e risiedeva presso il Collegio Aloisianum di Gallarate (VA) dov'è spirato, restando lucido fino all'ultimo.

Come affermato dal neurologo Gianni Pezzoli, suo medico di fiducia, il Cardinale Martini ha rifiutato l'accanimento terapeutico. Con questa terminologia, si intende l'insieme delle pratiche mediche incapaci di portare a guarigione, ma utili a prolungare la vita del malato.

Considerato il maggior esponente italiano dell'ecumenismo interreligioso e del dialogo fra credenti e non credenti, fra il 1997 e il 2002, diede vita a Milano alla Cattedra dei non credenti, una serie di incontri nel quale filosofi, uomini e donne di scienza e di Chiesa, scrittori e intellettuali potevano confrontarsi apertamente.

Nell'aprile 2012 è uscito in libreria Credere e Conoscere (Einaudi, 2012, 86 pagg, 10 Eu) un libro-dialogico nel quale l'arcivescovo emerito dialoga con il senatore e medico Ignazio Marino su temi quali, fra gli altri, omosessualità, celibato sacerdotale e testamento biologico.

Il sindaco Giuliano Pisapia ha commentato così la scomparsa di Martini: «I tempi difficili hanno bisogno delle parole di saggezza e di speranza dei grandi uomini. Carlo Maria Martini ha illuminato il cammino della città tutta, non solo di una parte, Per questo, oggi ancor di più, Milano rimpiange il 'suo' Arcivescovo».

Il Comune di Milano ha proclamato il lutto cittadino per lunedì 3 settembre, giorno in cui saranno celebrati i funerali, invitando la cittadinanza ad osservare un minuto di silenzio in concomitanza con l’inizio dei funerali previsto per le 16.

Potrebbe interessarti anche: , Stramilano 2019: percorso, orari, iscrizioni, strade chiuse e modifiche alla circolazione , Corso Sempione, il progetto green: corsia per bici e pedoni, e addio al parcheggio selvaggio , Mind Milano, ecco l'area di Expo 2015 oggi: scienza, università e concerti , Il nuovo frutteto diffuso di Milano nascerà nel quartiere Gallaratese , Navigli patrimonio Unesco? Il comune di Milano appoggia la candidatura

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

Jules e Jim Di François Truffaut Drammatico Francia, 1962 Ambientato a Parigi, nel 1907, racconta la storia di due studenti, l'austriaco Jules, e il francese Jim, legati da una profonda amicizia, perché accomunati dagli stessi gusti artistici e letterari. Il loro legame viene sconvolto dall'incontro casuale... Guarda la scheda del film