Concerti Milano Mercoledì 20 giugno 2012

'Chorus City' a Milano

© Flickr-rahego

Clicca qui per il programma completo di Chorus City

Milano - Milano, città dei cori grazie a Chorus City, dal 21 al 24 giugno. Dopo il successo di Piano City che lo scorso maggio ha animato Milano con oltre 150 concerti a tutto pianoforte, arriva una quattro giorni, ideata e promossa dall'assessorato alla Cultura del Comune, sempre dedicata alla creatività musicale pensate per animare luoghi inediti della città che, come ha dichiarato l'assessore Stefano Boeri, «dà il via a Verdestate», il programma di iniziative per chi trascorre la bella stagione in città.

Per 4 giorni, dalle 18 alle 22, in 22 sedi cori amatoriali, professionali, multietnici e di voci bianche proporranno circa 70 concerti gratuiti, che spazieranno dalla classica alla lirica, dal pop alla musica leggera, dall'etnico al gospel.

Le location celte dei concerti non sono spazi strettamente legati alla musica, ma luoghi con un particolare significato culturale per la città e capaci di trasformarsi in sale da concerto: si va dal Cortile di Palazzo Reale e della Galleria d'Arte Contemporanea alla Sala Alessi di Palazzo Marino, al museo Gallerie d'Italia. Ci sono anche l'Ottagono in Galleria Vittorio Emanuele II, il Tempio Civico di San Sebastiano o la Chiesa Evangelica Valdese.

In più, sabato 23 appuntamento speciale per i più piccoli. Chorus City dedica il pomeriggio ai bambini con 3 concerti di cori di voci bianche presso il Giardino di Villa Reale (via Palestro 16). L'ingresso è vietato agli adulti se non accompagnati da un bambino o una bambina.

Tra i tanti appuntamenti in programma, di seguito ve ne segnaliamo alcuni, giorno per giorno. Il programma completo si trova al sito choruscitymilano.it.

Giovedì 21 giugno, alle 21 presso l'Ottagono (Galleria Vittorio Emanuele II) è prevista l'esibizione del Coro Hispano-Americano nato nel 1984 e composto da circa 30 elementi diretti da Antonio Neglia, con musica latino americana e rinascimentale spagnola.

Alle 21, presso il Teatro Elfo Puccini (corso Buenos Aires 33) va in scena Cantare la Voce, cori per musica di scena. Sempre alle 21, ma nel Chiostro del Museo della Scienza e della Teconologia (via San Vittore 21) è la volta del Carisch Ensemble, organico corale di 20 elementi specializzato nel repertorio rinascimentale a cappella, diretto da Nicola Kitharatzis.

Venerdì 22, alle 18 presso la corte Ducale del Castello Sforzesco (Portico dell'Elefante, piazza Castello) è la volta del Coro dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca. Nata nel 2002, l'ensamble - diretta da Alessandra Zinni - è composta da una trentina di elementi tra studenti, docenti, personale dell'Università e alcuni esterni, eseguirà brani di musica rinascimentale profana.

Alle 19 nel Cortile di Palazzo Reale (piazza del Duomo 12) spazio al Gruppo Vocale Contrattempo - sestetto composto da due voci femminili e quattro maschili, diretto da Marco Duvia con musica leggera, l'esecuzione 'a cappella' di canzoni italiane e straniere con arrangiamenti originali.
Alle 21 presso il Cortile della Galleria d'arte moderna (via Palestro 16) si esibiscono Concordu e Tenore de Orosei - nati nel 1995, sono tra i migliori interpreti di musiche vocali sarde, tra sacro e profano, con canti tradizionali della Sardegna.

Tra gli appuntamenti di sabato 23, Palazzo Marino (piazza della Scala 2) ospita alle 11 Calicanti e la loro musica etnica, gruppo vocale nato più di 10 anni fa e diretto da Sandra Zoccolan.
In serata, alle 19, la Galleria d'Arte Moderna (Sala da ballo, via Palestro 16) sarà il palcoscenico de Il Coro Multietnico Mediolanum. Un coro, diretto da Carlos Verduga e Barbara Post, nato nel 2005 con l'intento di promuovere l'integrazione etnica, religiosa e culturale attraverso la musica.

Alle 21, presso il Cortile della Galleria d'Arte Moderna, è la volta di un nome noto, quello di Giovanna Marini che, da quarant'anni, si occupa di far vivere e conoscere il patrimonio della canzone popolare italiana. La musicista romana si esibisce con il Quartetto Urbano (Xavier Rebut, Germana Mastropasqua, Flaviana Rossi, Michele Manca, e Patrizia Rotonda) e il Coro Favorito. Dirige Xavier Rebut.

D
omenica 24 giugno segnaliamo, alle 11.30 nel Cortile della Galleria d'Arte Moderna (via Palestro 16), il Quattrottave Gruppo Vocale, 9 voci a cappella dirette da Fabio Parmeggiani, con jazz, pop, gospel. Alle 17, al Teatro dal Verme (via San Giovanni sul Muro 2) spazio al XXI Festival Corale Internazionale La Fabbrica del Canto, con musica popolare.

Per finire, alle 20.30 presso l'Auditorium di Milano (largo Gustav Mahler) ecco il Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi – nato nell'autunno 1998, composto da 100 elementi e diretto da Erina Gambarini –, con musica classica.

Ingresso libero, fino a esaurimento dei posti.
Per il programma completo e info, choruscitymilano.it.

Potrebbe interessarti anche: , Capodanno 2019 in musica con laVerdi all'Auditorium di Milano con la Nona di Beethoven , Concerti a Milano. Gainsbourg, Irama, Einaudi, Cremonini e Gabbani: i live di dicembre 2018 da non perdere , Vasco Rossi a San Siro nel 2019: date dei concerti e prezzi dei biglietti , Vasco Rossi nel 2019 in concerto a San Siro: 4 date a Milano (come minimo) , Stabilimento Estivo Base 2018: a Milano un'estate di eventi non stop, il programma

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

Santiago, Italia Di Nanni Moretti Documentario 2018 Il cinema di Nanni Moretti procura sempre un trasalimento, legato alla presenza ricorrente dell'autore nella sua opera. Che il film si richiami oppure no alla sua esperienza personale, lo spettatore oscilla tra finzione del personaggio e intimità... Guarda la scheda del film