Concerti Milano Fondazione Casa America Mercoledì 16 maggio 2012

Carroponte 2012. Dal 24 maggio al 16 settembre

© Facebook-Club Dogo

Milano - Amanti dei concerti estivi, delle serate teatrali e delle cene all'aperto unitevi: dal 24 maggio al 16 settembre torna la programmazione estiva di Carroponte, polo culturale e di aggregazione sociale nel cuore del parco archeologico dell'Ex Breda (via Granelli, Sesto San Giovanni).

Dopo un 2011 davvero soddisfacente - con un totale di 100.000 spettatori e centinaia di appuntamenti tra maggio e settembre - la terza edizione consecutiva gestita da Arci Milano ripropone nomi capaci di soddisfare i palati più diversi: la programmazione artistica suggerisce per quest'anno l'ethno-jazz di Mulatu Astatke (24 maggio, 15 Eu) che inaugura il festiva, l'hip hop made in Italy targato J-Ax (12 giugno, 22 Eu più prevendita) e la Rock in Idrho Preview con (tra gli altri) The Offspring e The Hives (13 giugno, 35 Eu più prevendita).

Spazio poi al sound underground dei Club D.O.G.O. (16 giugno, 15 Eu) e al gipsy style di Tonino Carotone (31 agosto, 5 Eu). Non mancherà poi lo ska dei Casino Royale (29 giugno), dei Punkreas (30 giugno) e dei Vallanzaska (1 luglio) che si esibiranno, con ingresso a offerta libera, per la Festa della Fiom.

Nell'ambito del BloomLive Festival - creato per festeggiare i 25 anni del Bloom di Mezzago e i 15 anni del Live di Trezzo - spazio invece al folk scatenato dei Gogol Bordello (12 luglio, 20 Eu), al mix di rap, rock ed elettronica di Caparezza (13 luglio, 15 Eu) e al raggae salentino dei Sud Sound System (14 luglio, 10 Eu). Per concludere da non perdere il minimalismo di Yann Tiersen (18 luglio, 10 Eu ), la psichedelia dei Planet Funk (21 luglio, 15 Eu) e il magnetismo di Vinicio Capossela (22 luglio, 20 Eu) che, per la prima volta a Milano, presenterà il suo nuovo disco Rebetiko gymnastas.
Sicuramente coinvolgente, la Musica Nuda di Petra Magoni e Ferruccio Spinetti che reinterpretano classici del repertorio italiano con il supporto del solo contrabbasso di Spinetti e della voce di Magoni (3 luglio, 12 Eu).

Ma il Carroponte non è - e non vuole essere - solo un'arena di concerti: non mancheranno, dunque, le serate a base di spettacoli teatrali, quali Io santo, tu beato di e con Renato Sarti e Bebo Storti (24 giugno, 10 Eu), I consumisti mangiano i bambini con il comico di Zelig Diego Parassole (5 agosto, 10 Eu) e il Discorsi alla nazione: studio per uno spettacolo presidenziale di e con Ascanio Celestini (24 agosto, 10 Eu).

Nello spazio So-Stare, poi, ampia attenzione verrà dedicata ai libri, con la libreria Interno4, alla ristorazione sostenibile dell'area lounge Felicittà (progettata dai laboratori del Made in Ma.Ge con materiali di recupero) e dell'area Mangia&Bevi comprensiva di ristorante, polpetteria, pizzeria e friggitoria - che serviranno le pietanze in contenitori Mater-Bi e PLA usa e getta e completamente biodegradabili. E infine ai bambini, con i laboratori Carroponte4kids!

«Sarà una stagione 'a misura di crisi' – chiosa Valentina La Terza, giovanissima responsabile del progetto Carroponte – che permetterà di offrire grandi nomi e grandi eventi a prezzi accessibili: Carroponte vuole e deve mettersi in gioco per produrre idee e cultura per tutti». Che l'estate abbia inizio!

Potrebbe interessarti anche: , JazzMi 2018, date e ospiti: il programma dei concerti da non perdere , U2 e J-Ax, David Garrett e Billy Corgan, Baglioni e Hotei: il calendario dei concerti di ottobre 2018 a Milano , Milano Music Week 2018, la settimana della musica da Elisa a Ramazzotti , Vasco Rossi nel 2019 in concerto a San Siro: 4 date a Milano (come minimo) , Stabilimento Estivo Base 2018: a Milano un'estate di eventi non stop, il programma

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

The predator Di Shane Black Azione, Avventura, Horror, Fantascienza U.S.A., 2018 Dai confini dello spazio inesplorato, la caccia arriva nelle strade di una piccola città nella terrificante reinvenzione della serie di Predator nel progetto registico di Shane Black. Geneticamente modificati, attraverso la combinazione dei DNA di specie... Guarda la scheda del film