Concerti Milano Martedì 3 aprile 2012

Roberto Sironi. Un artista in bicicletta

Altre foto

Milano - È innegabile che la bicicletta abbia influito sull'evoluzione della storia, della cultura, dei costumi e delle scoperte fatte dall'uomo! Dinamiche, velocità, equilibrio e movimento sono solo alcune delle facce del progresso scientifico e filosofico che quella che io definisco ciclologìa ha dato all'umanità!

Tra passato e futuro esiste "un punto di incontro" non ben identificato, ma allo stesso tempo metaforicamente riconoscibile, da farci credere senza alcun dubbio che una rivelazione può manifestarsi in tutta la sua potenza anche attraverso un oggetto che sembrerebbe di nessun conto e che invece, racchiude in sé i segreti di una macchina praticamente perfetta: la bicicletta, una delle più grandi ed insostituibili invenzioni dell'uomo che ha mantenuto nel tempo il proprio segno originale di civiltà.

Come artista ho sentito il bisogno di occuparmi di questo inimitabile marchingegno a pedali mobile e viaggiante, che nuovamente si impone all'attenzione del mondo come una possibile soluzione energetica e di trasporto e che per quanto mi riguarda potrebbe diventare anche il prologo di una probabile e sorprendente evoluzione culturale. Un inaspettato legame tecnologico, futuristico e sentimentale tra umanesimo, meccanica e benessere!

Dunque, con il progetto Un artista in bicicletta propongo e promuovo a livello europeo una nuova suggestione artistica che ha i suoi punti di riferimento in diversi ambiti: musicale, pittorico, letterario e certamente ciclistico! "L'artista canta, descrive, dipinge e racconta le vicissitudini del veicolo universale per eccellenza: la bicicletta!"

La finalità del progetto è di riuscire a sensibilizzare e ad aggregare un pubblico intorno all'idea che questo veicolo a due ruote non è, appunto, solo una soluzione ecologica e di trasporto intelligente, ma è anche un mezzo per diffondere una nuova educazione culturale ed artistica che possa generare un altro modo di “creare movimento”…

Dopo avere fatto molti tours musicali in Europa in maniera convenzionale, usando mezzi convenzionali ho deciso di modificare l’approccio al mio mestiere d'artista, di musicista, scegliendo di utilizzare la bicicletta come mezzo di trasporto per la prossima tournée nazionale ed internazionale 2012/2013 dove presenterò il mio nuovo spettacolo Tandem Concert e sarò accompagnato dalla violinista francese Elizabeth Boudjema.
Il recital, di cui sono autore ed interprete, si snoda tra swings, ballate e virtuosismi musicali in un mélange di canzoni cantate in italiano e francese, dove ognuna di esse racconta una storia ciclo/umana sulle strade del mondo, in un insolito viaggio musicale e letterario.

Tra passeggiate e promenades, panorami e paesaggi, eroi e personaggi, colpi di scena e colpi di pedale, racconto da una posizione privilegiata, "in sella ad una metafora" ad un ritmo naturale e metronomico, un'epica, musicale ed ecologica velocità! Più che mai questo spettacolo è una performance che non inizia e finisce su di un palcoscenico, ma si estende attraverso un'etica viaggiante anche ad altri valori: umani, sportivi e di nuove filosofie di vita…."E sulle strade di questo racconto, una bicicletta ondeggia all'andatura degli Dei! "

Ho voluto inserire in questo progetto ciclosofico altre discipline artistiche; pittura, letteratura e fotografìa. Ho creato (ed è in costante lavorazione) una mostra itinerante e a tema intitolata: Arte su due ruote. L'esposizione descrive e racconta in maniera pittorica, fumettistica, letteraria ed umoristica una lunga passeggiata artistica e metaforica, ciclabile e ciclistica nel mondo della bicicletta attraverso strade, piste, itinerari e percorsi, luoghi e vicende, persone, personaggi e protagonisti che hanno fatto della Petite Reine, il mezzo di trasporto più civilizzato conosciuto dall'uomo! L'esposizione può essere anche associata al recital.

Questo progetto è di per sé uno stato ciclico e, pur partendo da una intuizione artistica, si sviluppa e si completa mettendo al centro l'idea che il futuro debba inesorabilmente passare dal passato, con il vento a favore o contrario non importa, ma con l'unica condizione di rispettare il senso di marcia, che su di una bicicletta si trasforma in senso di benessere e di indipendenza!

Per saperne di più è stato creato il sito ufficiale Un artista in bicicletta in lingua italiana, francese ed inglese che contiene informazioni, testi, opere ed immagini riguardanti il progetto.

Potrebbe interessarti anche: , Concerti ad agosto: a Milano e in Lombardia estate in festival , Notturni in Castello 2018, la colonna sonora dell’estate milanese , Stabilimento Estivo Base 2018: a Milano un'estate di eventi non stop, il programma , PoliMi Fest 2018 tra concerti e cinema all'aperto: il programma completo , Radio Italia Live Milano 2018: la scaletta e la fotogallery del concerto

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

Darkest Minds Di Jennifer Yuh Nelson Fantascienza U.S.A., 2018 Dopo che una malattia sconosciuta ha ucciso il 98% dei bambini, il 2% dei sopravvissuti sviluppa misteriosamente dei superpoteri. Proprio a causa delle loro straordinarie abilità, i ragazzi vengono dichiarati una minaccia dal governo e rinchiusi in campi... Guarda la scheda del film