Saldi 2012, aperture prolungate per scacciare la crisi - Milano

Saldi 2012, aperture prolungate per scacciare la crisi

Shopping e Moda Milano Giovedì 5 gennaio 2012

© flickr - rxx
Altre foto

Milano - Tre, due, uno, via. I tanto attesi saldi di fine stagione sono partiti. A Milano i ribassi andranno avanti dal 5 gennaio e per i successivi 60 giorni. Per scoprire come evitare i finti sconti, leggi l'approfondimento.

Per incrementare il giro di affari il comune ha deciso di consentire l'apertura dei negozi anche nei giorni di venerdì 6 e domenica 8 gennaio, ma quanto e cosa compreranno i meneghini? La crisi si farà sentire, sigillando i portafogli, oppure la corsa all'affare avrà la meglio?
Per scoprirlo abbiamo fatto un giro in città, raccogliendo un po' di voci.

«Penso che farò degli acquisti mirati – Alessandra, 28 anni, stagista in uno studio di architetto – ho bisogno di un paio di stivali nuovi, di un maglione caldo e di un paio di guanti. Non penso spenderò più di 250 Eu, non voglio sforare, anche perché guadagno 500 Eu al mese, mi aiutano i miei, altrimenti...».

Antonio
ha 56 anni, lo "placchiamo" mentre porta a spasso il cane: «Saldi? Non dovrebbe chiederlo a me, ma a mia moglie, è lei l'esperta. So che si fissa un budget di spesa e che regolarmente lo supera, ma questa anno mi ha assicurato che si conterrà. A dicembre abbiamo cambiato la cucina, una bella botta».

«Devo comprare un cappotto e un paio di jeans – Chiara, 62 anni, una negoziante in pensione – qualche giorno fa sono andata a controllare il prezzo, domani (venerdì 6 ndr) andrò ad acquistarli. Ricordo bene il periodo dei saldi quando lavoravo, c'era la coda fuori, le persone spendevano molto, di questi tempi non credo, anche perchè i prezzi sono alti, ma la qualità non molto, se lo lasci dire».

«Shopping sì, ma mirato – anche Elio, 40 anni, operatore ecologico – mi servono le scarpe da jogging e una maglia termica per correre. Totale di spesa 150 Eu, spero». Quando gli chiediamo se la corsa agli acquisti sia frenata dalla crisi, ci risponde così: «Non fanno che dirci che dobbiamo fare sacrifici, è ovvio che la gente stia attenta».

Alessia, 31 anni, grafica affronta la questione saldi con praticità: «Quest'anno devo farcela a sfruttare i ribassi. Cosa comprerò? Di sicuro un paio di scarpe, perché sono l'unico capo di cui ho veramente necessità, e qualche oggetto per la casa, comprato da Ikea. Di certo non farò file chilometriche per entrare nei negozi!».

«I saldi?!?! Meno male che esistono! - Anna 45 anni, avvocato, non nasconde la sua passione per lo shopping - adoro tornare a casa piena di sacchetti e sacchettini, lo farei ogni giorno, anche se cerco di darmi dei limiti, infatti ho aspettato fino ad oggi per fare un po' di acquisti. Non so ancora bene su cosa punterò, ma direi abiti e qualche accessorio».

«Sa cosa penso? Quest'anno i saldi non esistono - Marta, 27 anni, copy in un'agenzia pubblicitaria fa una riflessione interessante - Molti negozi fanno ribassi sin da settembre, immagino per colpa della crisi. Quanto a me, gli acquisti li ho fatti già prima, comprando cose di cui avevo veramente necessità».

Potrebbe interessarti anche: , Salone del Mobile 2020 annullato per Coronavirus: nel 2021 un'edizione speciale, ecco le date

Fotogallery

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.