Concerti Milano Domenica 31 luglio 2011

Noemi in concerto a Milano

© Alessia Laudoni

Noemi si esibirà martedì 2 agosto al festival Carroponte (via Granelli 1 - Sesto San Giovanni. Il concerto inizierà alle 21.30, ingresso 15 Eu.

Milano - Briciole di Veronica: ventinove anni, nata e cresciuta a Roma, un papà patito di musica e una mamma che voleva chiamarla Noemi. Veronica in arte Noemi è una delle voci pop più promettenti del panorama italiano.

Ci piace Noemi perchè la sua voce è autentica e calibrata, un bel mix di talento e lavoro. E poi c'è lei, una giovane donna con i capelli rossi, su cui torneremo, look al naturale e una vita fuori dalle scene che è, appunto, privata.

Nei mesi scorsi, quando è uscito RossoNoemi, i fucili erano spianati. Si trattava del secondo album - vero banco di prova per chi al primo disco ha avuto un gran riscontro - e c'era la questione Vasco. Lui, il mentore, lei, la protetta a cui il rocker di Zocca regala una canzone, Vuoto a perdere, che le calza a pennello. E c'è di più, Vasco decide di farne la supporter dei suoi concerti torinesi.

Riposti i fucili, in molti ascoltano le tracce dell'album e il giudizio è positivo. In un mix di autorialità sovrapposte - nei credits compaiono, oltre al Blasco, Diego Mancino, autore del secondo singolo estratto Odio tutti i cantanti, Federico Zampaglione, Pacifico e Kaballà - e c'è spazio anche per Noemi, nell'inedita veste di cantautrice.

Registrato a Berkeley, due passi da San Francisco, RossoNoemi tiene assieme Italia e West Coast fin dalla copertina, dove Veronica e la sua chioma la fanno da padrone. Fra i riccioli dei suoi capelli appaiono, fra l'altro, il Golden Gate Bridge, un pianoforte, una tazzina di caffé e tutti e nove i titoli delle canzoni.

Ciò che canto, esce dalla mia testa fulva, pare dirci Noemi. E di quella selva color incendio - su Gioia - la cantante romana parla così: «Le rosse sono volitive, decidono per sé, non fanno sconti, tengono la barra dritta».

Nella storia della canzone italiana, sono tre le rosse più famose, Fiorella Mannoia, con cui Noemi ha duettato in L'amore si odia, Milva e la più grande di tutte, Mina. Un'eredità pesante che Noemi coniuga in versione contemporanea, sfruttando il mondo della tv, leggi X Factor - a cui deve la ribalta - e affidandosi a collaborazioni eccellenti, com'è stato per tutte e tre le celebri colleghe.

Solo il tempo saprà dirci se Veronica-Noemi ha saputo tenere la barra dritta. La strada è lunga e la concorrenza spietata, ma il rosso, lo si sa, non passa mai di moda.

Potrebbe interessarti anche: , Capodanno 2019 in musica con laVerdi all'Auditorium di Milano con la Nona di Beethoven , Concerti a Milano. Gainsbourg, Irama, Einaudi, Cremonini e Gabbani: i live di dicembre 2018 da non perdere , Vasco Rossi a San Siro nel 2019: date dei concerti e prezzi dei biglietti , Vasco Rossi nel 2019 in concerto a San Siro: 4 date a Milano (come minimo) , Stabilimento Estivo Base 2018: a Milano un'estate di eventi non stop, il programma

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

Il castello di vetro Di Destin Daniel Cretton Drammatico U.S.A., 2017 Una giovane donna di successo è cresciuta accudita da genitori anti-conformisti, una madre eccentrica e un padre alcolizzato. Il padre, vivendo nella povertà più assoluta a causa del suo licenziamento, distraeva i suoi figli raccontando... Guarda la scheda del film