Concerti Milano Lunedì 18 luglio 2011

Skunk Anansie, Moby e Ben Harper in concerto a Milano

Milano - Una settimana eccezionale per gli appassionati di musica rimasti a Milano. Chi è già partito, potrebbe mangiarsi le mani, basta scorrere l'elenco degli artisti sul palco questa settimana per capirne le ragioni. Si va dalla jazz singer Cassandra Wilson agli Skunk Anansie, da Ben Harper a Moby e Franco Battiato. Scopriamoli uno per uno.

Si comincia martedì 19 con Cassandra Wilson a Villa Arconati (via Madonna di Fametta 1 - Castellazzo di Bollate). La jazzista americana inizia la carriera precocemente, a sei anni suona il pianoforte, da lì in poi salta da un palco all'altro mettendo in luce tutta la carica blues della sua voce. A Bollate porta l'ultimo album, Silver Pony. Ore 21.30, ingresso 30-25 Eu + prev. Info 800 474747.

Stessa sera, location differente per il concerto degli Skunk Anansie che nell'ambito di Milano Jazzin' Festival all'Arena Civica (viale Byron 2) portano una ventata rock. Martedì 19 Skin e soci tornano a Milano dopo il tutto esaurito dello scorso febbraio al Forum. I fans che si erano persi quell'occasione hanno la possibilità di rimediare, ascoltando live i brani di Wonderlustre. Ore 21, ingresso 36.80 Eu.

Cesaria Evora
, la regina della morna, sarà al festival di Villa Arconati mercoledì 20 luglio. La cantante capoverdiana, è considerata la massima esponente vivente del genere musicale che, in creolo, racconta amori e sofferenze dell'isola africana affacciata sull'Atlantico. L'occasione di questo live - dopo un lungo periodo di assenza dalle scene per motivi di salute - è offerta da Nha Sentimento, la sua ultima fatica. Ore 21.30, ingresso 30-25 Eu + prev.

I concerti di Franco Battiato sono sempre degli eventi, tant'è che i biglietti per la sua esibizione di mercoledì 20 a Villa Reale di Monza (viale Brianza) si sono polverizzati in un batter d'occhio. Se siete fra i fortunati detentori del ticket, saprete che lo spettacolo inizierà alle 21 nella bella cornice offerta dai cortile della dimora storica. Biglietti sold-out.
Altro concerto già tutto esaurito quello di Ben Harper che, nell'ambito del Milano Jazzin' Festival, mercoledì 20 luglio salirà sul palco dell'Arena Civica (viale Byron 2) alle 21.15. Se non avete ancora acquistato i biglietti, informatevi prima di muovervi da casa. Il rischio di rimanere a bocca asciutta è alto. Info a 02 62694710.

Tornando a Villa Arconati, segnaliamo il concerto di Joan as a Police Woman previsto per giovedì 21 luglio. Preceduta dal cantastorie Lyle Lovett, la cantante statunitense oggi autrice di musiche e parole, in passato componente della band di Rufus Wainwright, presenta The Deep Field, lavoro ultimato nel gennaio di quest'anno. Ore 21, ingresso 30-25 Eu + prev.
Sempre giovedì 21, ma all'Arena Civica c'è Erikah Badu. Protagonista nella scorsa primavera di un videoclip provocatorio che la ritrae mentre si spoglia nella piazza di Dallas - sua città natale - dove fu ucciso il presidente Kennedy, Badu proporrà dal vivo i brani estratti da New Amerikah Part Two, l'ultimo disco che ha inciso. Ore 21, ingresso 57.50 - 39.10 Eu.

Venerdì 22 al festival Carroponte (via Granelli 1 - Sesto San Giovanni) arriva Vasco Brondi, alias Le Luci della Centrale Elettrica. Il cantautore ferrarese porta nell'ex area industriale di Sesto il mood malinconico dei suoi testi affilati e dolorosi. Ore 22, ingresso 5 Eu.

La stessa sera l'onnipresente Milano Jazzin' Festival propone un altro live con i fiocchi, stavolta si tratta di Moby, dj e produttore che può vantare parentele di tutto rispetto. Il suo prozio era infatti Herman Melville, l'autore del classico della letteratura Moby Dick, da cui ha preso spunto per il suo pseudonimo. Dopo due anni di silenzio, è uscito nel 2011 Destroyed. Bisserà i successi planetario di Play, uscito ben 11 anni fa? Ore 21, ingresso 40.25 Eu.

Un pizzico di italianità la offre Mannarino che, sabato 23, sale sul palco del Carroponte. Il giovane cantautore - balzato alla ribalta nazionale grazie alla passerella offerta da Serena Dandini a Parla con me - si esibisce dal vivo con Supersantos, un racconto in musica fra personaggi della periferia romana. Ore 21.30, ingresso 10 Eu. Ancora cantautorato di ottima fattura a Sesto: lunedì 25 c'è Paolo Benvegnù che recupera la data saltata a giugno causa maltempo. In scaletta, i brani di Hermann, ultima fatica dell'artista milanese. Ore 21.30, ingresso 5 Eu.

A chiudere la settimana in note ci pensa Caro Emerald. Se non sapete chi sia, forse potremmo aiutarvi dicendo che la sua voce fa da colonna sonora allo spot di una nota azienda telefonica. Olandese, look sofisticato e iper colorato, Caro ha una voce potente e armoniosa. L'album Deleted Scenes from the Cutting Room Floor è uscito nel 2010, ma è esploso da noi questo inverno. Chi deciderà di presenziare, potrà ascoltare live successi come That man, Back it Up e Stuck. Ore 21, ingresso 26.45 Eu.

Potrebbe interessarti anche: , Capodanno 2019 in musica con laVerdi all'Auditorium di Milano con la Nona di Beethoven , Concerti a Milano. Gainsbourg, Irama, Einaudi, Cremonini e Gabbani: i live di dicembre 2018 da non perdere , Vasco Rossi a San Siro nel 2019: date dei concerti e prezzi dei biglietti , Vasco Rossi nel 2019 in concerto a San Siro: 4 date a Milano (come minimo) , Stabilimento Estivo Base 2018: a Milano un'estate di eventi non stop, il programma

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

La prima pietra Di Rolando Ravello Commedia Italia, 2018 È un normalissimo giorno di scuola, poco prima delle vacanze di Natale, e tutti sono in fermento per la recita imminente. Un bambino, intento a giocare con gli altri nel cortile della scuola, lancia una pietra rompendo una finestra e ferendo lievemente... Guarda la scheda del film