Weekend Milano Martedì 28 giugno 2011

Ringo Starr, Roger Waters e Telefilm Festival nel weekend

Milano - Le cheerleader dell'All Star Team invadono Milano per insegnare i trucchi delle loro acrobazie. Oppure tutti al parco, a lezione dalla scuola di circo per bambini.
Ma luglio in città vuol dire anche tanta musica. Tra i live di questo weekend, i leggendari Ringo Starr e Roger Waters o gli artisti di casa nostra come Nada e Van De Sfroos.

Poi l'atteso Telefilm Festival all'Apollo, per tutti i teledipendenti.
Kronoteatro a Sesto San Giovanni con Pater Familias, all'ex Paolo Pini invece mise en scene ambientate in stanze misteriose come The secret room di Renato Cuocolo.
Tutti pronti? Ecco le proposte per questo fine settimana.

MUSICA
Venerdì 30 il Festival Carroponte di Sesto San Giovanni (via Granelli 1) propone un viaggio nella musica etno-orientale. On stage c'è Natacha Atlas, cantante di origine belga, nota per la sua fusione della musica araba con suoni più elettronici.
Con venti musicisti e un'orchestra da camera, mixa le melodie dello shaabi, ovvero il pop di origine egiziana, con la danza del ventre. Se vi incuriosice questa fusione musicale, l'appuntamento è alle 22, ingresso 10 Eu.

A luglio torna l'atteso appuntamento con i live internazionali all'Arena Civica (viale Byron 2) di Milano Jazzin Festival.
Venerdì 1 sul palco salgono Nick The Nightfly e la Monte Carlo Nights Orchestra per inaugurare la kermesse. Si balla a ritmo di soul jazz, swing e funky, in un concerto ricco di cover e brani originali, composti da Malcolm Charlton, il vero nome di Nick The Nightfly. Ore 21, ingresso 11.50 Eu.

Sabato 2 luglio è la volta di Davide Van De Sfroos. Folksinger laghèe, Davide Bernasconi in arte Van de Sfroos (che in dialetto significa "di contrabbando") ha incantato pubblico e critica con la sua Yanez all'ultimo Festival di Sanremo. Il cantastorie si esibisce in una variante del comasco con influenze del dialetto ticinese. Ore 21, ingresso 26.45 Eu.
Clicca qui per l'approfondimento.

Sabato 2 luglio è anche la data che segna il ritorno di Nada. Al Carroponte (via Granelli 1) si esibisce per presentare Vamp, il suo ultimo lavoro discografico. L'attrice, scrittrice e cantante, interprete di canzoni conosciute da diverse generazioni come Ma che freddo fa o Amore disperato, canta alle ore 22. Ingresso 5 Eu.

Domenica 3 luglio è una data importante per gli appassionati di rock'n'roll. Beatles o Pink Floyd?
All'Arena Civica suona Ringo Starr, l'ex batterista della band di Liverpool famosa per Help e altre hit che hanno segnato la storia. Starr ha pubblicato nel 2010 Y Not, un disco che contiene il singolo Walk with you scritto a quattro mani con l'amico Paul McCartney. Questo e altri successi dei Beatles alle 21, ingresso 80.50-46 Eu.

Domenica 3 e lunedì 4 luglio è la volta dell'ex Pink Floyd Roger Waters. Al Mediolanum Forum (via G.di Vittorio 6, Assago) si omaggia The Wall, concept album tra i più venduti e ascoltati di sempre. The Wall Live, questo il nome del concerto, potrebbe essere l'ultimo della carriera di Waters, come lo stesso genio creativo dei Pink Floyd ha dichiarato. L'appuntamento è alle ore 21, ingresso 115-57.50 Eu.

CINEMA
Pensiero, riflessione e spiritualità. Questi sono i leitmotiv della rassegna dedicata al rapporto tra Cinema e Buddismo allo Spazio Oberdan (viale Vittorio Veneto 2).
Venerdì 1 luglio la proiezione di Samsara di P. Nalin (ore 18.30) e di Kalachakra - La ruota del tempo di W. Herzog alle 21.30.
Sabato 2 luglio Ferro 3 - La casa vuota di K. Ki-duk alle 20.30 e domenica 3 luglio, alle 16.30, la proiezione di una delle pellicole più famose del genere, Piccolo Buddha di Bernardo Bertolucci. Ingresso 5.50-3.50 Eu + 3 Eu di cinetessera annuale.
Clicca qui per l'approfondimento sulla rassegna.

Anteo 2011 prosegue con le sue proposte di cinema all'aperto. Nell'arena estiva milanese, dislocata in diverse location, le programmazioni per il weekend sono tante. Ai Bastioni di Porta Venezia venerdì 1 luglio c'è Four Lions di C.Morris, sabato 2 La passione di C. Mazzacurati e domenica 3 Source Code di D.Jones.
All'Umanitaria di via San Barnaba, le alternative sono Il grinta fratelli Coen (venerdì 1 luglio), Noi credevamo con Toni Servillo sabato 2 luglio e Urlo di R. Eipsten domenica 3.
In entrambi i posti l'orario di inizio è fissato per le 21.30.

Doppia proiezione, invece, per l'Anteo Conservatorio di via Consevatorio 12. Le proposte per un film sotto le stelle sono il film francese Uomini di dio di X. Beauvois, venerdì 1, Biutiful con Javier Bardem sabato 2 luglio e Il cigno nero con il premio Oscar Natalie Portman domenica 3. Ore 21 e 22. Per tutta la rassegna di cinema all'apero Anteo, l'ingresso è di 6.50-4.50 Eu.
Per saperne di più, clicca qui.

Per tutti gli appassionati di telefilm possibile, dal fantasy al poliziesco, dall'adolescenziale al cartone animato, ecco il Telefilm Festival 2011. Proiezioni e maratone di serie tv a ingresso gratuito all'Apollo SpazioCinema (galleria De Cristoforis 2).
Venerdì 1 è la volta di Supernatural. Il paranormale e il drammatico made in USA Jeffrey Dean Morgan si può ammirare in tarda serata, dalle 22 a mezzanotte.
Sabato 2 luglio il programma della kermesse comincia alle 10 del mattino con le serie Vampire diaries fino ad arrivare a Clash of media alle 16. In questo appuntamento saranno riproposti i migliori telefilm legati a fumetti o videogiochi.
Domenica 3 alle 10 è la volta degli ultimi episodi inediti di Freaks!, la web serie che spopola on line e così via per tutto il giorno.
Per l'approfondimento completo e il programma, clicca qui.

TEATRO
Venerdì 1 luglio allo Spazio MIL di Sesto San Giovanni (via Granelli 1) è in scena Stasera Ovulo. Nel monologo di Antonella Questa sulla maternità e sulla sterilità femminile, un mix tra la comicità, toni critici e numerosi spunti di riflessione. Ingresso 10-8 Eu, ore 21.

Sempre venerdì 1 luglio all'ex Paolo Pini (via Ippocrate 45) per Da vicino nessuno è normale c'è Le fumatrici di pecore di Michele Abbondanza. Un viaggio tra le immagini e l'incantamento con la compagnia Abbondanza/Bertoni. Ore 21.45, ingresso 10 Eu. Per saperne di più, clicca qui.

Sabato 2 luglio è la volta di Pater Familias del gruppo Kronoteatro, all'interno del festival Mixitè per Carroponte 2011. Un regista e sette allievi indagano sul rapporto generazionale in un universo interamente maschile. Un padre feroce, un figlio aggressivo e un branco spietato. In attesa di vederli all'Elfo Puccini nella prossima stagione teatrale del teatro, gli artisti di Kronoteatro si esibiscono allo Spazio MIL di Sesto San Giovanni (via Granelli 1). Ingresso 10-8 Eu, ore 21. Ingresso 10-8 Eu.

Ancora a Carroponte, domenica 3 luglio, altri due appuntamenti. Alle 19, Si l'ammore no di Kataklisma teatro e Amnesia Vivace, sulle gioie e sui danni dell'amore a tempo di musica. Alle 21.30 invece va in scena Doppia identità elevata al superficiale con Antonio Rezza nei panni di chi parla di omosessualità ma non la vive sulla propria pelle. Ingresso 15 Eu.

Domenica 3 l'ex Paolo Pini presenta The secret room, spettacolo di Renato Cuocolo per pochi spettatori alla volta. Saranno ospitati da una donna sola, chiusa nella sua casa che contiene stanze con segreti da rivelare. Ore 21, ingresso 10 Eu.

ALTRI EVENTI
Tante le iniziative culturali di Milanesiana 2011, il festival ideato e diretto da Elisabetta Sgarbi.
Venerdì 1 luglio al Teatro Dal Verme (via San Giovanni sul Muro 2) Michael Cunningham riceve il premio letterario Fernanda Pivano.
Il premio Pulitzer 1999 si esibisce inoltre in una serie di letture dall'argomento comune Arte, scienza e bugie. Con lui anche Kostantin Novoselov, Marc Fumaroli, Ferruccio de Bortoli e Peppe Servillo. Ingresso 15-10 Eu.

Sabato 2 luglio Milanesiana propone letture, proiezioni e live dal titolo Natura, numeri, bugie e una lunga notte. Tra gli ospiti, Enrico Ghezzi, Piergiorgio Odifreddi, Cédric Villani, David Nicholis, Stefano Salis e Al di Meola. Tra lo Spazio Oberdan (viale Vittorio Veneto 2) e il Dal Verme, a partire dalle 15. Ingresso 15-10 Eu.

Ancora sabato 2, gli eventi della kermesse culturali si svolgono in Sala Buzzati (via E. Balzan 3). Avremo bisogno delle bugie? Questo il titolo dell'aperitivo con autore coordinato da Dino Messina, con, tra gli altri, Michael Cunningham, Marc Fumaroli, Franco Toffoletto. Ore 12.

Domenica 3
ci sono Le menzogne necessarie al Teatro Dal Verme, con Piero Chiambretti, Elio e Sabrina Colle (ore 21, ingresso 15-10 Eu) e in Sala Buzzati alle 12 l'aperitivo con autori come Nicholis e Villani, accompagnati dal concerto di Tricarico.
Per tutte le informazioni su Milanesiana 2011, clicca qui.

Ancora un'iniziativa interessante in via Ippocrate all'ex Paolo Pini, questa volta per i più piccini.
Domenica 3, muniti di trucchi, nasi rosi, trombette e parrucche colorate, la Milano Clown Festival organizza una vera e propria scuola di circo. Nel parco adiacente alla struttura, piccoli aspiranti pagliacci, acrobati e prestigiatori possono prendere lezioni da veri professionisti, dalle abilità magiche. Inizio ore 16, ingresso 3 Eu.

Domenica 3 alle 16 l'Apollo SpazioCinema (galleria De Cristoforis 2) ospita l'evento Cheerleaders come noi.
Le ragazze dell'All Star Team di Milano, le ginnaste al fianco della celebre squadra di basket meneghina, incontrano il pubblico e spiegheranno la bellezza - e la fatica - del loro mestiere.
Le cheerleader, figura rigorosamente sempre presente nei film americani per un pubblico teen, sono vere acrobate che combinano coreografie mixando stunt, ginnastica e danza.

Ufficialmente riconosciuto come uno degli sport più praticato degli States, le ragazze sostengono sul campo da gioco le squadre nelle competizioni sportive. L'incontro con le campionesse italiane potrebbe essere una buona occasione per diffondere questa cultura nel nostro Paese. Ore 16, ingresso libero.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

Il disprezzo Di Jean-Luc Godard Drammatico Francia, Italia, 1963 Camille, moglie dello scrittore Paul Javal, si invaghisce del ricco produttore cinematografico che ha assunto proprio Paul per scrivere una sceneggiatura. Finirà per abbandonare il marito… Guarda la scheda del film