Concerti Milano Martedì 10 maggio 2011

Donatella Rettore a Milano. Presenta 'Caduta massi'

Donatella Rettore incontra i fans e presenta il suo ultimo album, Caduta Massi martedì 10 maggio alla Mondadori Multicenter di piazza Duomo 1.
Ore 18, ingresso libero.

Milano - Reduce da un tour per i suoi trent'anni di carriera, a sei anni di distanza da Figurine, Donatella Rettore torna più Splendida Splendente che mai.
Martedì 10 maggio esce nei negozi Caduta Massi, la nuova raccolta di inediti della camaleontica cantante veneta. Stravagante, rock, cotonatissima. Non chiamatela Donatella, ma soltanto Miss Rettore, lo precisa lei nel singolo-evento del 1981.

È stata la regina dei Festivalbar, l'irrivente comparsa fuori dalle righe a Sanremo (Di notte specialmente, nel 1994) e la concorrente più rumorosa dei reality show italiani (chi se la dimentica alle prese con mungiture e caprette da tosare per l'edizione 2004 di La Fattoria?).

Cos'altro? Nella sua lunga carriera si conferma un'indiscussa icona queer. Non esiste festa gay o gay friendly in cui, dopo Madonna, non vengano cantate le sue Lamette.
Sarà per la sua musica pop e leggera, piena di doppi sensi - il Kobra del 1980 fu un vero e proprio caso - o per la sua voglia di prendersi in giro, che tanto ci diverte. Nel 1982 Miss Rettore era Miris Bigolin, protagonista del film Miss Cicciabomba, una ragazza sovrappeso alle prese con diete e umiliazioni.

Super-rock Rettore, come intitola la sua raccolta degli anni '80, è una vera anticipatrice di mode e tendenze. Femme fatale è stata lei, nel lontano 1985, prima di Britney Spears che nel 2011 le copia il titolo. Bastardo l'ha detto prima lei di Anna Tatangelo, nel 2003. E nel suo testo era anche più spietata: «Al posto del cuore hai un pezzo di lardo».

Icona Magnifica e Stralunata - se lo dice da sola, nel 2006 e nel 2008 con gli ultimi suoi album -, ha duettato con i nomi più sofisticati e originali del nostro panorama musicale: Giuni Russo, Caterina Caselli, Statuto, Loredana Bertè. A lei hanno dedicato mostre, vinili colorati - dal rosso acceso al fucsia - e dischi tributo (Tutti pazzi per Rettore, 2002).

Un perfetto mix tra il personaggio eccentrico e l'artista. Trasgressiva e poetica, sempre all'avanguardia nei suoni e nell'estetica, il simbolo dell'energia pop-rock al femminile adesso torna in pista.
Caduta Massi, anticipato dal singolo L'onda del mar, è «un album rivelatorio fin dal titolo, che si riferisce alla caduta del desiderio, dei valori, della difficoltà nella comunicazione. La protagonista è un essere umano femminile che non ha paura di rivelare il suo disagio ma anche le sue gioie e le varie fasi della vita, dall'adolescenza alla vecchiaia fino alla morte... senza naturalmente dimenticare l'amore».
Così riporta la sua casa discografica. Da Chi tocca i fili muore a La vecchiaia è..., i nuovi pezzi sembrano massi in caduta tutti da ballare.

Potrebbe interessarti anche: , JazzMi 2018, date e ospiti: il programma dei concerti da non perdere , U2 e J-Ax, David Garrett e Billy Corgan, Baglioni e Hotei: il calendario dei concerti di ottobre 2018 a Milano , Milano Music Week 2018, la settimana della musica da Elisa a Ramazzotti , Vasco Rossi nel 2019 in concerto a San Siro: 4 date a Milano (come minimo) , Stabilimento Estivo Base 2018: a Milano un'estate di eventi non stop, il programma

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

A star is born Di Bradley Cooper Drammatico, Musicale U.S.A., 2018 Il musicista di successo Jackson Maine scopre, e si innamora della squattrinata artista Ally. Lei ha da poco chiuso in un cassetto il suo sogno di diventare una grande cantante... fin quando Jack la convince a tornare sul palcoscenico. Ma mentre la carriera... Guarda la scheda del film