Concerti Milano Giovedì 7 aprile 2011

Lingalad in concerto al Nidaba Theatre di Milano

Milano - Cantare di boschi, colline, elfi e stregoni in piena Milano può sembrare fuori luogo. Non così per i Lingalad, la band fondata dal musicista lombardo Giuseppe Festa, che - la sera del 6 aprile al Nidaba Theatre (via Emilio Gola 12)- ha portato in scena le loro storie. Un viaggio che intreccia poesie di Tolkien - autore de Il Signore degli Anelli - messe in musica da Festa a fine anni '90 e già ampiamente elogiate fin da Priscilla Tolkien, ultima figlia del maestro, con racconti scovati in giro per l'Italia, nei paesini e nelle campagne. Piccole testimonianze di un mondo naturale oggi dimenticato ma che ha tanto, ancora, da insegnare e da dire all'uomo, innanzitutto per la sua crescita personale.

All'album di esordio Voci dalla Terra di Mezzo (1999), era seguito infatti Il Canto degli Alberi, musiche e melodie strumentali nate in un viaggio nel parco naturale di Abruzzo e Molise.
Nel 2004 arriva Lo Spirito delle Foglie, dove prende forma il sound celtic folk dei Lingalad, attraverso canzoni in cui ogni elemento naturale "parla, racconta" al viandante che sa e che vuole ascoltare. Dopo un dvd pittoresco e anche divertente, I sentieri di Lingalad, contenente concerti dal vivo, video e foto del percorso di Festa (chitarra, flauti, voce), Ardizzone (basso), Parato (percussioni) e Morlotti (chitarra, strumenti antichi), siamo all'ultima uscita, quella de La Locanda del Vento (2009), "un luogo dove si incontrano storie".

Davanti al pubblico del Nidaba, Giuseppe introduce quella di Toni Il Matto, scalpellino tornato dalla Prima Guerra Mondiale, ritiratosi dal mondo nella sua casa di pietra piena di passaggi segreti, dato per pazzo da tutto il paese, e che venne ucciso da una retata dei tedeschi agli inizi del secondo conflitto, proprio mentre cercava di fuggire per le sue gallerie.

All'attivo di Festa anche un romanzo, I boschi della Luna, uscito nel 2007, ed uno di prossima uscita, che si intitolerà Il Passaggio dell'Orso. Un sentiero, insomma, ricco e appassionato, che tra musiche e parole porta alla riscoperta del viaggio nella natura, coi suoi incontri, coi suoi racconti di tempi vecchi e nuovi. E' possibile accostarsi a questo cammino sul sito del gruppo (lingalad.com) dove si trovano anche le date dei prossimi concerti, per immergersi nuovamente nell'autentico significato elfico del loro nome: Lingalad, il "canto degli alberi".

Potrebbe interessarti anche: , Piano City Milano 2019, date e iscrizioni: tutte le info , Capodanno 2019 in musica con laVerdi all'Auditorium di Milano con la Nona di Beethoven , Concerti a Milano. Gainsbourg, Irama, Einaudi, Cremonini e Gabbani: i live di dicembre 2018 da non perdere , Vasco Rossi a San Siro nel 2019: date dei concerti e prezzi dei biglietti , Vasco Rossi nel 2019 in concerto a San Siro: 4 date a Milano (come minimo)

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

Non ci resta che vincere Di Javier Fesser Commedia 2018 Marco Montes è allenatore in seconda della squadra di basket professionistica CB Estudiantes. Arrogante e incapace di rispettare le buone maniere viene licenziato per aver litigato con l'allenatore ufficiale durante una partita. In seguito si mette... Guarda la scheda del film