Concerti Milano Venerdì 4 marzo 2011

Kylie Minogue arriva a Milano: l'8 marzo al Forum di Assago

© Facebook - Kylie Minogue
Altre foto

Kylie Minogue sarà in concerto martedì 8 marzo al Mediolanum Forum di Assago (via di Vittorio, 6) alle ore 20.30. I cancelli apriranno alle ore 19.

Ingresso 95 - 50 Eu, per informazioni: forumnet.it

Milano - Maggio 2005. In tutta Europa una mezza luna gigante scende dall'alto delle impalcature dello Showgirl Tour. Seduta su quella luna, vestita di bianco e di brillanti, elegantissima, un'inedita Kylie Minogue. Con la sua voce ammalia tutti gli 800 mila spettatori mentre intona la celebre Over the rainbow, tratta dal film Il mago di Oz. Questa una delle ultime esibizioni live della pop star prima di interrompere la tournée a causa di un tumore da curare. Dopo un anno e mezzo Kylie ricomincia a cantare, ma di sicuro quella malinconica esibizione ha segnato la storia della musica. Quello che accade nel frattempo, è tutto documentato.
Lotta contro la malattia, rilascia dichiarazioni, guarisce ed esce Showgirl Homecoming, un doppio CD live tratto dagli show di Sidney in occasione del suo ritorno. In compagnia di amici come Bono degli U2 o della sorella Dannii.

Nessuna operazione di marketing da parte di manager o discografici della star.
Kylie ha sempre dimostrato di essere lontana da certe strategie e brava per davvero, di amare la musica anche a costo di non essere più quella di Can't Get You out of My Head, la hit dance che con il suo 'la la la' ha fatto ballare chiunque nel 2001.

La cantante dalla statura minuta, ma dalla voce potentissima, è stimata da tutti. Persino Madonna nella sua carriera si è presentata a ritirare premi indossando t-shirt con la scritta Kylie Minogue. E la sua terra natia, l'Australia, le dedica addirittura una varietà di mango che porta il suo nome. Un frutto esotico voluto dal ministro dell'agricoltura per omaggiare la principessa del pop, eccentrica sul palco e riservata nella vita. Protagonista anche sul grande schermo con ruoli stravaganti come lei, come la fatina verde dell'assenzio nel film Moulin Rouge di un altro aussie come Baz Luhrmann.

Marzo 2011. Dopo aver pubblicato l'undicesimo album, Aphrodite, riparte con un tour mondiale che farà l'unica tappa nel nostro Paese a Milano, il giorno della festa della donna. Dalle ultime dichiarazioni della star, che confessa di pensare ad un imminente ritiro, potrebbe addirittura essere l'ultimo. Forse per questo che lo show è in grande stile, il più estroverso e costoso della sua carriera. Un omaggio alla mitologia e al mondo dell'antica Grecia, con sette ascensori sul palco, un fly sistem che permetterà a Kylie di volare sopra i suoi fans e una splash zone - letteralmente 'zona bagnata' animata da giochi d'acqua e altri effetti speciali - in ogni location europea, Forum compreso.

Quanto all'addio, speriamo che ci ripensi. I suoi ultimi outfit - la rockettara cattiva del video di Two Hearts o la candida dea dell'Olimpo sopra una piramide umana, e molto sensuale, di All the lovers - continuano a stupire.
Non vedere più tanta creatività sarà un duro colpo per i fans della fatina del Moulin Rouge.

Potrebbe interessarti anche: , Capodanno 2019 a Milano: dove andare a ballare? Feste e concerti tra locali e discoteche , Piano City Milano 2019, date e iscrizioni: tutte le info , Capodanno 2019 in musica con laVerdi all'Auditorium di Milano con la Nona di Beethoven , Concerti a Milano. Gainsbourg, Irama, Einaudi, Cremonini e Gabbani: i live di dicembre 2018 da non perdere , Vasco Rossi a San Siro nel 2019: date dei concerti e prezzi dei biglietti

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

Il testimone invisibile Di Stefano Mordini Thriller 2018 Adriano Doria è "l'imprenditore dell'anno" nella nuova Milano da bere. Guida una BMW, porta al polso un Rolex vistoso, ha una moglie e una figlia adorabili e un'amante bella come Miss Italia. Ma ora si trova agli arresti domiciliari, accusato di... Guarda la scheda del film