Concerti Milano Lunedì 28 febbraio 2011

Valerio Scanu, Pooh, Dalla e De Gregori in concerto a Milano

© Facebook: Valerio Scanu

Milano - La prima settimana di marzo apre le danze della lunga stagione primaverile all'insegna di concerti ed esibizioni live.
A rompere il ghiaccio ci pensa Valerio Scanu. I fans milanesi avranno la possibilità di ascoltarlo dal vivo nell'arco di due giorni, stasera 1 marzo e domani, mercoledì 2. L'ex concorrente del talent show condotto da Maria De Filippi si esibirà sul prestigioso palco del Blue Note (via Borsieri 37) con ben quattro live, due per serata.
Un doppio turno, alle 21.00 e alle 23.00, che consentirà a molti di assistere alla performance del vincitore del Festival di Sanremo dello scorso anno. Se infatti i concerti delle 21.00 sono già sold out, i biglietti per quelli delle 23.00 sono ancora in vendita a 28-23 Eu. Il ventenne originario dell'Isola della Maddalena porterà sul palco i brani di Parto da qui, pubblicato lo scorso novembre, oltre ad alcune cover e ai suoi cavalli di battaglia. Attesissimo il duetto con Luca Jurman, suo ex maestro nella scuola di Amici, che lo accompagnerà nel corso nel concerto di martedì alle 21.00 e in quello delle 23.00 di mercoledì.

Sempre il 1 marzo, alla Fnac (via Torino angolo via Palla) gli amanti della Puglia e dei suoi esponenti musicali apprezzeranno lo show case di Michele Salvemini, in arte Caparezza. Dopo il successo dell'album Le dimensioni del mio caos e di numerose hit, il cantante di Molfetta pubblica proprio oggi un nuovo lp, intitolato Il sogno eretico. Ingresso libero, ore 18.00.

Alla Casa 139 (via Ripamonti 139) alle 21.00 si esibisce Laura Lov. La cantautrice americana, ex componente dei Devics, presenterà I Already Love You, il suo nuovo lavoro discografico da solista permeato di atmosfere intime e suggestive e contenente una cover de La Bambola di Patty Pravo, un omaggio all'Italia e ai suoi fans. Alla Salumeria della musica (via Pasinetti 4), invece, vanno in scena i Sohene Manheims. I quattordici componenti del collettivo musicale tedesco - attivo dal 1995 - proporranno al pubblico italiano i loro ritmi incalzanti tra pop, soul e rap. Ore 22.00, ingresso 19 Eu.

Mercoledì 2 marzo è la volta dello show case di Mauro Ermanno Giovanardi. L'ex voce dei La Crus, reduce dal successo sanremese del brano Io confesso, presenta il suo album da solista alla Fnac, intitolato Ho sognato troppo l'altra notte?, un lp completamente giocato sulle sonorità Sixties e su arrangiamenti che rievocano l'atmosfera delle colonne sonore composte dal maestro Ennio Morricone (ore 18.00, ingresso libero). La sera dello stesso giorno, alla Casa 139 si esibiranno gli israeliani Monotonix, stimatissimi non solo per le particolari sonorità garage rock proposte, ma anche per le loro performance live, sempre energiche e mai deludenti. L'appuntamento con il loro ruvido suono è alle ore 21.30. Ingresso 12 Eu con tessera Arci. E al Teatro Arcimboldi (viale dell'Innovazione 20) Gianluca Grignani porterà il suo Romantico Rock Show, per una serata dal suono ruvido e al contempo melodico. Ore 21.00, ingresso 35-25 Eu.

Giovedì 3 marzo al Teatro Franco Parenti (via Pier Lombardo 14) sarà il momento live di Joan As Policewoman, pseudonimo scelto dalla musicista Joan Wasser per la sua produzione discografica da solista. Dopo aver suonato con artisti del calibro di Lou Reed, Nick Cave e Sparklehorse, la cantante si è dedicata a una carriera in solitaria, confrontandosi con il genere da lei definito punk R&B. Alle ore 21.00 proporrà i brani tratti da Deep Field, suo terzo album di fresca uscita, ingresso 22 Eu.
Per gli amanti dei suoni melodici e jazz, la stessa sera il pianista e compositore Alberto Jovene si esibirà assieme a Dominique Di Piazza, Manhu Roche e Daniele Scannapieco al Blue Note. Il musicista promuoverà il suo secondo progetto discografico dal titolo Wired Along. Ingresso 25-20 Eu.

Ma giovedì 3 marzo protagonisti della musica live milanese saranno anche i Pooh agli Arcimboldi. Roby Facchinetti, Dodi Battaglia e Red Canzian - alle prese con una tournée nei teatri d'Italia dopo il successo delle precedenti date tenutesi nei palazzetti dello sport - proporranno i brani di Dove comincia il sole, ultimo lp pubblicato lo scorso autunno. Non solo, la band di Piccola Ketty e Pensiero porterà sul palco anche i grandi successi del passato, ri-arrangiati appositamente per l'occasione. Ore 21.00, ingresso 69-34.50 Eu.
Sempre la stessa sera alla Salumeria della musica si esibirà la giovane cantautrice britannica Eliza Doolittle, regina delle classifiche inglesi, celebre per brani dalle sonorità anni '60 e '70 come Skinny Genes. Ore 21.30, ingresso 17.25 Eu. Al Circolo Magnolia (via Circonvallazione Idroscalo 41), invece, si esibiranno i britannici Sham69 con il loro sound rock. Ore 22.00, ingresso 10 Eu con tessera Arci.

Venerdì 4 marzo gli amanti dell'electro-pop e del sintetizzatore potranno ascoltare i Serpenti in una esibizione live. Oltre a proporre i brani del primo album, il duo composto da Luca Serpenti e Gianclaudia Franchini - basso e voce degli Ultraviolet -, presenterà in anteprima Io non sono normale e altri pezzi tratti dall'lp di prossima uscita, attualmente al mixaggio. Casa 139 (via Ripamonti 139), ore 21.30, ingresso 5 Eu con tessera Arci.
La stessa sera sul palco dell'Alcatraz (via Valtellina 25) salirà la voce black di Dora Lee, che proporrà le sue hit di successo. Ore 23.00, ingresso 16-8 Eu.

Sabato 5 marzo sarà un'altra giornata ricca di live. Protagonisti saranno i cuneesi Marlene Kuntz, che porteranno il loro personalissimo rock alternativo all'Alcatraz. Cristiano Godano e compagni si cimenteranno nell'esecuzione dei brani dell'ultimo album Ricoveri virtuali e sexy solitudini, pubblicato lo scorso novembre dopo tre anni di silenzio (ore 22.30, ingresso 16 Eu). Mentre al centro sociale Leoncavallo (via Watteau 7) sarà una serata all'insegna dell'hip hop, con il live set di Afrika Bambaataa, leggenda vivente del genere, autore di successi come Reckless, nonché fondatore della Zulu Foundation, organizzazione creata per favorire il miglioramento delle condizioni di vita e la diffusione della cultura hip hop nelle comunità di colore americane. Ore 22.30, ingresso con sottoscrizione.

Sabato 5 e domenica 6 marzo saranno le serate anche di Lucio Dalla e Francesco De Gregori, accoppiata inossidabile che porterà - per la terza volta - il proprio Work in Progress Tour sul palco del Teatro Arcimboldi. Ore 21.00, ingresso 72.50-33.30 Eu.

Domenica 6 marzo al Teatro Manzoni, per il ciclo Aperitivo in concerto, si esibiranno gli Industrial Jazz Group con le loro raffinate sonorità. Ore 11.00, ingresso 12-8 Eu + prev., mentre al Teatro Franco Parenti (via Pier Lombardo 14), nell'ambito di Organica - rassegna dedicata alla musica elettronica dal vivo - si terrà il live di Daedelus e Tokimonsta. Dalle ore 21.00, ingresso libero.

All'Alcatraz lunedì 7 marzo si terrà il live più metal della settimana con il concerto dei Simphony X e dei Nevermore, rispettivamente alle prese con la registrazione del nuovo album e reduci dalla pubblicazione dell'lp The Obsidian Conspiracy. Ore 18.00, ingresso 38-32 Eu.
Alle 19.30, la stessa sera, sul palco del Palasharp i My Chemical Romance porteranno il suono alternativo del punk-rock di successi come Teenager o Sing. Per chiudere in bellezza una settimana ricca di eventi e musica live, ingresso 36 Eu.

Potrebbe interessarti anche: , Vasco Rossi a San Siro nel 2019: date dei concerti e prezzi dei biglietti , JazzMi 2018, Morcheeba, Cremonini, Thegiornalisti: i concerti di novembre 2018 da non perdere a Milano , Le magnifiche 6 da Delman a Flor: l'Orchestra Verdi festeggia Cajkovskij , Milano Music Week 2018, la settimana della musica da Elisa a Ramazzotti , Vasco Rossi nel 2019 in concerto a San Siro: 4 date a Milano (come minimo)

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

Overlord Di Julius Avery Azione, Horror U.S.A., 2018 Seconda Guerra Mondiale. A poche ore dal D-day un gruppo di paracadutisti americani, vengono incaricati di penetrare nel territorio Francese occupato, per distruggere il trasmettitore radio che si trova in cima al campanile di una chiesa. Guarda la scheda del film