Concerti Milano Lunedì 10 gennaio 2011

Club Dogo, Nesli e Matt Blanco in concerto a Milano

© Myspace Club Dogo - Banana Tisato

Questa settimana sono molti anche gli showcase interessanti: mercoledì 12 gennaio alle 18 alla Fnac (vico Palla angolo via Torino) Eugenio Finardi presenta il dvd Vladimir Visotsky: il cantante al microfono. registrato al teatro di Monfalcone insieme all'Ensemble Sentieri Selvaggi. Con Finardi sarà presente Filippo Del Corno.

Cristiano De André presenta De Andrè canta De Andrè-Vol.2, la nuova raccolta omaggio alla musica del padre Fabrizio. Venerdì 14 alla Feltrinelli di Stazione Centrale, ore 18.30.

Marco Fabi introduce dal vivo il nuovo album Rumore Amore ricco di collaborazioni importanti con Sergio Cammariere e Quintorigo. Appuntamento domenica 16 gennaio alle 18, alla Fnac.

Lunedì 17 gennaio alla Fnac tocca ai Selton bissare il successo del primo lavoro con il nuovo che porta il loro nome. Ad aiutarli nell'adattamento dei testi, niente meno di Dente. Ore 18.

Milano - Dopo quasi venti giorni di riposo - riservati a molti, ma non a tutti - Milano si risveglia e torna ad alzare il volume fra musica indie, jazz e big dell'hip hop meneghini, come i Club Dogo.

Martedì 11 gennaio al Blue Note (via Borsieri 37) arriva il giovanissimo Francesco Cafiso. Ventun'anni, si innamora del sax da bambino e non lo abbandona più. Il suo talento lo porta in giro per il mondo, fino alla casa Bianca dove suona in occasione dell'insediamento del presidente Obama. Al Blue Note arriva con tre compagni: Dino Rubino al piano, Paolino Dalla Porta al basso e Stefano Bagnoli alla batteria. Insieme sono i 4Out. 4Out perché sono fuori dagli schemi, provare per credere. Ore 21, ingresso 28-23 Eu. Info e prenotazioni allo 02 69016888.

Stessa sera alla Casa 139 (via Ripamonti 139): sul palco Angela Baraldi, Steve Dal Col e Giorgio Canali rendono omaggio ai Joy Division a trent'anni dalla scomparsa del frontman Ian Curtis. Nel 2010 Peter Hook, superstite della band, ha pubblicato Unknown Pleasures, fin dal titolo un encomio alla sua band. Questa serata si muove sulla stessa strada, avvalendosi solo di chitarra e voci. Ore 21.30, ingresso 8 Eu + tessera Arci. Mercoledì 12 al Magnolia (circonvallazione Idroscalo 41) riprende Promotion, serata dedicata a chi vuol farsi spazio nel mefistofelico ambiente musicale. Questa volta tocca a Sergio Russo e alla Ray Daniel Band far vedere di che pasta sono fatti. Ingresso libero con tessera Arci, ore 21.30. Infoline al 366 5005306.

Matt Blanco al Blue Note (via Borsieri 37). La band di Mark Reilly & soci torna a Milano per un multi-live la cui prima data si tiene giovedì 13 gennaio. L'ensemble - nata nel Regno Unito nel lontano 1983 - ha cambiato spesso componenti ad eccezione del frontman, Reilly appunto. La specialità dei Matt Blanco è il mix di jazz, sonorità latine e un pizzico di pop-soul. Anche se non riesce più a scalare le classifiche di vendita, la band continua a comporre ed esibirsi live. Con buon seguito di pubblico. Ore 21 e 23, ingresso 42-37 Eu, si replica venerdì 14 e sabato 15 gennaio. Info allo 02 69016888. Lo stesso giorno alla Fondazione Arnaldo Pomodoro si esibiranno i Perturbazione, in tour per l'Italia. L'appuntamento è per le 21.00 in via Andrea Solari 35 e il costo varia dai 12 ai 10 Eu. Info allo 02 89075394.

Ai Magazzini Generali (via Pietrasanta 14) venerdì 14 alle 21 sale sul palco Federica Camba. Autrice di molte delle canzoni di Laura Pausini, Marco Carta e Alessandra Amoroso, Camba non solo paroliera, ma anche interprete. Prova ne è l'album Magari oppure no che porterà in giro per l'Italia partendo proprio da Milano. Per info e prenotazioni, livecamba@themusicessence.com.

Venerdì 14 è anche la serata del Club Dogo. La crew composta da Jake La Furia, Gue Pequeno e Don Joe si esibisce al Live (via Mazzini 58, Trezzo sull'Adda) dove porta i brani di Che bello essere noi: uscito a ottobre, l'album raggiunge subito il secondo posto in classifica e fa molto parlare di sé. I Dogo raccontano la periferia milanese, fra sesso, criminalità e droga con testi espliciti e nessuna concessione alla poetica. I teenagers (e non solo) approvano, sdoganandoli al main stream. Ore 23.30, ingresso 15-13 Eu. Info liveclub.it.

Atmosfera metal al Legend 54 (via Enrico Fermi 58) dove, sabato 15, suona La Strana Officina. La band che ha fatto la storia dell'heavy metal nostrano si era sciolta nel 1995 in seguito alla morte dei fratelli Cappanera. Dieci anni di silenzio e poi nel 2006 La Strana Officina torna in attività: sul palco anche Dario e Rolando - che di cognome fanno Cappanera - sono rispettivamente nipote e figlio dei fondatori di cui hanno deciso di seguire le orme. Ad aprire il live i Bad Bones. Ore 21, ingresso 15.-10 Eu. Info al numero 393 9440847.

Altra serata interessante quella del Tunnel (via Sammartini 30) che sabato 15 presenta Robert Owens. Il cantante americano è una figura di riferimento per l'elettronica a stelle e strisce. Balzato alla ribalta alla metà degli anni '80 grazie ai Finger Inc, di cui era vocalist, Owens intraprende successivamente la carriera solista. Sue le hits Tears e Walk a mile in my shoes. E per arrivare all'oggi, a Milano porta Art, il disco uscito nel 2010. Ingresso 15-10 Eu. Info a 366 1358151.

Domenica 16 gennaio all'Alcatraz (via Valtellina 21) c'è Nesli, nome d'arte di Francesco Tarducci, fratello minore di Mr Fabri Fibra. Nesli chiude a Milano L'Amore è qui tour che l'ha portato in giro per l'Italia per presentare l'omonimo album, il quinto. A differenza del fratello - arrabbiato e contro per definizione - Nesli crede nei buoni sentimenti e non se la prende con nessuno. Al punto da definirsi idealista romantico. Non stupisce che i due siano ai ferri corti. Ore 21, ingresso 15 + prev. Info a alcatrazmilano.com.

A chiudere la settimana in musica, ci pensano i Park Avenue. La band novarese arriva alla Casa 139 lunedì 17 gennaio per presentare il nuovo album Time To scritto in inglese, preceduto dal singolo I Play. Ore 21.30, ingresso libero + tessera Arci. Info a lacasa139.com. Appuntamento alla Salumeria della musica - via Pasinetti 4 - per chi volesse ritornare all'atmosfera dei raduni al Parco Lambro organizzati dalla rivista Re Nudo nella metà degli anni Settanta. Qui Eugenio Finardi, Alberto Camerini e Claudio Rocchi li rievocheranno - tra musica e parole - insieme a Guarnaccia e Ezio Guaitamacchi. Ore 21.00, ingresso libero prenotando su www.lifegate.it.

Potrebbe interessarti anche: , Piano City Milano 2019, date e iscrizioni: tutte le info , Capodanno 2019 in musica con laVerdi all'Auditorium di Milano con la Nona di Beethoven , Concerti a Milano. Gainsbourg, Irama, Einaudi, Cremonini e Gabbani: i live di dicembre 2018 da non perdere , Vasco Rossi a San Siro nel 2019: date dei concerti e prezzi dei biglietti , Vasco Rossi nel 2019 in concerto a San Siro: 4 date a Milano (come minimo)

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

Tre volti Di Jafar Panahi Drammatico Iran, 2018 Quando riceve il video di una giovane che implora il suo aiuto, la famosa attrice Behnaz Jafari abbandona il set e insieme Jafar Panahi si mette in viaggio per raggiungere la ragazza. Il film è stato premiato al Festival di Cannes. Guarda la scheda del film