Concerti Milano Lunedì 13 dicembre 2010

Baustelle, Modà, Cristina d'Avena e Gem Boy live a Milano

© www.baustelle.it

Milano - A passi spediti verso il Natale. E come arrivare alla notte più magica dell'anno senza una buona dose di musica?

Per scaldarsi a dovere, martedì 14 dicembre al Blue Note (via Borsieri 37) arriva Diana Schuur, a furor di critica eletta la first lady del jazz mondiale. Deedles, questo il suo nomignolo, inizia a cantare giovanissima, la cecità di cui è affetta dalla nascita non è un freno alla carriera, che procede fra tournée e elogi di big del calibro di Stan Getz e BB King. La cantante presenta a Milano il suo ventesimo album da solista, Diane Schuur: Live In London. In scaletta brani celeberrimi come Besame Mucho, Somewhere over the rainbow e So In Love. Ore 21, ingresso 37-32 Eu, si replica 16,17 e 18 dicembre.

Mercoledì 15 dicembre c'è un'occasione di musica live a gratis: nell'atrio della Stazione Centrale (piazza Duca d'Aosta) si esibirà Il Genio. Il duo formato da Gianluca De Rubertis e Alessandra Contini deve la notorietà al tormentone Pop Porno, esploso nel 2008 grazie a numerosi passaggi in radio e in tv. A giugno è uscito il secondo lavoro, Vivere negli anni X, anticipato dal singolo Cosa Dubiti. Curiosi di sentirli dal vivo? Ore 19.
La stessa sera, in quel del Magnolia (Circonvallazione Idroscalo 41, Segrate) arrivano i BuzzCocks. Storica band del punk-rock inglese, questi ragazzacci di Manchester sono sul palco dal lontano 1975. Sono cambiati i tempi, le facce e pure alcuni dei membri del gruppo, ma la voglia di fare musica c'è. Ore 22, ingresso 10 Eu + prev. Info al 365 5005306.

Bianconi, Bastreghi e Brasini alias Baustelle sono diventati una garanzia dell'indie nostrano, a certificarlo la nuova vita regalata ad un introvabile album d'esordio. Attivo dal '94, il terzetto senese festeggia in questi giorni i dieci anni dal Sussidiario illustrato della giovinezza. Pubblicato in versione rimasterizzata, quasi una strenna per i fans più fedeli, il disco potrà essere ascoltato anche dal vivo. Appuntamento, venerdì 17 al Live Club (via Mazzini 58, Trezzo sull'Adda). Ore 23, ingresso 18 Eu. Info www.liveclub.it.

Sabato 18 tocca alla nuova guardia pop-melodica suonare al Palasharp (via Sant'Elia 33). Prima con il singolo Sono già solo - da mesi nella classifica dei pezzi più scaricati - poi con La Notte, candidata a diventare hit dell'inverno, i milanesissimi Modà stanno vivendo un momento magico. Kecco Silvestre & soci si preparano a riempire le 9000 poltroncine del Palasharp. Un gran bel risultato, non c'è che dire. Ore 21.30, ingresso 20 Eu, sold out.

Ai romantici, ricordiamo il concerto di Natale dell'Orchestra I Piccoli Pomeriggi Musicali. Domenica 19 dicembre alle 11 l'appuntamento è con le melodie tradizionali di questo periodo - da Stille Nacht a Jingle Bells -. Se non foste già in possesso dei biglietti, inutile affannarsi, la data è già sold-out. Per offrire una soluzione ai ritardatari, il Teatro Dal Verme (via San Giovanni al Muro 2) offre un'anteprima sabato 18 alle 11. Sul palco il coro Akses diretto dai Maestri Lidia Basterrechea e Dario Grandini. A dirigere l'Orchestra, il maestro Francesco Pavan. Ingresso 5-3 Eu. Info allo 02 87905.

Cristina D'Avena, un nome che per i nati negli anni '80 è sinonimo di sigle dei cartoni animati. Cristina è un mito che non invecchia mai, proprio come Georgie, Mila & Shiro, I Puffi, David Gnomo e molti altri. Ai nostalgici che vogliono rivivere le emozioni dell'infanzia è riservato il live di sabato 18 all'Alcatraz (via Valtellina 25). Cristina sarà accompagnata dai Gem Boy, la band nota per le riscritture in chiave goliardica delle melodie dei cartoons. Diavolo e acquasanta? A giudicare dal successo dell'inedita collaborazione - un'infilata di tutto esaurito - l'angelo dei bimbi e gli irrefrenabili bolognesi vanno d'accordissimo. Ore 22.30, ingresso 15 Eu + prev. Info allo 392 4966944.
Qualche ora prima - nel tardo pomeriggio di sabato - arrivano i dARI. Amati da un pubblico teen per le melodie orecchiabili e i testi che raccontano amori, delusioni ed aspettative di chi sta crescendo, i quattro ragazzi di Aosta tornano a Milano per un live gratuito nell'atrio della Stazione Centrale alle ore 18. Come direbbe i dARI, Wale (Buon Natale).

Angelo Branduardi è probabilmente il cantante nostrano più celestiale che ci sia. Nell'ambito del festival La Musica dei Cieli, Branduardi si esibirà domenica 19 all'Abbazia di Morimondo (piazza S. Bernardo 1) alle 17 con La Lauda di Francesco, uno spettacolo di teatro, musical e canzone, ispirato alle rappresentazioni sacre del XIII secolo. Si replica lunedì 20 alle 21 a Milano presso la Basilica di Santa Maria del Suffragio (corso XXII Marzo 23).

Potrebbe interessarti anche: , JazzMi 2018, date e ospiti: il programma dei concerti da non perdere , U2 e J-Ax, David Garrett e Billy Corgan, Baglioni e Hotei: il calendario dei concerti di ottobre 2018 a Milano , Milano Music Week 2018, la settimana della musica da Elisa a Ramazzotti , Vasco Rossi nel 2019 in concerto a San Siro: 4 date a Milano (come minimo) , Stabilimento Estivo Base 2018: a Milano un'estate di eventi non stop, il programma

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

The children act Il verdetto Di Richard Eyre Drammatico 2017 Giudice dell'Alta Corte britannica, Fiona Maye è specializzata in diritto di famiglia. Diligente e persuasa di fare sempre la cosa giusta, in tribunale come nella vita, deve decidere del destino di Adam Henry, un diciassettenne testimone di Geova... Guarda la scheda del film