Concerti Milano Domenica 14 novembre 2010

Carmen Consoli: il best of 'Per niente stanca' e l'inedito con Tiziano Ferro

© Universal Music

Milano - Nel 1997 era 'confusa e felice'. L'anno successivo 'mediamente isterica' e così via, uno stato d'animo dopo l'altro.
E ora, dopo sette album in studio, due live e un recente e prestigioso premio Tenco - per la prima volta nella storia assegnato ad una donna - Carmen Consoli è 'Per niente stanca'. Lo conferma il suo ultimo lavoro, un doppio cd che contiene 40 canzoni e due inediti, in uscita martedì 16 novembre.
Un best of della poetessa dall'animo rock che ripercorre una carriera in cui ha dimostrato di essere una donna con la d maiuscola: così cantava in Besame Giuda dodici anni fa e altrettanto dimostra nel 2009 con 'Elettra', l'ultima raccolta di canzoni nostalgiche, dedicate al padre appena scomparso a cui si rivolge con un tenero invito: 'mandaci una cartolina'.

E adesso? Le sorprese non sono finite per la 'cantantessa' siciliana: a pochi giorni dalla presentazione del suo greatest hits - che riporta lo stesso titolo di un brano di uno dei suoi album d'esordio - è già sulle radio il primo dei due singoli nuovi, 'Guarda l'alba', scritta a quattro mani con un collega d'eccezione: Tiziano Ferro, fresco di coming out.
Accoppiata insolita ma vincente, consacrata da una melodia classica e da un testo autobiografico per Carmen: adesso allo specchio c'è un'altra donna.

Non è di certo nuova alle collaborazioni la cantautrice che anni fa affiancò il suo timbro singolare a quello di Mario Venuti per 'Mai come ieri'. Poi fu la volta dello sposalizio artistico con Angelique Kidjo e Henry Salvador, Goran Bregovic e con il suo compaesano e amico Franco Battiato.
Ed è proprio nella sua raggiante Catania - come la descrive nel pezzo sanremese ‘In bianco e nero' del 2000, anno che la vide in una veste più pop rock del solito - che Carmen ha fondato la Narciso Records, etichetta musicale e laboratorio artistico per dare spazio ai giovani talenti della sua terra.

Le sue origini e la femminilità, due leitmotiv dell'artista che sa passare senza difficoltà alcuna dai suoi suoni elettrici di sempre alle melodie dei mille violini di progetti acustici più ambiziosi - come quando si esibisce al teatro Greco di Taormina con un'intera orchestra sinfonica al suo cospetto, evento replicato poi al centro sociale Leoncavallo di Milano e all'Accademia Santa Cecilia, da cui è tratto il dvd 'L'anfiteatro e la bambina impertinente'.
Dopo tutti questi successi, ora tanta poliedricità è finalmente in un cofanetto.

Potrebbe interessarti anche: , Concerti ad agosto: a Milano e in Lombardia estate in festival , Notturni in Castello 2018, la colonna sonora dell’estate milanese , Stabilimento Estivo Base 2018: a Milano un'estate di eventi non stop, il programma , PoliMi Fest 2018 tra concerti e cinema all'aperto: il programma completo , Radio Italia Live Milano 2018: la scaletta e la fotogallery del concerto

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

Hereditary Le radici del male Di Ari Aster Horror U.S.A., 2018 Quando l’anziana Ellen muore, i suoi familiari cominciano lentamente a scoprire una serie di segreti oscuri e terrificanti sulla loro famiglia che li obbligherà ad affrontare il tragico destino che sembrano aver ereditato. Guarda la scheda del film