Concerti Milano Martedì 2 novembre 2010

Sting, Prince, Le Vibrazioni. Dente, Sud Sound System e Pino Scotto live a Milano

Milano - Una settimana davvero notevole quanto a live: si parte con Sting e si prosegue con il folletto di Minneapolis Prince. A chi preferisse la musica nostrana si segnalano Le Vibrazioni, Dente, Sud Sound System, Pino Scotto...Ma andiamo con ordine.

Martedì 2 novembre Sting sale sul palco del Teatro degli Arcimboldi (viale dell'Innovazione 20) insieme alla Royal Philharmonic Concert Orchestra. L'artista inglese eseguirà i suoi maggiori successi in una carrellata che racchiude la fase Police e quella da solista. Englishman In New York, Everything she does is magic, Roxanne, Next to You torneranno in chiave sinfonica. L'orchestra, fra le più note del Regno Unito, sarà diretta per l'occasione dal maestro Steven Mercurio. Ore 20, ingresso 121.50 - 51.50 Eu. Info allo 02 641142212. Leggi l'approfondimento.

Per 3 serate - dal 2 al 4 novembre - il Blue Note (via Borsieri 37) ospita i Yellowjackets, una delle band jazz-fusion più note al mondo. Nel 2006 hanno festeggiato 25 anni di carriera, adesso che gli anni insieme sono diventati 31, arrivano a Milano nella formazione composta da Jimmy Haslip (basso), Bob Mintzer (sax), Will kennedy (batteria) e Russell Ferrante (tastiere). Ore 21 e 23, ingresso 35 Eu.

Prince is back. È tutto pronto per il ritorno in terra meneghina del folletto di Minneapolis. Dopo otto anni di assenza, il cantante americano si esibirà al Forum di Assago (via Giuseppe di Vittorio 6) mercoledì 3 novembre. Difficile aver dimenticato Purple Rain, Kiss o The Most Beautiful Girl in the World. Successi che Prince riproporrà assieme ai brani dell'ultimo lavoro 20Ten. Le occasioni di ascoltarlo dal vivo non sono molte, difficile pensare che i fans se la faranno sfuggire, nonostante i prezzi non popolari. Ore 21, ingresso 126.50 - 59.80 Eu. Info allo 89 2101.

Se avete amato Crazy Heart interpretato dal grande Nick Nolte, non vi sarà sfuggita la colonna sonora. Il film pluripremiato si è aggiudicato l'Oscar per la miglior canzone originale grazie al brano The Weary Kind, firmato da Ryan Bingham. L'autore-musicista si esibirà insieme alla sua band, i Dead Horses, alla Salumeria della musica (via Pasinetti 4) mercoledì 3 alle ore 22. Ingresso 25 Eu. Info allo 02 56 807350.

Giovedì 4 novembre Francesco Sarcina, Stefano Verderi, Alessandro Deidda e Emanuele Gardassi alias Le Vibrazioni si esibiscono ai Magazzini Generali (via Pietrasanta 14). Quella di Milano - la loro città - è la penultima tappa di un anno in giro per l'Italia con La Strada del Tempo Tour. Il disco omonimo, uscito il 22 gennaio 2010, è il quarto disco della band capitanata da Sarcina. Esplosi nel 2003 con Dedicato a Te, Le Vibrazioni hanno inanellato una serie di singoli capaci di entrare nel top ten di vendite come Raggio di Sole, Angelica, Portami via, Ovunque andrò e la recentissima Respiro. Ore 21, ingresso 18 + prev. Info a www.vibraland.it.

L'amore non è bello. Già dal titolo, l'ultimo disco di Dente è una dichiarazione d'intenti. Promessa divenuta realtà, Dente si esibisce venerdì 5 novembre al teatro dal Verme (via San Giovanni al Muro 2) insieme ad uno stuolo di amici noti. Emiliano di Fidenza, milanese per necessità, Giuseppe Peveri non è più un illustre sconosciuto dal 2007, quando con Non c'è due senza Te è fra i finalisti del Premio Italiano della Musica Indipendente nella categoria miglior album. La data al Dal Verme chiude il tour teatrale e lo fa in bellezza: sul palco insieme a Dente si alterneranno Vasco Brondi, Il Genio, Enrico Gabrielli (ex Afterhours oggi Mariposa e Calibro 35) insieme ad altri ospiti a sorpresa. Una serata che ha il gusto dell'happening in salsa indie. Ore 21, ingresso 15 Eu + prev. Info allo 02 641142212.

La sera del 5 novembre un altro evento live si preannuncia interessante: al Legend 54 (viale Fermi 98) arrivano i Sud Sound System. Il leader Don Rico e soci arrivano dal Salento dagli inizi degli anni '90 sono i rappresentanti del raggamuffin nostrano, genere che unisce il raggae ai ritmi dance miscelando il tutto con l'uso del dialetto e di pizzica e taranta salentine. Ore 23.30, ingresso 10-15 Eu, info a info@eobooking.com.
Arrabbiato, cattivo e senza peli sulla lingua, Pino Scotto è l'uomo del metal italiano. Frontman dei Vanadium prima, solista e di nuovo leader dei Fire Trails, Pino Scotto è oggi un volto televisivo piuttosto noto, opinionista per Rock tv, scriver per riviste musicali e non nasconde mai le proprie personalissime ed infuocate opinioni. Per apprezzarlo dal vivo, l'appuntamento è sabato 6 novembre all'Alcatraz (via Valtellina 25). Ore 22, ingresso 10- 16 Eu. Info a www.alcatrazmilano.com.

Potrebbe interessarti anche: , Capodanno 2019 a Milano: dove andare a ballare? Feste e concerti tra locali e discoteche , Piano City Milano 2019, date e iscrizioni: tutte le info , Capodanno 2019 in musica con laVerdi all'Auditorium di Milano con la Nona di Beethoven , Concerti a Milano. Gainsbourg, Irama, Einaudi, Cremonini e Gabbani: i live di dicembre 2018 da non perdere , Vasco Rossi a San Siro nel 2019: date dei concerti e prezzi dei biglietti

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

Che bella giornata Di Gennaro Nunziante Commedia Italia, 2011 Milano. Checco, security di una misera discoteca della Brianza, a causa del pericolo di attentati che richiede misure straordinarie per i luoghi a rischio, si ritrova a lavorare come addetto alla sicurezza del Duomo di Milano. In poco tempo e grazie alle... Guarda la scheda del film