Weekend Milano Giovedì 30 settembre 2010

Massimo Ranieri, Mi Japan Festival e Deejay Ten. Il weekend in città

Questo è anche il fine settimana del Mi-Sex, il salone del piacere. Per saperne di più, leggi l'approfondimento

Milano - Ecco la ricetta del fine settimana: rassegna di cinema per tutti i gusti, live di classe e festival. Non manca lo sport. Eccovi serviti.

MUSICA

Giovanni Calone, in arte Massimo Ranieri calca i palcoscenici dal 1964, all'epoca aveva 13 anni. Oggi ne ha 59 e il successo non si è fermato. Torna al Teatro Smeraldo (piazza XV Aprile 10) con lo show Canto perchè non so nuotare...da 500 repliche. Forte di numeri iperbolici - si parla di un milione di spettatori - l'artista napoletano offre ai suoi fan una prova completa: canta, balla e recita senza mai fermarsi. Due le recite previste, sabato 2 e domenica 3 ottobre, ore 20.45. Ingresso 61-15 Eu.
Steve Winwood è, per i meno giovani, il frontman dei Traffic. Torniamo indietro al 1967, non proprio l'altro ieri. E questo signore che ha superato da un po' le sessante primavere, al palco non ha intenzione di dire addio. Sabato 2 ottobre torna ad esibirsi al Teatro degli Arcimboldi (viale dell'Innovazione 1) per i nostalgici e tutti coloro che amano la buona musica. Ore 21, ingresso 60 Eu.

Sapete cos'è la musica spettrale? È quel tipo di musica in cui armonia, ritmo e melodia sono frutto di ricerche sul suono. Maestro di queste genere è Hugues Dufourt, filosofo e compositori a cui Milano Musica dedica una rassegna in "sei puntate". Debutto, domenica 3 ottobre con la Filarmica della Scala, diretta da Fréderic Chaslin. Ingresso 20-8 Eu, ore 20.
Anche i melomani avranno le loro soddisfazioni questo weekend: sabato 2 ottobre alle 20 debutta Elisir d'Amore Alla regia Laurent Pelly, per un lavoro che l'autore Gaetano Donizzetti, definì un'opera comica. Adina sarà Nino Machaidze, il tenore Rolando Villazon interpreta Nemorino. Ingresso 187-12 Eu.

CINEMA

Tanti film sugli schermi milanesi: si parte con I've seen films, il festival internazionale organizzato dal divo di Blade Runner Rutger Hauer, che nei panni di Roy Batty ha pronunciato la mitica frase: «Ho visto cose che voi umani...». La rassegna propone corti e lungometraggi indipendenti visibili in varie sedi, senza spendere un euro: si va dallo spazio Oberdan al cinema Gnomo passando per il Centro Culturale Francese. Fino al 9 ottobre. Il programma giornaliero.

Lo spazio Oberdan (viale Vittorio Veneto 2) da venerdì 1 ottobre ospita la rassegna Cinema della Follia o follia del cinema. Quindici titoli che mettono a tema la fragilità e i disagi della mente, in collaborazione con il centro di psicanalisi Cesare Musatti. Il debutto, venerdì 1 ottobre alle 21 con L'onda di Dennis Gansel. Il film racconta della progressiva sottomissione psicologica a cui è sottoposto un gruppo di studenti tedeschi. Nato come esperimento didattico, il fenomeno assume contorni oscuri...Sabato 2 ottobre, sempre alle 21, tocca al Nastro Bianco di Micheal Haneke, palma d'oro al Festival di Venezia. L'opera mette a fuoco i conflitti e le dinamiche di una comunità rurale nella Germania Est.

Sempre i misteri della mente al centro dell'altra proposta ospitata presso lo spazio Oberdan: Cinema. il luogo del dubbio. La domenica, per quattro settimane, l'ISCA (Istituto per lo studio del cinema d'animazione) ci invita a riflettere sulla presenza/assenza di certezze. Anche sul grande schermo. Domenica 3 ottobre, alle 14.30 tocca a Tradimenti di Ingmar Bergman. A seguire, incontro fra psicologi e pubblico.
Ai cinefili, segnaliamo un'occasione imperdibile per godere di un autentico capolavoro su grande schermo: Quarto Potere, il lungometraggio di Orson Welles verrà proiettato in lingua originale con i sottototoli domenica 3 ottobre alle 10.45. Un pietra miliare val bene un'alzataccia domenicale. Ingresso libero, per le altre proiezioni, l'ingresso è 5 Eu più tessera, 3 Eu.

ALTRI EVENTI

Domenica 3 ottobre
è una giornata da vivere di corsa: alle ore 9 tutti in via Caprilli per la Deejay Ten, la dieci chilometri di marcia promossa da Linus e dalla sua radio. Per i meno allenati, c'è la versione ridotta a soli 5 km. Per iscriversi e ottenere tutte le informazioni, si può visitare il sito www.deeejayten.it.

Sempre sport, ma questa volta si tratta di basket: piazza Duomo per tutto il fine settimana, si trasforma in un mega campo dove sfidarsi a canestro. NBA Fan Zone fa da preludio al match di lusso Armani Jeans - NY Knicks che si svolgerà domenica 3 al Forum di Assago. Inutile precipitarsi ad acquistare i biglietti, sono già tutti esauriti.

Preferite atmosfere rilassate? C'è Mi Japan Festival, tre giorni di eventi con al centro la cultura del paese che ci ha regalato sushi, karate e origami. Aria nipponica si respirerà all'Umanitaria (via San Barnaba 38). Cerimonia del té, dimostrazioni di shiatsu e lezioni di karate. Ma anche manga e l'immancabile sushi. Per informazioni, telefonare allo 02 33606808. All'ingresso è richiesto un contributo di 8 Eu.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

A star is born Di Bradley Cooper Drammatico, Musicale U.S.A., 2018 Il musicista di successo Jackson Maine scopre, e si innamora della squattrinata artista Ally. Lei ha da poco chiuso in un cassetto il suo sogno di diventare una grande cantante... fin quando Jack la convince a tornare sul palcoscenico. Ma mentre la carriera... Guarda la scheda del film