Concerti Milano Lunedì 30 agosto 2010

Festa Democratica di Milano 2010: il programma dei concerti

Milano - La Festa Democratica di Milano, edizione 2010, è alle porte. Come noto quest'anno, data la concomitanza con il 150° anniversario dell'Unità d'Italia, l'appuntamento principale è a Torino (dal 28 agosto al 12 settembre), ma il capoluogo lombardo resta comunque un punto d'aggregazione privilegiato e ricco di incontri.
Non solo politica naturalmente, ma anche (e per molti soprattutto), un contenitore di grandi appuntamenti con la musica live. E filtrano i primi nomi del programma, al Palasharp dal 3 settembre.

Una volta tanto, iniziamo dai più giovani. Sono stati i trionfatori dei rispettivi reality show, ora sono ufficialmente sul mercato musicale, e non sembrano nemmeno cavarsela male. Stiamo parlando di Emma Marrone e Marco Mengoni, rispattivamente vincitori di X-Factor e Amici: due voci giovani ma già fortemente caratterizzate - roca e graffiante lei, algido e luciferino lui. Saranno sul palco del Palasharp rispettivamente venerdì 10 (ingresso 23 Eu) e sabato 11 settembre (ingresso 25 Eu).
Non è molto più "vecchio" Alessandro Mannarino, classe 1979, romano, conosciuto soprattutto per le sue partecipazioni a Parla con me, il programma televisivo condotto da Serena Dandini. La sua passione per i suoni etnici e le contaminazioni rimanda facilmente il pensiero a Vinicio Capossela. Mannarino aprirà i live il 3 settembre: ingresso libero.

Giovani, ma non più giovanissimi - con sei album già alle spalle - sono i Baustelle, ormai da tempo ammessi nei piani alti del cantautorato italiano e ancora impegnati a promuovere il loro fortunato ultimo disco, I mistici dell'Occidente. Suoneranno il 7 settembre.
Restando ai cantautori, da segnalare il ritorno di Daniele Silvestri che, accompagnato dall'Orchestra di Piazza Vittorio, si esibirà giovedì 9 (ingresso 23 Eu). E poi l'accoppiata ormai collaudatissima Luca Barbarossa + Neri Marcoré, in equilibrio tra prosa e poesia, tra recitazione e canto, tra concerto e varietà: saranno sul palco del Palasharp lunedì 13.
Per arrivare ad un'altra coppia, probabilmente la più attesa dell'intera festa, che si esibisce nuovamente a Milano dopo i concerti di maggio agli Arcimboldi: stiamo parlando di Lucio Dalla e Francesco De Gregori, in scena il 16 settembre (biglietti da 34 a 57 Eu).
Ma non finisce qui. Ancora musica per palati raffinati, con il jazz carico di influssi sudamericani di Roy Paci e della sua band (14 settembre), il rap politico e arrabbiato dei 99 Posse (17 settembre) e il pop d'autore in dialetto milanese di Davide Van de Sfroos (8 settembre, ingresso 15 Eu).

Negli ultimi giorni della Festa, arrivano tre grossi nomi di calibro internazionale. Il 18 settembre si esibiranno i Limp Bizkit: statunitensi, 50 milioni di dischi venduti nel mondo, porteranno il nu metal al Palasharp (ingresso 32 Eu). Il 21 settembre sale sul palco Goran Bregovic, fra i più noti interpreti del folk balcanico. Autore di colonne sonore e attore per gioco, porterà a Milano ritmi e suoni zigani (ingresso 22 Eu). A far calare il sipario sull'edizione 2010 sarà Ozzy Osbourne, il principe delle tenebre musicali. Classe 1948, Ozzy ha iniziato con i Black Sabbath negli anni '70 e da allora è sulla cresta dell'onda. Droga, alcol, accuse di satanismo, Osbourne non si è fatto mancare nulla, neppure un reality show con la famiglia al completo. Si esibirà al Palasharp il 22 settembre (ingresso 52 Eu).

Un'occhiata anche agli appuntamenti sui generis. Due riguardano la grande musica classica: sabato 4 settembre Nicola Piovani ripresenta i suoi brani più celebri - composti per cinema, TV e teatro - in una vesta più raccolta rispetto alle grandi performance orchestrali degli ultimi anni: ovvero in un nuovo arrangiamento per quintetto (ingresso da 15 a 20 Eu); mentre, nell'ambito di MiTo SettembreMusica, il pianista prodigio cinese Lang Lang, insieme alla Filarmonica della Scala, è protagonista lunedì 6 di una serata dedicata alla musica di Chajkovskij. Prezzo, è il caso di dirlo, politico: appena 5 Eu.
C'è anche una parentesi teatrale, con le farse dialettali en travesti dei Legnanesi. Lo spettacolo si chiama E la vita la va e andrà in scena il 15 settembre (biglietti da 13 a 23 Eu).

Potrebbe interessarti anche: , Concerti ad agosto: a Milano e in Lombardia estate in festival , Notturni in Castello 2018, la colonna sonora dell’estate milanese , Stabilimento Estivo Base 2018: a Milano un'estate di eventi non stop, il programma , PoliMi Fest 2018 tra concerti e cinema all'aperto: il programma completo , Radio Italia Live Milano 2018: la scaletta e la fotogallery del concerto

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

Il tuo ex non muore mai Di Susanna Fogel Commedia U.S.A., 2018 Due amiche del cuore si ritroveranno improvvisamente e involontariamente coinvolte in un roccambolesco complotto internazionale. La causa di tutto? Un ex... come al solito! L’ex fidanzato di Audrey, spia in incognito, ritorna dal passato in cerca... Guarda la scheda del film