Weekend Milano Mercoledì 23 giugno 2010

Rho alive e Gess in rock: un weekend di musica sotto le stelle


Milano - MUSICA
Musica aggratis. Direzione Gessate per quattro giorni di note libere, a partire da giovedì. Dal 24 al 27, il centro sportivo Romeo Bertini sarà il cuore di Gess in rock 2010. Il festival, giunto alla sesta edizione, propone i live gratuiti di Sorry-ok-yes, The fire e The Chalga Band featuring Yalda, nomi noti nel panorama musicale indie nazionale e non solo. Concerto di punta quello dei Vallanzaska venerdì 25 alle 22: presenteranno il loro nuovo album Iporn. Tutte le info su www.bloomnet.org.
Ci spostiamo dall'altra parte della tangenziale per arrivare a Rho, dove sabato 25 prende il via Rho alive in piazza San Vittore. Aprono la kermesse venerdì 25 alle 21 i dARI, giovani valdostani che devono la popolarità al singolo Wale (tanto wale). Sabato arrivano invece Elio e le Storie tese con il loro mix di ironia e buona musica. Insieme ai pezzi del nuovo Bellimbusti tour, non potranno mancare hits come La terra dei cachi e Mio cuggino. La chiusura, domenica, con la passerella organizzata da Radio Reporter, di cui citiamo alcuni protagonisti: Francesco Baccini, Modà, Lost, Povia, Paolo Menuguzzi e Valerio Scanu. Dalle ore 21. Il sito ufficiale è www.rhoalive.it.
Torniamo a Milano con il Ragnarock Nordic Festival. Nato per stimolare la conoscenza e lo scambio fra Italia e paesi del Nord, l'evento è giunto alla quarta edizione. Non solo musica, ma anche cinema e mostre fotografiche per raccontare il grande nord ai milanesi. I live, tutti in piazza del Cannone a Parco Sempione, propongono, tra gli altri, una band islandese, gli Who Knew, i finlandesi HellSongs e Thea Hjelmeland, cantautrice norvegese. Sabato 25 dalle 19, il programma completo sul sito www.ragnarock.eu.
Sul fronte della classica, segnaliamo il concerto dei Pomeriggi Musicali agli Arcimboldi. Domenica 27 alle 21 sale sul podio il maestro Aldo Ceccato con un programma tutto dedicato a Ciaikovskij. Al violino solista la giovane (e bella) Anna Tifu. Nata 24 anni fa a Cagliari, ha subito messo in luce doti non comuni, candidandosi ad un futuro di sicuro successo. Biglietti a partire da 15 eu.

TEATRO
Debutta venerdì 25 giugno alla Scala il balletto Romeo e Giulietta. L'allestimento, coreografato in originale da Kenneth MacMillan, è qui ripreso da Julie Lincoln. Novità assoluta i costumi di Odette Nicoletti e le scene di Mauro Carosi. La musica di Prokofiev sarà diretta da Kevin Rhodes, mentre c'è attesa per le star sulle punte. Un'italianissima Giulietta sarà quella interpretata da Antonella Albano, classe 1982, dal 2000 nel corpo di ballo scaligero. Romeo sarà invece Alexander Volchkov, solista volato a Milano dal Bolshoi di Mosca. La prima coppia verrà sostituita dall'8 luglio da Antonino Sutura e Alina Cojocaru. Inizio dello spettacolo alle 20. Prezzo massimo del biglietto 138 eu. Repliche fino al 16 luglio.
Davvero un'altra atmosfera alla cena-spettacolo in programma dal 26 al 30 giugno all'ex Ospedale psichiatrico Paolo Pini all'interno della rassegna Da vicino nessuno è normale. Matrimonio d'inverno è una pièce scritta ed interpretata da Paola Berselli e Stefano Pasquini. Coppia sulla scena e nella vita, i due raccontano vent'anni di matrimonio attraverso aneddoti e ricette preparate sotto gli occhi del pubblico, che potrò anche assaggiare. Biglietto a 20 eu, inizio ore 20.30. Obbligatoria la prenotazione al numero 02 66200646. Ai più piccoli è destinata - domenica 27 alle 16 - la scuola di circo per bambini con rudimenti di giocoleria e clownerie.
Ad un anno dalla morte, il Teatro Nuovo ricorda Micheal Jackson con una serata memorial: venerdì 25 alle 21, un nutrito gruppo di cantanti e ballerini guidati da Roberto Chierici si esibirà in onore del Re del Pop. A partire dalle 21. Biglietti su www.happyticket.it.

ARTE
Dopo una lunga chiusura per ristrutturazione, l'Hangar Bicocca ri-apre i battenti più bello che mai. Un nuovo giardino, un café e una libreria abbelliscono l'ex capannone industriale che, come antipasto della stagione autunnale, propone due allestimenti: Personnes di Christian Boltanski e End di Carlos Casas. Il primo è un lavoro di grande impatto emotivo: un enorme cumulo di vestiti forma una montagna, e su di essi incombe una gru cui è attribuito il compito di pescarne alcuni in modo del tutto casuale. L'opera vuol essere un'allegoria della morte, su cui ritorna anche L'archivio del cuore, progetto a metà fra l'utopico e l'immaginifico. Boltanski mira a campionare il maggior numero di battiti cardiaci su scala mondiale: all'iniziativa potranno partecipare anche i milanesi, registrando il proprio personalissimo battito durante la visita. Carlos Casas propone invece il trittico End, serie di documentari realizzati in luoghi impervi del pianeta, dalla Patagonia al Lago Aral in Uzbekistan. Entrambe le mostre aprono venerdì 25 e restano visitabili fino al 19 settembre, dalle 11.30 alle 19: ingresso a partire da 6 eu.
In Triennale Bovisa, dal 24 giugno, arriva la storia dei musicisti che hanno fatto arte prima di diventare star del microfono. It's not only Rock'n'Roll, Baby! è una mostra che arriva a Milano dopo il successo ottenuto a Bruxelles due anni fa per la curatela di Jérôme Sans, ex direttore del Palais de Tokio di Parigi. In mostra lavori di Patti Smith, The kills, Pete Doherty, Alan Vega e pure di Andy dei Bluevertigo. Opere molto diverse per temi, genere e datazione: filo rosso, la musica. Ingresso a 6 eu.

ALTRI EVENTI
Cascine Aperte
è un'iniziativa che mira a far scoprire le oltre 20 cascine pubbliche presenti in provincia di Milano, complice la bella stagione e le temperature miti. Promosso da Terre di mezzo e Fà la Cosa giusta, l'evento parte venerdì 25 alle 18.30 con la festa d'inaugurazione alla Cascina Cuccagna, nel corso della quale verrà anche presentato il programma. Il vero debutto sarà sabato 26, quando - cartina dei cascinali alla mano - si potrà partire alla scoperta, magari in bicicletta, dei singoli siti. Conclusione in grande stile a partire dalle 20 alla Cascina Bellaria, a un passo dal Parco di Trenno. Il calendario degli eventi con la piantina delle località è disponibile sul sito www.cascinemilano2015.it.
Verso Pavia, a Giussago, c'è invece una sagra davvero interessante, quella dedicata al grano. Una festa contadina in piena regola, con tanto di griglia, vino che scorre a fiumi e orchestri che suona il liscio. Da provare i gnocc cascà, orgoglio gastronomico locale. Trattasi di cibo povero per eccellenza, non per questo meno gustoso: un composto di pane raffermo, amaretti, latte e uovo. Tutto a www.festadelgrano.com.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

Tre volti Di Jafar Panahi Drammatico Iran, 2018 Quando riceve il video di una giovane che implora il suo aiuto, la famosa attrice Behnaz Jafari abbandona il set e insieme Jafar Panahi si mette in viaggio per raggiungere la ragazza. Il film è stato premiato al Festival di Cannes. Guarda la scheda del film