Concerti Magazine Lunedì 31 maggio 2004

Il Festival delle Periferie

Magazine - Torna il Festival delle Periferie, la rassegna musicale organizzata dall’associazione culturale , con il patrocinio della Provincia di Genova e della Circoscrizione VI medioponente. La manifestazione, giunta quest’anno alla sua seconda edizione, avrà inizio martedì 1 giugno e - con una pausa giovedì 3 - si concluderà il 6.
Ma chi c’è dietro Metrodora? Fabrizio Gelli suona nella cover band Sun Flowers ed è il vicepresidente dell’Associazione. È lui a raccontarmi come è nato il gruppo: «Siamo partiti in 8. Avevamo un obiettivo: usufruire dei locali della ex manifattura tabacchi - un casermone dismesso da anni – trasformandoli in uno spazio per fare musica e nella sede dell’Associazione». Ma poi ci si è messa la burocrazia: «Non siamo ancora riusciti a raggiungere questo obiettivo, ma i nostri iscritti, oggi, sono 187 circa: davvero un buon risultato».

Metrodora, che svolge le proprie attività prevalentemente nel ponente ligure, ha scelto come sede del Festival Villa Rossi, a Sestri Ponente. «Quello della periferia è un territorio che conosciamo molto bene. A Genova il problema sta nel trovare dei palchi di un certo rilievo. I gruppi genovesi hanno davvero pochi spazi a loro disposizione per farsi conoscere». Per questo Metrodora ha creato un polo musicale lontano, per una volta, dal centro cittadino.
Molto attenta è stata la selezione delle band, genovesi e non: «Sul palco si alterneranno 25 tra gruppi rock genovesi emergenti e ospiti provenienti da La Spezia, Savona, Cuneo, Voghera, Milano e Bari», spiega ancora Fabrizio, «I generi proposti vanno dal rock al crossover, dal reggae allo ska, passando per il punk, il trip hop, il nu metal». E ancora psichedelia, post rock, progressive, funk.

Da Bari arriveranno i Cadabra, con il loro New Wave. E, ancora, si esibiranno i Toxit Picnic, vincitori delle selezioni di Arezzo Wave.
Non mancheranno, inoltre, un punto bar e i banchetti di abbigliamento usato e di piccolo artigianato. Ma non è finita: potrete leggere di musica grazie alla libreria musicale. E nel corso delle cinque serate il regista genovese Alessio Gambaro girerà un documentario sulla rassegna e su Metrodora.

I concerti avranno inizio alle 20.00, presso Villa Rossi a Sestri Ponente. L’ingresso è gratuito.

Il programma:

1 giugno

Dirty Jumble
Marco Fuori
Denize
Daedalus
Baracca

2 giugno

Saudade
Dogzilla
O.D.O.
Boogamen
Moker Monkeys

4 giugno

I Deliri di Blake
White Ash
Sex Mode
Fetish Calaveras
Toxic Picnic

5 giugno

Melamara
Tuaprintz
Turbotoaster
Ancestry
Cadabra

6 giugno

Autostima Zero
Zerodieci
Bianco Plumbeo
Daemoniaca
Karma’s Blame

Potrebbe interessarti anche: , Mahmood vince Sanremo 2019 con il brano Soldi. Secondo posto per Ultimo, segue Il volo , Sanremo 2019. Testi e pagelle delle canzoni in gara , Sanremo 2019: Zen Circus con L'amore è una dittatura. Testo e pagella , Sanremo 2019: Ultimo con I tuoi particolari. Testo e pagella , Sanremo 2019: Simone Cristicchi con Abbi cura di me. Testo e pagella

Oggi al cinema

Nel corso del tempo Di Wim Wenders Drammatico Germania, 1976 Bruno Winter ripara i proiettori delle sale cinematografiche e così si ritrova a viaggiare per la Germania per la maggior parte del suo tempo... Durante uno dei suoi soggiorni in una delle tante cittadine visitate, si imbatte in Robert che fa il... Guarda la scheda del film