Magazine Mercoledì 26 maggio 2004

Meglio un chilo di Nutella che...

Magazine - Dite la verità, che almeno una volta nella vita avreste voluto fare come Nanni Moretti in Bianca. Immaginate un vaso da ottanta chili di fantastica crema alla nocciola, in cui affondare mani, polsi e braccia, per poi leccarsele finché… non cade l’ultimo dente, ammazzato da una tonnellata di zucchero dolcissimo. Beh, intanti prendetevi un libro.
Giovedì 27 maggio, alle 18, Paolo Lingua presenta il libro di Gigi Padovani, Nutella, un mito italiano. Interviene Edoardo Bus, direttore della comunicazione Ferrero italia.

Un libro che è un piacere da gustare fino in fondo, pagina dopo pagina, come un vasetto di Nutella. La ricostruzione accurata e coinvolgente dei primi 40 anni di storia della mitica crema alle nocciole, diventata un autentico mito del nostro Paese. Entrata nell’immaginario collettivo come metafora del desiderio e del piacere, la voluttuosa crema ha accompagnato l’evoluzione della nostra società, dagli anni del boom economico ad oggi. La Nutella è una leggenda –Nanni Moretti docet - e ripercorrerne la storia è un po’ come rileggere quarant’anni della nostra vita. A seguire golosa degustazione di Nutella!

Gigi Padovani, a proposito del suo libro dice: «Il 20 aprile 1964, in una mattina fredda e piovosa, usciva dalla fabbrica il primo vasetto di Nutella. Da allora, la crema al cioccolato più famosa nel mondo non ha conosciuto declino, ha smentito tutti gli assiomi del marketing ed è entrata nell’immaginario collettivo come metafora del desiderio e del piacere. Ma come ha avuto origine il fortunatissimo marchio? Quali le ragioni del suo successo? Tutto risale a due straordinarie intuizioni. Quella di Pietro Ferrero, che nel 1946, nella sua piccola pasticceria di Alba, mise a punto la ricetta per la "pasta gianduia" o "Giandujot", l’antesignana della Nutella».

di Daniele Miggino

Potrebbe interessarti anche: , La regola del lupo: un omicidio sul Lago di Como. L'ultimo libro di Franco Vanni , Il gusto di uccidere, la Svezia di Hanna Lindberg. L'intervista , Il gioco del suggeritore di Donato Carrisi: intrigante favola nera in bilico tra reale e virtuale , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione , Bonelli: Dylan Dog e Martin Mystere nell'Abisso del male

Oggi al cinema

Boy erased Vite cancellate Di Joel Edgerton Drammatico, Biografico U.S.A., 2018 La vera storia della crescita, della presa di coscienza e della dichiarazione della propria omosessualità di Jared Eamons, figlio di un pastore battista di una piccola città dell’America rurale, che all’età di 19 anni ha deciso di aprirsi con i... Guarda la scheda del film