Magazine Mercoledì 26 maggio 2004

Sampierdarena frigge di cultura

Magazine - Un Centro Civico, una Biblioteca Civica, terza per quantità di volumi fra le biblioteche civiche di Genova, una libreria nuova di pacca, un Club di cinefili incalliti, una circoscrizione che punta sulla cultura. Mischiate tutto, viene fuori la Sampierdarena di oggi. Tutte queste forze culturali si sono unite per due eventi di grande importanza. Sabato 29 maggio aprirà al pubblico il nuovo punto vendita della casa editrice genovese . Il giorno prima, venerdì 28, verrà inaugurata la rassegna Giallo. Eventi legati al mondo della letteratura, del cinema e del teatro si snoderanno per due settimane intorno all'unico filo conduttore del noir, da Hitchcock ad Agatha Christie, da Truffaut a Kill Bill.

Noir era la prima collana lanciata dai Frilli, noir la rassegna di eventi che inizia il 28 maggio e finisce il 15 giugno: ecco il punto di contatto. Ma il fatto importante è l’evidente effervescenza del quartiere. Il Centro Civico Buranello è una realtà conosciuta in tutta la città, e quest’anno festeggia 20 anni di attività. La Bilioteca Gallino è una tra le più grandi della città, e il Club Amici del Cinema stimola continuamente l’appetito dei mangiatori di film con perle rare della cinematografia. Ora è arrivata la libreria, un atto naturale secondo Carlo Frilli, dopo quattro anni di ascesa e sperimentazione. Tra le altre cose ha pubblicato anche , il libro di mentelocale. «Non siamo l’Aiazzone del libro, siamo e restiamo degli artigiani. Certo, a volte ci scappa qualche schifezza, ma in genere gli sforzi sono premiati. Siamo partiti con una collana noir e tanta voglia di far uscire fuori autori genovesi. Ora ci sembra sia arrivato il momento di verificare direttamente dai nostri concittadini i risultati del lavoro fatto sin qui». Nella libreria non ci sono solo libri editi dai Fratelli Frilli, si trovano molte altre case editrici note, ma soprattutto quelle genovesi, che faticano a vedere le proprie copertine in altri spazi, come Le Mani e De Ferrari.
Obiettivo non secondario del luogo è quello di rivalutare la figura della libreria indipendente, che da molto tempo latita nella nostra città assediata dai colossi di via xx Settembre e della Fiumara.

Per i primi dieci giorni di apertura sono in programma con gli autori della casa editrice praticamente tutti i giorni. Contemporaneamente si svolgeranno gli eventi della rassegna , che prevede spettacoli teatrali con compagnie di giovani attori locali, proiezioni di film e cortometraggi del filone noir, incontri con autori di gialli. Protagonista della prima giornata sarà una guest star, Luca Crovi, che condurrà l'incontro Gialli in Liguria, una tavola rotonda sulla letteratura gialla ligure. Luca Crovi lavora per Bonelli Editore ed è curatore della trasmissione Tutti i colori del giallo, che va in onda su Rai2.

Nella foto in alto: l'interno della libreria dei Fratelli Frilli in piazza Vittorio veneto a Sampierdarena

di Daniele Miggino

Potrebbe interessarti anche: , Peccato mortale di Carlo Lucarelli: un altro intrigo da risolvere per il commissario De Luca , Le Quattro donne di Istanbul: un romanzo suggestivo e commovente di Aişe Kulin , MiniVip&SuperVip. Il Mistero del Viavai di Bozzetto: il cinema si fa fumetto , Il segreto del faraone nero, una nuova stoccata letteraria di Marco Buticchi , Auguri Andrea Camilleri! Lo scrittore compie 93 anni, la recensione del Metodo Catalanotti