Castellitto a mentelocale (parte II) - Magazine

Castellitto a mentelocale (parte II)

Teatro e Spettacoli Magazine Venerdì 12 gennaio 2001

Magazine - Il suo rapporto con Genova?
Io a Genova ci ho recitato 2 anni 12 anni fa, la conosco bene. Stiamo facendo un piccolo film dello spettacolo. Facciamo le riprese ma non soltanto teatrali, stiamo entrando anche sul palcoscenico con campi e controcampi per far vivere di più la storia e riprendiamo anche la città per raccontare il mondo attorno.
Qual è il suo o quali sono i suoi maestri?
Otomar Krejcka, bravissimo regista cecoslovacco. Ha lavorato qui allo Stabile di Genova molti anni fa quando ci lavoravo anch'io, e insieme a Ivo Chiesa inventò queste due stagioni in cui io ho fatto Le tre sorelle di Cechov e Contessina Giulia di Strindberg. Devo a lui le 3 o 4... i calciatori dicono "fondamentali" che m'hanno condotto tutta la vita.
Se so combinare qualcosa come attore, lo so grazie al fatto che ho lavorato 2 anni con quell'uomo. Lui mi ha insegnato la tecnica psicologica spirituale.
Che sarebbe?
Tu non reciti mai da solo, tu reciti attraverso e insieme agli altri. E' importante sentire. Non credo nell'immedesimazione. Credo che questa sia una forma di narcisismo abbastanza insopportabile.

Termina il nostro incontro che gentilmente Sergio ha lasciato che fosse la nostra discrezione a regolare più che i suoi impegni sul palco, tra i suoi, che non hanno mai smesso di lavorare e riprendono tra loro l'attore-regista come se si fosse allontanato solo per pochi istanti.

Potrebbe interessarti anche: , Netflix: i 3 film da vedere a casa ai tempi del Coronavirus , Il Coronavirus ferma le soap opera: da Beautiful al Posto al sole stop alle riprese , Coronavirus, fare teatro nonostante la chiusura: chi, come, dove , Rimborso biglietti per eventi annullati? Meglio rinunciare: #iorinuncioalrimborso , Rinuncio al rimborso dei biglietti per gli spettacoli annullati, un piccolo gesto concreto per aiutare il teatro

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!