Perché fare un backup aziendale in cloud - Magazine

Perché fare un backup aziendale in cloud

Attualità Magazine Martedì 24 gennaio 2023

Clicca per guardare la fotogallery

Magazine - La creazione di un backup dei dati aziendali è una pratica fondamentale per garantire la sicurezza e la disponibilità dei dati in caso di emergenza. Un modo efficace per fare un backup dei dati aziendali è utilizzare il cloud computing: una tecnologia che sta cambiando il modo in cui le aziende gestiscono e utilizzano i loro sistemi informatici.

Invece di installare e mantenere i propri server e software internamente, le aziende possono utilizzare servizi di cloud computing per accedere a risorse informatiche on-demand, in modo da poter scalare rapidamente il loro business senza dover investire in hardware o software aggiuntivo. Tra i servizi spesso offerti dai provider c'è il cloud backup, in modo da non perdere mai i dati importanti.

Le caratteristiche del cloud computing

La principale differenza tra chi usa il cloud computing e chi non lo fa è che il cloud offre una maggiore capacità di archiviazione rispetto ai sistemi di backup tradizionali. I provider di cloud offrono solitamente una quantità illimitata di spazio di archiviazione, il che significa che le aziende possono archiviare tutti i loro dati senza preoccuparsi di esaurire lo spazio disponibile. Inoltre, permette di accedere ai dati da qualsiasi luogo e dispositivo, il che è utile in caso di emergenza per recuperare rapidamente i dati di cui si ha bisogno.

Come funziona il servizio di cloud backup? I provider di cloud utilizzano solitamente tecnologie avanzate per proteggere i dati degli utenti, come la crittografia e la replica dei dati in diverse località. In caso di problemi hardware o software, il cloud permette di ripristinare rapidamente i dati dal backup senza dover attendere il ripristino dei sistemi locali. Il cloud offre anche una certa convenienza economica, dato che le aziende non devono utilizzare risorse preziose per acquistare, installare e mantenere hardware e software di backup.

Inoltre, il backup dei dati in cloud avviene in modo automatico e programmato. Vediamo i 5 motivi principali per sfruttare il backup automatico in cloud.

1. Protezione contro la perdita dei dati

Il backup in cloud può aiutare a proteggere i dati dell'azienda contro la perdita accidentale o intenzionale. Ad esempio, è utile per ripristinare i dati in caso di danneggiamento del disco rigido, cancellazione accidentale o attacco informatico.

2. Disponibilità dei dati

Il backup automatico può garantire la disponibilità dei dati dell'azienda in caso di emergenza. Ad esempio, è utile per ripristinare i dati in caso di guasto hardware o software, interruzione di corrente o disaster recovery.

3. Continuità delle operazioni aziendali

Il backup garantisce la continuità delle operazioni aziendali in caso di emergenza, così da ripristinare i sistemi informatici dell'azienda in modo rapido e senza interruzioni. Questo può ridurre il downtime e aumentare l'efficienza del lavoro.

4. Rispetto della conformità normativa

Tutte le aziende devono rispettare le normative in materia di protezione dei dati, non solo quelle informatiche. Ad esempio, molte normative richiedono che le aziende effettuino il backup dei dati a determinate frequenze e conservino i backup per periodi di tempo specifici. Effettuare il backup dei dati aziendali in cloud può aiutare l'azienda a rispettare queste normative e a evitare eventuali sanzioni.

5. Risparmio di soldi

La copia di backup su cloud può aiutare le aziende a risparmiare denaro sui costi di ripristino. In caso di incidente o guasto, le aziende possono utilizzare il loro backup su cloud per riavere rapidamente i loro dati e riprendere le operazioni senza dover pagare per il ripristino dei dati da parte di terzi.

Se archiviare i dati e i file in su disco rigido è una soluzione adatta a liberi professionisti o a privati; un backup in cloud offre vantaggi utili a chi gestisce ogni giorno una gran quantità di dati, soprattutto sensibili. Scegliere l’una o l’altra soluzione dipende dal tipo di attività che si svolge, dal budget a disposizione per la protezione dei dati e dalle risorse disponibili.

La nostra azienda nel corso del 2022 a fronte della domanda di agevolazione presentata in data 05/08/2020 a valere sull’Azione 3.1.1 "Covid19" del POR FESR 2014-2020 ha ricevuto il sostegno finanziario dell’Unione Europea per la realizzazione di un programma di investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale "Covid19 – Adeguamento processi produttivi delle PMI"