Le attività più interessanti da svolgere a New York - Magazine

Le attività più interessanti da svolgere a New York

Attualità Magazine Lunedì 19 dicembre 2022

Clicca per guardare la fotogallery

Magazine - New York è una metropoli tanto grande e ricca di proposte che per un turista può essere complicato scegliere le attività a cui dedicarsi. Proviamo dunque a fare un po’ di ordine individuando le idee più interessanti e originali. Cominciando, per esempio, dallo sport, che nella città della Grande Mela è un must. Anche se non si è dei grandi esperti di baseball, per esempio, non ci si dovrebbe lasciar sfuggire l’occasione di assistere a una partita dei New York Yankees: se poi si ha la fortuna di assistere a un match contro i Red Sox di Boston, lo spettacolo sarà ancora più entusiasmante. La durata di una partita non è fissa (come nel calcio, per esempio), e in alcuni casi può superare le 3 ore; ma non si corre il rischio di annoiarsi, tra birra, hot dog e pop corn dolci. Gli Yankees disputano le partite della Major League Baseball, che sono in programma tra aprile e ottobre.

Che cosa mangiare a New York

Un Tour a New York offre anche l’opportunità di mangiare in modo diverso rispetto a come siamo abituati a fare in Italia. Non bisogna aver paura di chiamare le cose con il loro nome: il junk food. Ogni tanto uno strappo alla regola ci vuole, no? Dagli hot dog alle patatine fritte, passando per gli hamburger, le opzioni a disposizione sono numerose, e il consiglio è quello di non esagerare. Nella zona di Times Square si può prevedere una tappa al The Counter Times Square, ma un altro nome da segnare in agenda è quello di Dallas BBQ, che apre alle 11 del mattino e chiude alla sera tardi. Più lontano dal centro, il The Black Tap è uno dei locali da non perdere per gli amanti degli hamburger.

I prezzi del viaggio in aereo

Rispetto a quel che accadeva fino a pochi anni fa, ora i biglietti aerei per New York (e ritorno) hanno prezzi un po’ più bassi. Per esempio, un diretto da Milano o Roma può costare poco più di 400 euro, e si tratta di una cifra certo non proibitiva. Se poi si viaggia in bassa stagione, si possono trovare occasioni ancora più convenienti: intorno ai 400 euro partendo da Milano con Emirates, o addirittura sui 320 euro grazie a compagnie come Iberia, American Airlines o British Airways. Nel caso in cui il budget che si ha a disposizione non sia molto elevato, il consiglio è di organizzare il viaggio nel periodo compreso tra ottobre e maggio.

Le attività da non perdere

Ci sono alcune attività che, quando si è a New York, sono quasi obbligate. Per esempio salire sull’Empire State Building, oppure visitare il Rockefeller Center. Questa è fra l’altro l’occasione per ammirare dall’alto Central Park, e soprattutto con le luci del tramonto lo spettacolo è di quelli che non si dimenticano. Per i più festaioli, poi, la metropoli assicura una grande varietà di proposte, con discoteche e rooftop bar in cui sorseggiare un cocktail guardando la città dall’alto. E se non si hanno troppi limiti di spesa, ci si può concedere anche un giro in limousine.

Fare shopping a New York

A New York ci sono negozi di un sacco di marchi che nel nostro Paese non sono presenti, almeno per il momento. Si tratta di brand come Top Man e American Eagle, ma anche Forever 21, J. Crew e Urban Outfitters. A Herald Square invece conviene fare un salto da Macy’s, che si sviluppa su ben nove piani e che mette a disposizione una card per ottenere il 10% di sconto.

La nostra azienda nel corso del 2022 a fronte della domanda di agevolazione presentata in data 05/08/2020 a valere sull’Azione 3.1.1 "Covid19" del POR FESR 2014-2020 ha ricevuto il sostegno finanziario dell’Unione Europea per la realizzazione di un programma di investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale "Covid19 – Adeguamento processi produttivi delle PMI"