Magazine Giovedì 8 aprile 2004

L'utopia possibile

Martedì 27 aprile alle ore 17.30, incontro-concerto all'Auditorium Eugenio Montale del Teatro Carlo Felice di Genova, per la presentazione del libro L’utopia possibile. Vita, musica e filosofia di Boris Porena di . Intervengono Boris Porena, Paola Bucan, Patrizia Conti, Giorgio De Martino, Angelo Guaragna, Edoardo Lattes, Valeria Lo Nano, Matteo Manzitti, Andrea Masotti, Mauro Scardovelli e gli editori Roberto e Paolo Zecchini. A seguire un breve concerto dedicato a pagine di Boris Porena.

Si tratta di un libro che rilegge con crudezza e passione il ‘900 musicale e politico, dal dopoguerra all’avanguardia, dal ’68 agli anni di piombo, fino ad arrivare ai giorni nostri, attraverso il travagliato, avventuroso percorso compositivo ed umano di Boris Porena. Allievo prediletto di Goffredo Detrassi, dopo aver superato una lunga crisi compositiva, è considerato oggi uno degli autori viventi più prolifici ed originali, didatta rivoluzionario, saggista e filosofo della cultura.

Quella di De Martino è un’opera destinata al docente universitario come allo studente adolescente, essendo “tecnica” (con analisi delle partiture poreniane e il primo catalogo della sua opera) e divulgativa allo stesso tempo. È adatta agli amatori o professionisti della musica, ma anche a chi non conosce neppure una nota.

Nella foto: Giorgio De Martino
di Laura Calevo

Potrebbe interessarti anche: , Rosso Barocco, «l'arte può diventare una passione pericolosa»: l'ultimo noir dei fratelli Morini , Superman, a fumetti la storia dei suoi creatori: eroi del quotidiano con il dono di saper far sognare , Il segreto del mercante di zaffiri di Dinah Jefferies, una drammatica storia romantica , Maurizio De Giovanni, Il purgatorio dell’angelo: tempo di confessioni per il commissario Ricciardi , SenzOmbra di Michele Monteleone, un racconto per ragazzi che piace anche ai grandi

Oggi al cinema

L'arte del sogno Di Michel Gondry Fantastico Francia, 2005 La vita di Stéphane prende una nuova strada quando la madre lo convince a ritornare in Francia, paese in cui ha vissuto la sua infanzia, dove lo attende un lavoro meraviglioso. Stéphane é dotato di una fervida immaginazione che, però,... Guarda la scheda del film