iPhone bloccato sul logo Apple: come risolvere il problema con ReiBoot - Magazine

iPhone bloccato sul logo Apple: come risolvere il problema con ReiBoot

Attualità Magazine Mercoledì 9 novembre 2022

Clicca per guardare la fotogallery Altre foto

Magazine - Oggi sono tantissimi gli utenti che si affidano ad Apple quando devono acquistare un nuovo smartphone. La scelta di un iPhone piuttosto che un dispositivi Android è spesso guidata da una maggiore affidabilità e stabilità dell’ecosistema iOS, nonché dalla protezione totale da virus. Tralasciando l’aspetto estetico a cui Apple ci ha abituati in questi anni, ci si sente più sicuri con un iPhone in tasca. Eppure anche gli iPhone vanno spesso incontro a problemi e bug. La problematica forse più frequente e comune alla quale gli utenti in possesso di un iPhone vanno incontro è quella dell’iPhone bloccato sul logo della mela di Apple: sullo schermo appare il logo Apple della mela e il dispositivo non si accende o si riavvia di continuo.

Un problema non da poco per tutti gli utenti amanti di iOS: in questi casi infatti il dispositivo risulta totalmente inutilizzabile e tutti i dati presenti in esso appaiono inaccessibili. La domanda allora sorge spontanea a qualsiasi utente che possiede un dispositivo di Cupertino: Come posso fare per sbloccare il mio iPhone (o iPad) senza usare un codice?.

Prima ancora della soluzione, un utente potrebbe chiedersi: Perché il mio iPhone rimane bloccato sul logo della mela? Quali sono le cause?. Ebbene, possono essere molteplici. Spesso e volentieri il blocco è causato da un aggiornamento iOS non andato a buon fine, così come un tentativo di Jailbreak fallito. Anche un ripristino dell’iPhone da iTunes o iCloud può contribuire al blocco del dispositivo. Infine, una quarta causa può essere individuata in un bug che per qualche motivo manda in crash l’intero sistema operativo. Detto ciò, come sbloccare un iPhone bloccato sulla mela? Vi consigliamo una procedura di sblocco in 5 metodi. Uno di questi, può senza dubbio risolvere la situazione di stallo nella quale il vostro dispositivo è incappato. Ecco come sbloccare l’iPhone con 5 metodi.

In prima linea, una possibile soluzione al problema è quella di fare il riavvio forzato del dispositivo. Per fare correttamente un hard reset, se avete un iPhone 7 o iPhone 7 Plus (o versioni precedenti) ecco come fare il riavvio forzato:

  • Premere contemporaneamente i pulsanti di accensione e volume
  • Quando lo schermo diventa nero, rilasciare i pulsanti
  • Tenere di nuovo premuto il pulsante di accensione fino a quando appare il logo Apple
  • A questo punto, l’iPhone si riavvierà normalmente.

Per iPhone 14/13/12/11/X/8 invece ecco la procedura da seguire:

  • Premere e rilasciare il pulsante Volume su
  • Premere e rilasciare il pulsante Volume giù
  • Tenere premuto il pulsante laterale per circa 10 secondi
  • Una volta riavviato l’iPhone, rilasciare il pulsante laterale.

Il secondo metodo per lo sblocco dell’iPhone è quello di liberare spazio nella memoria del dispositivo per velocizzare l’iPhone. Il terzo metodo, quello più efficace e che vi consigliamo, prevede l’utilizzo di uno strumento semplice, gratuito e potente: si tratta di ReiBoot, uno dei migliori software per il recupero di iPhone e ripristino del sistema iOS 16, sviluppato da Tenoshare.

ReiBoot è molto più di un semplice strumento per la modalità di recupero dell'iPhone: è anche uno strumento professionale per riparare il sistema iOS che può aiutarvi a risolvere più di 150 problemi del sistema iOS, eseguire il downgrade della versione beta di iOS senza perdita di dati, risolvere i problemi di Apple TV, errori di iPhone/iTunes e altro ancora. Ecco i passaggi necessari per sbloccare il vostro iPhone con ReiBoot:

Passo 1: Scaricare e installare ReiBoot su PC o Mac

Passo 2: Scegliere Riparazione standard o Riparazione profonda in base alla situazione specifica. Se il dispositivo non potesse essere rilevato, ReiBoot aiuterà il dispositivo ad entrare prima in Modalità di Recupero. Se il dispositivo non venisse mostrato neanche in Modalità di Recupero, fare clic su Prova Modalità DFU in basso.

Passo 3: Scaricare il firmware di riparazione. Se non si riesce a scaricare il pacchetto firmware, potete scaricarlo tramite browser premendo clicca qui. Se avete già scaricato il pacchetto firmware sul computer, fate clic su importa file locale per importare il firmware manualmente.

Passo 4: Avviare la Riparazione Standard. Dopo il download del firmware, seguire le istruzioni per accedere al processo di riparazione, puoi fare clic su Riparazione Standard Ora. Al termine della riparazione, verrà visualizzata l'interfaccia di riparazione riuscita in base alle istruzioni.

Il quarto metodo per sbloccare l’iPhone è quello che vi consente di ripristinare l'iPhone bloccato da PC o Mac. Infine il quinto metodo, quello di sbloccare l'iPhone bloccato con l'alimentatore.

Tra i 5 metodi per sbloccare il vostro iPhone, quello che utilizza ReiBoot per risolvere il problema è sicuramente il metodo migliore, il più sicuro per sbloccare il proprio iPhone in pochi clic. ReiBoot è scaricabile gratuitamente per macOS12 e versioni precedenti. Tutte le versioni e i dispositivi iOS sono supportati, incluso l'ultimo iOS 16 e tutti i modelli di iPhone 14/13/12. Che aspettate a scaricare ReiBoot?

Fotogallery