Concerti Magazine Mercoledì 31 marzo 2004

Le strade del Jazz

Magazine - Tra il 2 aprile e il 14 maggio l’associazione culturale e musicale sestrese organizza presso Palazzo Fieschi, in Via Sestri 34, Le Strade Del Jazz: tre incontri sulla storia della musica afroamericana condotti da Piero Leveratto, gloria del contrabbasso nazionale, per conoscere le vicende del jazz, dei suoi linguaggi e dei suoi attori, ma anche per ascoltarlo, grazie alla presenza in tutti e tre gli appuntamenti dell’Ensemble della classe di jazz del Conservatorio Niccolò Paganini di Genova.

La storia del jazz è come quella di un grande romanzo, di cui non conosciamo né il principio, perduto in qualche notte di fine '800, né la conclusione: il jazz oggi continua a reinventarsi, con fatica, ma anche con guizzi imprevedibili. La storia del jazz, infatti, è tradizione che costantemente si ripensa e crea, non un semplice prodotto popular (pop), ma qualcosa che dura nel tempo come punto di riferimento culturale, espressivo, politico e sociale di un intero popolo.

Il viaggio comincerà venerdì 2 aprile, alle 21.00, con una serata dedicata alle origini del jazz che ci catapulterà nei primi anni del Novecento fino ad approdare allo swing della seconda metà degli anni '30 e dei primi anni '40: l’epoca delle Big Bands, dei successi commerciali, del jazz come fenomeno popolare di massa. Ospite il trombettista genovese Giampaolo Casati.

Si proseguirà il 30 aprile, sempre alle 21.00, per raccontare la storia di una rivoluzione stilistica: il BeBop, dalle origini del "canto nero" del secondo dopoguerra alla storica incisione Kind Of Blue di Miles Davis del 1959. Alberto Malnati, contrabbassista genovese e leader di un progetto musicale dedicato a Davis (Vajrajana Quintet), interverrà nel corso dell’incontro.

L’iniziativa si concluderà il 14 maggio, alle 21.00 con un percorso storico che si snoderà dall’analisi del jazz modale, di cui "Kind Of Blue" sotto molti aspetti fu l’annuncio, fino ad arrivare ai giorni nostri, passando per le avanguardie, l’elettronica e i suoni da tutto il mondo, all’insegna del jazz come musica totale e in continua caleidoscopica evoluzione tra mille contaminazioni. Il musicista della serata sarà il sassofonista della Bansigu Big Band, Stefano Riggi.

Nella foto: Chet Baker

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Chinatown Di Roman Polanski Thriller U.S.A., 1974 Los Angeles 1937. Durante le indagini riguardanti gli abusi edilizi che si stanno propagando a vista d'occhio, un investigatore privato, si imbatte casualmente in un omicidio che pare sia in stretta relazione alla corruzione dilagante ed ad uno scandaloso... Guarda la scheda del film