GeNova e il viaggio missionario - Magazine

Attualità Magazine Venerdì 26 marzo 2004

GeNova e il viaggio missionario

. Questo il nome della mostra che il Serra International - movimento Cattolico che, sorto nel 1935 negli Stati Uniti, si è esteso in tutto il Mondo e che attualmente è presente in 35 Paesi di cinque continenti – ha allestito nella splendida Chiesa inferiore di San Giovanni Evangelista, in Piazza della Commenda (nella foto), con il supporto di .
«E non è un caso», spiega Emilio Artiglieri, Presidente del Comitato dei cinque Serra Club genovesi per GeNova 2004: «Il suggestivo complesso romanico, che durante il Medioevo si affacciava sul mare, ha infatti visto partire religiosi e pellegrini per la Terra Santa».

Un luogo simbolico, insomma, che ospiterà - a partire da sabato 27 marzo fino al 3 luglio – una mostra dedicata allo sviluppo del cristianesimo, senza dimenticare l’effetto che le missioni hanno avuto sulla cultura dell’evangelizzazione. Il tutto tramite pannelli illustrativi, oggetti provenienti dalle missioni, quadri, antichi manoscritti e libri.
Uno spazio sarà dedicato alle figure che hanno reso celebri i missionari liguri e genovesi nel mondo. Come quella del pegliese Giacomo Della Chiesa - divenuto Papa con il nome di Benedetto XV - che con l’enciclica Maximum illud spronò i missionari a non badare agli interessi degli Stati; e quella di Nicolò Olivieri da Voltaggio che, nel 1800, riscattava in Africa le ragazze schiave organizzando collette in tutta Europa, «quello che oggi fa Padre Giovanni Tomasi allontanando dalla strada le attuali "schiave del sesso"», aggiunge Artiglieri, che nell’allestire la mostra non ha dimenticato l’attualità e i suoi protagonisti.
Il Serra ricorda poi l’antico Istituto Brignole Sale - collegio che, nel 1800, formava i giovani missionari giunti da tutta Europa – e la congregazione dei Battistini, che nel 1700 hanno raggiunto la Cina, il Caucaso e la Bulgaria.

La mostra è il più importante tra i progetti che accompagneranno gli aderenti al movimento Serra durante questo 2004: in programma una serie di incontri e di conferenze, con un convegno internazionale previsto per giugno. Le scuole della Provincia di Genova possono inoltre partecipare a un concorso sul tema delle missioni. E poi c’è un’iniziativa ambiziosa: «Tramite il progetto , forniremo un piccolo aiuto ai Paesi del terzo mondo».

Potrebbe interessarti anche: , Scopri i film stasera in tv sul digitale terrestre , La modernità nel mondo dei piatti doccia , Veicoli commerciali: tutti i vantaggi del noleggio , Volotea e Dante Aeronautical progettano un aereo ibrido-elettrico per brevi rotte , Volotea festeggia i 25 milioni di passeggeri con Viaggio su Marte e offerte