Come recuperare file cancellati dal cestino dopo averlo svuotato su Mac - Magazine

Come recuperare file cancellati dal cestino dopo averlo svuotato su Mac

Attualità Magazine Giovedì 28 luglio 2022

Clicca per guardare la fotogallery Altre foto

Magazine - Può accadere a tutti e in qualsiasi momento: svuotare il cestino del Mac e rendersi conto qualche frazione di secondo dopo che abbiamo tolto l’ultima copia di un file importante che avevamo.

Come fare? Dopo qualche attimo di disperazione e confusione, tranquillizziamoci e pensiamo che è possibile recuperare i file cancellati. Ovviamente questa procedura è particolarmente efficace se dal momento della cancellazione è passato poco tempo, in quanto più sovrascriviamo i settori dell’hard disk, meno chance abbiamo di recuperare i file eliminati dal cestino così com’erano.

Come recuperare dati cancellati da cestino Mac

I (pochi) metodi che non coinvolgono l’installazione di programmi a parte per il Mac non sono soltanto poco affidabili per diversi motivi, ma coinvolgono anche funzioni che probabilmente non vogliamo. Immaginando di ripristinare il cestino Mac, infatti, dovremmo intervenire attraverso la Time Machine, che potrebbe ripristinare però anche versioni di file che non vogliamo, costringendoci a ripetere eventuali operazioni di pulizia che fanno sprecare molto tempo.

La nostra soluzione più comoda consiste quindi nell’installare 4DDiG Data Recovery per Mac e Windows, un’utility di terze parti creata appositamente per recuperare i file eliminati dal cestino e, in generale, tutti quei dati che non possono più essere ripristinati con le maniere classiche.

Il programma è davvero potente, in grado di supportare più di 1000 tipi di file e capace di lavorare su una varietà di dispositivi davvero ampia: USB, SSD, schede SD (quindi ovviamente anche smartphone) e tutto ciò che ha un file system supportato. Vediamo brevemente quali sono i pochi e semplici passaggi per utilizzare Tenorshare 4DDiG!

Come utilizzareTenorshare4DDiG Data Recovery

L’interfaccia e l’uso generale di Tenorshare 4DDiG Data Recovery è molto semplice, studiato precisamente per essere un’oasi di salvezza nella grande confusione che crea perdere file importanti. Il suo punto di forza è soprattutto la grande varietà di dati che può recuperare, ma la percentuale di successo è sicuramente un altro motivo per preferirlo sopra molti programmi concorrenti.

Step 1: accendiamo Tenorshare 4DDiG e selezioniamo il disco locale su cui sono (o erano) i nostri file da recuperare. Dalla sezione “Dispositivi e Unità” selezioniamo la partizione desiderata e andiamo avanti.

Step 2: se sappiamo già che vogliamo procedere al recupero di file cancellati dal cestino di un solo formato, selezioniamo questo dalla lista, così da ridurre i tempi della ricerca. In alternativa possiamo lasciare selezionati tutti i tipi di file.

Step 3: una volta cominciata la scansione, i vari file recuperabili cominceranno ad apparire nella lista ad albero e potrai interrompere in qualsiasi momento la ricerca. La lista conterrà anche informazioni come il formato del file e un’eventuale anteprima, se disponibile.

(Opzionale): se la ricerca standard non dà frutti, prova la “scansione profonda”: richiederà più tempo ma avrà molte più possibilità di recuperare i file.

Step 4: una volta che appariranno i file agognati, clicchiamoci sopra e selezionamo una nuova destinazione in cui salvarli. Se vuoi recuperare file dal cestino svuotato su Mac potrai tranquillamente selezionare la stessa cartella in cui erano in origine, ma in caso di file persi per danni o altri motivi, scegli un altro dispositivo!

Step 5 (opzionale): se stai cercando di recuperare file eliminati definitivamente da un supporto esterno, connettilo al Mac e seleziona l’unità da “Dispositivi e Unità”.

Nonostante sia molto utile, Tenorshare 4DDiG non può recuperare i file cancellati dal cestino Mac gratis. Il programma ha infatti un costo di tipo mensile, annuale, oppure “lifetime”, piuttosto basso e con formule decisamente elastiche. Tenorshare offre un periodo di rimborso di 30 giorni dopo l’acquisto, nel caso il programma non abbia soddisfatto le nostre aspettative, quindi possiamo procedere con il pagamento senza troppe preoccupazioni!

L’interfaccia intuitiva e l’alto tasso di successo sono entrambe garanzia di soddisfazione, ma un altro punto forte di Tenorshare è quello di mettere a disposizione un’intera suite per ripristinare eventuali file corrotti come foto e video danneggiati.

Come recuperare file cancellati dal cestino Mac gratis

Se il nostro scopo è invece provare a recuperare i file eliminati dal cestino gratis, allora abbiamo qualche metodo a disposizione che, però, richiede alcuni requisiti che su alcuni dispositivi potrebbero non sussistere.

Su Mac esiste infatti una funzionalità che su Windows è chiamata “versioni precedenti”, mentre su Mac è la “Time Machine”, un programma integrato che permette appunto di ripristinare versioni precedenti del sistema o dei file.

Quest’utility è di base attivata su tutti i Mac, quindi dovrebbe essere possibile salvare l’intero disco rigido in dei backup periodici, permettendoci di recuperare i file eliminati dal cestino facilmente. 

Per verificare se la Time Machine è attiva andiamo su Preferenze alla voce “Esegui backup automaticamente”: se è selezionata, andiamo avanti!

Per utilizzare la Time Machine è sufficiente usare il Finder e navigare nella cartella interessata. Clicca “Entra in Time Machine” e potrai ripristinare varie versioni dei file così da recuperare i file cancellati da Mac.

Come abbiamo visto non è difficile ripristinare i file cancellati dal cestino dopo averlo svuotato su Mac, si tratta semplicemente di sapere quali strumenti utilizzare per farlo!

Domande frequenti

  • 1. Come recuperare file cancellati dal PC Windows 10?

Per recuperare i file cancellati dal PC su Windows 10 possiamo procedere in diversi metodi. Il primo consiste nel provare a eseguire un ripristino di sistema ad una data che precede la cancellazione definitiva dei file.

Il secondo metodo è quello illustrato delle “precedenti versioni”. Controlliamo se la cronologia file è attiva: digitiamo le parole “cronologia file” sulla barra di ricerca e clicchiamo su “Ripristina file da cronologia file” e, se è attiva, basterà andare nella cartella che ci interessa, cliccare su “Proprietà” e la tab “Versioni precedenti” ci mostrerà le varie versioni dei file.

  • 2. È possibile recuperare il cestino Mac svuotato?

Certo che è possibile recuperare i file cancellati dal cestino dopo averlo svuotato! Tuttavia, se la Time Machine non ci viene in soccorso, dovremo necessariamente usare un programma apposito, così da ripristinare i file cancellati.

  • 3. Come vedere la cronologia del Cestino?

Su Mac l’unico modo per accedere alla cronologia del cestino è tramite Time Machine. All’interno dell’utility troverai un’opzione per navigare la cronologia delle varie applicazioni, fra cui il cestino. I dati da ripristinare saranno visualizzati in una lista: basta cliccare e selezionare “recupera file cancellati dal cestino”.

Fotogallery