Ventilazione Monostanza: cos’è e vantaggi - Magazine

Ventilazione Monostanza: cos’è e vantaggi

Attualità Magazine Mercoledì 3 agosto 2022

Clicca per guardare la fotogallery

Magazine - La ventilazione monostanza può essere ottenuta tramite specifiche unità meccaniche da installare sulle pareti di casa. Questi dispositivi hanno varie funzioni estremamente utili per il benestare e la salute delle persone all’interno del suddetto ambiente. Analizziamo come la ventilazione monostanza migliora la tua abitazione.

Unità di ventilazione meccanica controllata monostanza: effetti

L’unità di ventilazione meccanica controllata monostanza è un dispositivo grazie al quale è possibile rimuovere residui di CO2 (Anidride carbonica) ed altri agenti inquinanti all’interno di un determinato ambiente chiuso.

Inoltre comuni problemi come muffa che si forma sopra i muri o condensa possono essere evitati con questo semplice strumento.

Recuperatore di calore cosa fa

All’interno di unità per ventilazione monostanza si trovano i recuperatori di calore. Questi hanno la funzione di scambiare calore tra due fluidi. In questo caso si parla dell’aria esterna ed interna all’ambiente. Lo scopo principale è trattenere energia termica e calore all’interno della stanza che sono in uscita per poterli fornire all’aria proveniente dall’esterno. Questo permette di mantenere l’ambiente caldo col minimo utilizzo di energia e quindi con minore dispendio.

Vantaggi della ventilazione monostanza

Quali sono quindi i maggiori vantaggi della ventilazione monostanza? Vediamo perché è utile:

  • Migliore impiego energetico per singole stanze rispetto a sistemi centralizzati
  • Migliori livelli di umidità
  • Minore CO2
  • Eliminazione problemi legati alla muffa
  • Miglioramento della salute
  • Sostenibilità

Tutti questi vantaggi possono essere ottenuti grazie a questo semplice e piccolo strumento. Conviene sempre considerare sia quelli per la propria salute che per il proprio portafogli, oltre che per l’ambiente in generale, trattandosi di ecosostenibilità.

Vantaggi per la salute

Non tutti lo sanno, ma la CO2 è forse uno dei gas più insidiosi con effetti tossici sul nostro corpo. Essendo considerato un gas di scarto dal nostro corpo è dannoso averne in eccesso. Livelli elevati di anidride carbonica nell’aria possono portare a senso di sopore, mal di testa e malessere generale, tutto questo può addirittura portale a stati più gravi del sistema respiratorio e dei suoi legami col cervello.

La CO2 non è però l’unico elemento che viene eliminato, permettendoci di stare meglio e respirare a pieni polmoni. Anche la muffa fa la sua parte. Eliminando la condensa un’unità di ventilazione monostanza permette anche di diminuire la muffa che si forma come conseguenza. Fra i problemi più facili da individuare ci sono:

  • Rinite
  • Tosse
  • Raffreddore
  • Congiuntivite
  • Asma

Questi sono effetti comuni di ambienti nei quali l’umidità non è controllata bene, ma effetti ancora peggiori possono comprendere stanchezza e debolezza generale oltre che dolori e fitte. Nei peggiori casi ci sono anche problemi alla pelle come desquamazione, eruzioni cutanee e pruriti vari.

Vantaggi per l’ecosostenibilità

Oltre ad eliminare umidità in eccesso, anidride carbonica, polveri varie, odori, fumo, agenti chimici, virus e batteri, la ventilazione monostanza è un modo ecosostenibile di fare tutto ciò.

Poter trattenere il calore permette un notevole risparmio energetico, che si traduce anche in un risparmio dal punto di vista economico. Il risparmio di energia è anche un modo per migliorare l’impatto che queste tecnologie hanno sull’ambiente.

Questa unione di risparmio e riduzione degli sprechi energetici sono particolarmente importanti nei periodi più estremi come inverno ed estate. Riducendo la CO2 nell’ambiente, attuando il recupero termico e diminuendo l’utilizzo di tecnologie dannose per l’ecosistema si ha un vero impatto anche sulla nostra vita.