Il casinò di Venezia: un luogo magico - Magazine

Il casinò di Venezia: un luogo magico

Attualità Magazine Giovedì 26 maggio 2022

Clicca per guardare la fotogallery Altre foto

Magazine - Venezia è una delle città più belle al mondo che fa innamorare chi la visita grazie alla sua atmosfera davvero magica. Le case a strapiombo sui canali, gli innumerevoli ponti e gli scorci unici nel loro genere, rendono questa città davvero speciale. 

Una delle tante attrazioni di Venezia è un luogo molto particolare, sia per la sua valenza artistica, data l’architettura, sia per la sua funzione: stiamo parlando del Ca’ Vendramin Calergi, il noto casinò di Venezia. Si tratta di un edificio molto particolare, nel tipico stile veneziano, costruito in epoca rinascimentale come residenza dei patrizi della Serenissima.  

Il casinò di Venezia risulta particolarmente suggestivo la sera quando, illuminato dalle luci calde, si specchia sul Canal Grande, ricreando uno spettacolo di incomparabile bellezza. 

Dalla prima casa da gioco ai casinò online

I casinò hanno sempre esercitato un certo fascino e la storia di Venezia lo dimostra. Se, infatti, il Ca’ Vendramin Calergi nella sua sede attuale è attivo dagli anni ‘50, nel lontano 1638, all’interno della città, era presente la prima casa da gioco di cui conosciamo anche alcuni tratti grazie al dipinto "Il Ridotto di San Moisè" dell'artista Francesco Guardi che ne ritrae una scena, come raccontato da GuidedToursInVenice.  

E lo charme che questi luoghi hanno sempre emanato è ben evidente proprio, e soprattutto, dalla loro evoluzione che si è sempre più adeguata alle esigenti richieste degli appassionati. Questa evoluzione ha portato alla nascita dei casinò virtuali, come ad esempio PlanetWin365, le cui grafiche richiamano lo sfavillio di luci che caratterizza i casinò reali, con la possibilità di giocare a slot e a partite di live casino on line, comodamente seduti da casa. Si tratta chiaramente di due esperienze diverse: una mano a poker nel casinò di Venezia è un’esperienza indimenticabile per un appassionato ma, l’ampia offerta proposta dai casinò online, li ha resi davvero molto apprezzati anche dai giocatori più esigenti.  

Casinò e non solo

Proprio per i suoi magnifici scenari e la splendida cornice, come leggiamo su VisitVenezia, il Ca’ Vendramin Calergi è sede anche di spettacoli non per forza legati al mondo del gioco d’azzardo. 

Non sono pochi gli artisti che calcano la scena del palco presente all’interno del casinò, da comici a ballerini, passando anche per gli addetti ai lavori nelle manifestazioni canore. Particolarmente vivo è il periodo di Carnevale, momento in cui il casinò di Venezia cambia volto: al suo interno sfilano le tipiche e meravigliose maschere in stile veneziano dalla foggia settecentesca. 

Particolarmente apprezzati dagli avventori sono i due ristoranti: il Marco Polo Restaurant e il Wagner Restaurant. Quest’ultimo, in particolare, è dedicato al noto compositore che visse per un certo periodo della sua vita proprio nel palazzo che oggi ospita il casinò. 

Oggi è presente anche un museo dedicato al compositore che ne conserva alcuni cimeli e persino un pianoforte. Uno degli eventi più importanti che si tengono al Casinò è proprio il concerto dedicato a Wagner, organizzato in collaborazione con il celeberrimo teatro La Fenice.   

Insomma, Il casinò di Venezia è forse l’unico posto al mondo in cui si può passare dal giocare alla slot machine o alla roulette, al gustare una cena raffinata avvolti da un’atmosfera elegante, passando per le note e la vita di uno dei più celebri compositori di musica classica. Che dire, ancora una volta Venezia e i suoi luoghi si confermano essere davvero inimitabili. 

Fotogallery