Vacanza di lusso in Alto Adige tra escursioni e relax - Magazine

Vacanza di lusso in Alto Adige tra escursioni e relax

Attualità Magazine Martedì 26 aprile 2022

Clicca per guardare la fotogallery

Magazine - L’hotel di lusso in Alto Adige è più di un semplice servizio turistico. Infatti, trovare una sistemazione in uno degli hotel di lusso esclusivi in Alto Adige significa avere a disposizione servizi esclusivi che altri non hanno. Certo, tutti possono farne a meno, ma a quale prezzo? Infatti, l’Alto Adige è la patria dei sentieri di montagna, delle escursioni all’aria aperta e dello sport estremo.

Certo, chi è esperto può recarsi qui senza una guida, ma chi non conosce per niente i percorsi non saprà dove andare. In più, un hotel di lusso nell’Alto Adige saprà coccolare chi è tornato dall’esperienza in montagna molto meglio di qualsiasi sistemazione di fortuna. Quali sono gli itinerari migliori e quali sono gli hotel in grado di soddisfare queste esigenze?

Dove andare a camminare in Alto Adige, 3 percorsi

Quali sono i percorsi per camminare in Alto Adige più apprezzati dai turisti che amano le escursioni? Ecco alcune informazioni utili. Non sostituiranno il servizio di un hotel di lusso dell’Alto Adige, ma saranno un inizio per capire quali sono gli itinerari più belli da scoprire!

  • Escursione alle Piramidi di Terra

L’escursione alle Piramidi di Terra è un percorso semplice e adatto a tutta la famiglia, o anche a persone non allenate. L’escursione è di circa 1,6 chilometri, per un tempo medio di 35 minuti, con 140 metri in salita e 50 in discesa.

Il punto di partenza è un parcheggio, mentre il punto di arrivo è ben visibile grazie alla presenza delle straordinarie Piramidi della Terra, vero patrimonio delle Dolomiti. L’escursione è la più nota della Val Pusteria. Il periodo migliore per affrontare questa escursione è da aprile a ottobre.

Per arrivare al parcheggio con l’auto, si prende l’autostrada A22 e si prende l’uscita Bressanone. Da lì ci sono le indicazioni fino alla Val Pusteria. Si prosegue per altri 32 chilometri, fino a raggiungere Perca. Al primo incrocio disponibile, si gira a sinistra e si troveranno le indicazioni per la Vila di Sopra.

Il parcheggio è tra questa località e Plata. Il percorso ha tantissime indicazioni lungo il sentiero. Sono riconoscibili dalle espressioni Erdpyramiden o Pyramidenweg. Poco dopo la partenza, si salgono dei gradini e si procede nel bosco.

L’esperienza è davvero unica e suggestiva, da favola. Il sentiero è sempre dritto, quindi non c’è bisogno di svoltare. A un certo punto, ci si troverà di fronte il prato di Maso Höllerhof. Infine, le piramidi di Terra si presenteranno allo sguardo in tutto il loro splendore. L’escursione si conclude qui!

  • Sentiero delle Marmotte

Il Sentiero delle Marmotte è un percorso semplice, ma di circa 2 ore e 20 minuti di percorrenza. L’escursione si compone di 6,4 chilometri, con 872 metri in salita e 35 di discesa. Si tratta dell’escursione perfetta per una vacanza in famiglia, perché ci sono qua e là statue di orsi e di marmotte.

Per raggiungere il punto di partenza in auto, si parte da Corti, nota anche come Hofern, e si arriva in Val Pusteria. Da lì si arriva ai masi di Aschbach e al parcheggio Gelenke, che dà il via all’escursione. Infatti, si parte dal segnavia n. 65 poco distante.

Proseguendo lungo il bosco, ci si può fermare alla malga Moarhofalm, che fa da rifugio e da ristorante. Si prosegue fino alla fine del bosco. La strada si interrompe, quindi è impossibile sbagliarsi. Il sentiero n. 65 passa poi in salita fino a Lago Rio Verde, noto anche come Grünbachsee.

Si può arrivare anche più in alto, raggiungendo la Cima di Pozzo Putzenhöhe, ma se ci sono bambini è meglio evitare. Si arriva così al termine del Sentiero delle Marmotte!

  • Passeggiata leggendaria sul Kienberg

La Passeggiata leggendaria sul Kienberg è un percorso facile, ma abbastanza lungo. Infatti, parliamo di 11,8 chilometri per circa 3 ore e mezza di percorrenza. Il punto di partenza è il parcheggio di Maso Koflerhof. Le salite e le discese sono presenti per circa 417 metri ciascuna.

Il nome deriva dal monte Kienberg, che ha 1.222 metri di altezza. Molti turisti apprezzano la passeggiata perché permette di scoprire il borgo di Mantana e perché oggi il monte è tondeggiante e percorribile senza troppe complicazioni.

Partendo dal parcheggio di Casteldarne, si raggiunge prima Mantana. Poi, si prosegue sulla vecchia via crucis, in modo da ritornare al punto di partenza. Il percorso è stupendo per chi cerca relax e tranquillità.

Hotel lusso Alto Adige, a chi rivolgersi

Per un viaggio nel turismo esperienziale, è bene non aspettare l’ultimo minuto per prenotare, altrimenti si rischia di trovare un conto più caro quando si prenota il soggiorno in Trentino Alto Adige.

Dopo una lunga escursione del genere, gli hotel di lusso in Alto Adige sono pronti ad accogliere i turisti con un’area Spa e Wellness. Alcune strutture hanno anche le piscine esterne. Per maggiori informazioni, il sito ufficiale di queste attività è sempre a disposizione con tutti i contatti utili.