Concerti Magazine Sabato 13 marzo 2004

Baglioni ci riprova



Non se ne esce fuori. Poi Baglioni, che non ha colpe ma è lui stesso vittima della spiacevole e vergognosa situazione, chiede scusa a nome di tutti. Il pubblico in piedi si sistema come può e il concerto va avanti: sono quasi le 22.00. Una canzone non prevista in scaletta, Buona fortuna, è il regalo del cantautore per il pubblico che, anche in questa occasione, gli ha mostrato un grande affetto.
Dapprima sul palco c'è solo lui poi, ad uno ad uno, giungono anche i suoi musicisti. Entrano, a sorpresa, anche alcuni giovani violinisti mentre Baglioni canta Fotografie. Lo spettacolo, sobrio e incentrato sull'artista più che sugli effetti speciali, è gradevole e vede impegnato Baglioni nella riproposta dei suoi vecchi successi: Avrai, La vita è adesso, Io sono qui, Fammi andar via e Acqua dalla luna solo per citarne alcuni. Poco lo spazio dedicato alle canzoni del nuovo album, Sono io l'uomo della storia accanto: Tienimi con te, Tutto in un abbraccio, Mai più come te e Serenata in Sol, «la canzone più tragica che mi sia capitato di scrivere», scherza Claudio.

E via avanti tra un palco a tre piani che propone una scenografia sempre nuova e un pavimento che sale portando al cielo un Baglioni in perfetta forma, «nonostante il fiatone dei miei cinquantadue anni» e nonostante alcuni vuoti di memoria dell'artista che, più volte, scorda le parole dei suoi successi. Ma il pubblico, attento e preparato, soccorre Claudio cantando al posto suo nei momenti più opportuni.
Alle 24.45 circa è tutto finito. L'atmosfera che si respira sembra ora priva di quella tensione che aveva scaldato gli animi solo qualche ora prima. Resta comunque l'amaro in bocca per un'inaugurazione da dimenticare.

Nelle foto alcuni momenti del concerto (foto di Carlo Tacchino)

Potrebbe interessarti anche: , Vincenzo Spera: «Serve un programma europeo della musica dal vivo» , Don Ciotti, Bollani e Renzo Piano, esempi per il futuro del Belpaese , Sanremo 2018: Leonardo Monteiro con Bianca. Testo e pagella , Festival di Sanremo 2018, i 20 Big in gara e le Nuove proposte , Umberto Tozzi, 40 anni che Ti Amo Live e il tour

Oggi al cinema

Darkest Minds Di Jennifer Yuh Nelson Fantascienza U.S.A., 2018 Dopo che una malattia sconosciuta ha ucciso il 98% dei bambini, il 2% dei sopravvissuti sviluppa misteriosamente dei superpoteri. Proprio a causa delle loro straordinarie abilità, i ragazzi vengono dichiarati una minaccia dal governo e rinchiusi in campi... Guarda la scheda del film