Magazine Mercoledì 4 aprile 2001

Poesia

Magazine - Un attimo,
e la nuvola
del tempo
miope
avvolge,
e lo scordare
è il ricordare
quei pezzetti
di vissuto
inconsapevole
accartocciato,
gettato
come scoria,
lieve,
come la foglia
turbinante,
danzante
intorno a me
che,
vuota del tempo,
come brina,
mi dissolvo.



Anna Marenco

di Donald Datti

Potrebbe interessarti anche: , La maledizione della peste nera: l'epidemia ritorna a Genova. Il nuovo thriller di Daniel Kella , La regola del lupo: un omicidio sul Lago di Como. L'ultimo libro di Franco Vanni , Il gusto di uccidere, la Svezia di Hanna Lindberg. L'intervista , Il gioco del suggeritore di Donato Carrisi: intrigante favola nera in bilico tra reale e virtuale , Il Natale del commissario Maugeri, l'ultimo libro di Fulvio Capezzuoli. La recensione