Le multe a cui fare attenzione quando hai un’auto - Magazine

Le multe a cui fare attenzione quando hai un’auto

Attualità Magazine Lunedì 6 dicembre 2021

Preventivo Assicurazione Auto Zurich Connect Altre foto

Magazine - Prendere la patente e guidare un’auto comporta un’assunzione di responsabilità. Può sembrare ovvio, ma anche se non ci rendiamo conto viviamo in una fittissima rete di regole. La maggior parte di queste norme ormai sono diventate così familiari da non avvertirle più come norme. Tuttavia, a ogni infrazione corrisponde una sanzione.

UNA SELVA DI REGOLE TRA CUI DESTREGGIARSI

La nostra società civile si basa su un fitto contesto normativo. Anche alla guida per ogni violazione sono previste una o più sanzioni a seconda della gravità. Le sanzioni possono essere pecuniarie o accessorie (ritiro della patente o decurtamento dei punti; o ritiro della carta di circolazione). Il concetto di sanzione mira a essere graduale in base alla gravità della violazione.

QUANDO PAGARE UNA MULTA

Meglio non far passare troppo tempo se si è preso una multa. Se si paga subito (entro i primi 5 giorni) si ottiene uno sconto del 30%. Se invece si lascia passare tempo e si paga entro 60 giorni bisogna versare l’intero ammontare della cifra del verbale. La multa raddoppia nel caso in cui si superino i 60 giorni e ogni sei mesi, scattano gli interessi pari al 10% della sanzione. Trascorso anche questo periodo, scattano misure drastiche e il Comune incarica un esattore per incassare. Come? Con una cartella di pagamento, tramite un fermo al veicolo, il pignoramento dei beni del debitore (il conto corrente, il quinto dello stipendio o della pensione).

UNA MULTA È UN ATTO GIUDIZIARIO

Le multe non vanno sottovalutate, perché si tratta di atti giudiziari e anche le conseguenze saranno adeguate all’importanza di tale atto. Le multe possono essere rateizzate, ma si può rateizzare una sola multa e la rateizzazione può essere richiesta solo da cittadini italiani in condizioni economiche disagiate.

ASSICURAZIONE AUTO SCADUTA? ECCO COSA RISCHI

Alla data di scadenza dell’assicurazione esistono 15 giorni chiamati di tolleranza, in cui la polizza resta valida. Una volta scaduto anche questo tempo però le conseguenze a cui si va incontro sono molto serie, tra queste una multa pecuniaria - da 866 euro a 3.464 euro -oltre al rischio di sequestro o confisca del veicolo. Controlla la data di scadenza della tua assicurazione e pensa per tempo a rinnovarla: puoi scegliere la formula che fa per te facendo un preventivo assicurazione auto online e aggiungere tutte le garanzie per la copertura assicurativa della tua auto da eventuali danni.

Fotogallery