Vinum_vini: itinerario tra le nazioni bagnate dal mediterraneo, alla scoperta dei vini della Croazia - Magazine

Vinum_vini: itinerario tra le nazioni bagnate dal mediterraneo, alla scoperta dei vini della Croazia

Attualità Magazine Venerdì 12 novembre 2021

Clicca per guardare la fotogallery Altre foto

Contenuto in collaborazione con Vinum Vini

Magazine - Un bicchiere di vino può essere il mezzo di trasporto più romantico per viaggiare nello spazio e nel tempo.

Vinum vini nasce dalla voglia di esplorare i paesi enologicamente poco conosciuti per scoprirne le gemme nascoste e raccontarne le storie. Accompagnandovi come una guida turistica si parte dalla rifioritura delle vigne del grande nord, poi si esplorano i territori del limes romano, e infine si naviga alla volta del mito antico. Tra le nazioni bagnate dal mediterraneo vi proponiamo la Croazia, dove gli Illiri coltivavano la vite già nel 1000 a.c. Qua ci sono due regioni vinicole distinte: la zona continentale settentrionale e quella costiera a sud.

Iniziamo da nord, in Slavonia, con una bollicina: Francesca di Feravino 1804. Nella regione la viticoltura ha una grande tradizione, risalente all’attività dei monaci cistercensi e oggi la vecchia cantina conta 160 ettari di vigneto. Lo spumante rosato è Frankovka, un vitigno locale con sentori di fragola e lampone. Proseguiamo il nostro viaggio in Dalmazia fino a raggiungere Curzola, l’isola che ha dato i natali a Marco Polo. Circondati dal mare, beviamo del Merga Victa, un bianco 100% Posip (varietà autoctona dell’isola) che profuma di macchia mediterranea e fiori.

Sulla via del ritorno per l’Italia ci fermiamo da Bibich e scopriamo La Sin. Nella bella Skradin, la famiglia produce vino da generazioni con particolare attenzione alle varietà autoctone come la lasina: un vitigno dimenticato e recuperato solo 20 anni fa. La bottiglia, un vino rosso elegantissimo con sentori di cuoio, tartufo e frutti rossi, è come un vestito di seta per il sottobosco mediterraneo.

Se vi è piaciuto viaggiare con questi bicchieri di vino è possibile esplorare ancora: con l’ecommerce di Vinum Vini e la pagina instagram @vinumvini.it.

Fotogallery